Il mestiere dell’imprenditore : adattamento ai cambiamenti e creatività.

giugno 14, 2009 | Redazionale

figoli-2-cimg00732
Sono giunte nelle ultime 2 settimane alcune mail di lettori che ci chiedevano ulteriori approfondimenti su come avviare un call center, un business center ed anche richieste per il settore dei bed and breakfast che negli ultimi anni hanno visto una crescita esponenziale.
Questa settimana cominceremo a pubblicare schede tecniche per approfondire il tema dei call center, offrendo così ulteriore materiale per tutti coloro che vogliono acquisire maggiori informazioni; naturalmente proseguiamo con le altre puntate relative all’aperture di un agriturismo ed è previsto, in futuro, anche un reportage sui bed and brekfast.

Lo spirito imprenditoriale e la capacità di affrontare i cambiamenti

In Italia, sono nate negli ultimi anni molte strutture a sostegno della neoimprenditorialità, con l’avvio anche di corsi di formazione, fondi finanziari ed altri forme si supporto.
Noi, cercheremo sempre di essere al fianco di coloro che ‘vogliono intraprendere’, specie in momenti in cui fare l’imprenditore sembra diventare una ‘missione’.
La creatività che è alla base della nostra cultura e del nostro identià, tanto da essere il vero collante ed il denominatore comune presente in tutto il Paese, ci deve far superare anche i momenti più instabili.
I cambiamenti degli ultimi anni nel panorama economico, hanno spesso radicalmente cambiato regole e consuetudini ormai da molto in essere.
Occorre quindi agire, oltre che con uno spirito ‘fortemente propositivo’, anche con ‘azioni nuove’ e con ‘strategie creative’ perchè con i mutamenti avvenuti ed in molti casi ancora in corso, è doveroso muoversi in maniera differente, affrontanto ogni situazione con strategie nuove che in passato forse, non avremmo neppure preso in considerazione.

Buon lavoro

Andrea Figoli

Articoli correlati:

Altri articoli :