Imprenditoria femminile :Scheda apertura piccolo centro servizi/call center. Prima parte

giugno 16, 2009 | Scheda tecnica

images2Premessa :

Aprire un’impresa per gestire in outsourcing servizi di telemarketing per conto di piccole e medie aziende puo’ essere un’idea per mettersi in proprio, sulla base di esperienze professionali maturate nel campo del marketing e/o del lavoro in un call center.

Cerchiamo di capire esattamente quali sono gli spazi offerti dal ‘mercato’ e quali i servizi che un potenziale ‘centro servizi’ potrebbe andare ad offrire.

Analisi del mercato, da dove cominciare :

Le piccole e medie imprese sono spesso strutturate per gestire il proprio core business, ossia tutti i processi produttivi tipici del proprio settore. Esempio una falegnameria, una carpenteria, un mobilificio ecc., dispongono sicuramente di ottimi artigiani, del personale per la parte amministrativa/fatture ecc.; difficilmente dispongono di personale che si occupa di fare chiamate per la parte marketing e spesso piccoli solleciti per la gestione dei pagamenti.

Molte aziende commerciali medio piccole non hanno al loro interno una struttura per i servizi di telemarketing: ossia il personale che fissa gli appuntamenti per i propri agenti . Molte volte sono gli stessi agenti che fanno direttamente le chiamate oppure il personale interno addetto a queste mansioni è lo stesso che si deve dividere in piu’ compiti.

Questa situazione la si incontra molto spesso, in particolare nella realtà piu piccole.

Esistono decine di migliaia di piccole e medie aziende che periodicamente devono richiamare i propri clienti per fare loro la manutenzione periodica a prodotti di cui sono centro assistenza. Talvolta è un lavoro concentrato in pochi mesi o addirittura in poche settimane (esempio il controllo delle caldaie e dei condizionatori) ed il personale fisso di queste piccole realtà stenta a stare dietro a questo carico di lavoro.

Inoltre in periodi di crisi, molte realtà non assumono personale fisso per mansioni che durano solo determinati periodi e comunque dove occorre aver maturato un minimo di esperienza.

images

Struttura dell’ufficio.

La base iniziale per un centro servizi può essere costituita da un piccolo locale suddiviso almeno in 2 aree:

Area pubblica, includendo anche uno spazio dove parlare con i clienti in maniera piu riservata ed una zona (inizialmente una stanza per cominciare potrebbe essere sufficiente) da adibire alla parte operativa : chiamate, ricerca nominativi ecc.).

Alcune postazioni dotate di pc. Monitor, cuffie e soprattutto un banco lavoro dove collocare le varie postazioni.

Linea internet veloce e soprattutto un software per gestire il lavoro del call center.

Quest’ultimo importante per razionalizzare il lavoro degli operatori/operatrici, gestendo tutte le funzioni nei tempi minori.

Servizi collaterali :

Se la vostra sede è posizionata in un’area ove sono ubicati uffici, si potrebbe studiare la possibilità di offrire tutti quei piccoli servizi (fax, fotocopie, ecc.) che vi permettono di far ‘entrare’ persone nella vostra sede (una maniera in piu per farsi conoscere).

L’obiettivo non sarebbe in questo caso il fatturato ma creare una serie di contatti e relazioni con altri uffici in zona.

Promozione e marketing tipo :



Innanzi tutto consiglierei di partire subito con contatti a livello locale : imprese conoscenti o comunque presenti in zona.

Tra le aziende che ancora oggi effettuano forti campagne di marketing vi sono le agenzie che vendono servizi di telefonia (fissa e mobile), Internet.

Non escluderei tutte le nuove attività, le quali, avendo la necessità di promuoversi, spesso dispongono di un budget iniziale destinato alla promozione dell’attività e quindi potrebbero valutare un piccola campagna di marketing da affidare al vostro centro servizi.

Ricordatevi inoltre che è importante stabilire sinergie con altre attività che non sono vostre concorrenti ma potrebbero avere necessità per i loro clienti di campagne di telemarketing, mailing mirato ecc. o comunque potrebbero segnalarvi del lavoro : agenzie di pubblicità, tipografie, ecc..

Non escluderei, la possibilità per i primissimi tempi di accettare lavori in sub-appalto da realtà maggiori per poter evitare ‘tempi morti’ dal punto di vista operativo, cioè evitare di avere la struttura ferma per per periodi più o meno lunghi.

E’ molto importante riuscire a ‘specializzarsi’ in un segmento particolare senza perdere di vista altri settorri perchè occorre essere in grado di ‘diversificare’ in ragione del rischio di crisi strutturale che molti settori stanno subendo piu’ degli altri o che potrebbero in caso di crisi di quel settore.

Piccoli call center si sono trovati in difficoltà in questi ultimi anni, quando i loro clienti ‘fissi’ sono entrati in crisi. Quindi lavorare con ‘differenti’ realtà settoriali è consigliabile.

Altro importante segmento, puo essere quello di gestire il servizio call center, per conto di piccoli e medi consorzi pubblici e privati.

Una importante associazione di manutentori di ascensori dispone di un call center che gestisce in esterno le chiamate di soccorso ed assistenza; molti consorzi turistici od associazioni di operatori del settore si affidano sempre più ai call center per gestire i servizi per tutti gli associati.

Esempio : consorzio di albergatori o consorzio turistico in una area turistico ricettiva per gestire le prenotazioni, consorzio di aziende all’interno di un centro commerciale ecc.

Accreditarsi quindi presso enti , associazioni (dalle associazioni di impresa, alle Camere di commercio ed anche le società che gestiscono fiere e servizi complementari) diventa fondamentale per una visibilità a tutto campo.

E’ fondamentale inoltre, proporsi presso qualunque realtà aziendale od associativa che ha la necessità di disporre di un centralino che risponda 24 ore su 24.

Quindi care aspiranti imprenditrici e/o aspiranti imprenditori, il primo vostro vero cliente sarete Voi.

Appuntamento alla prossima puntata con altro materiale informativo.


Fonti immagini :

www.bloglavoro.com

www.aprireuncallcenter.it

Articoli correlati:

Altri articoli :