Il business delle energie rinnovabili: 3° puntata.

agosto 6, 2009 | Fare impresa

Gentile navigatore, se sei approdato a questa pagina è perchè avrai già seguito le precedenti puntate dedicate alla creazione di impresa nel settore delle energie rinnovabili. Noi abbiamo iniziato a parlare del fotovoltaico, cioè del settore che produce energia dal sole. Dopo aver effettuato una disamina generale del settore ed intervistato un’azienda già operante, vogliamo proseguire fornendovi indicazioni utili sui percorsi formativi da intraprendere per diventare dei “veri” professionisti del settore.sole

Diventare un professionista nel settore delle rinnovabili

Se è vero che fare pratica presso aziende esistenti rappresenta un’ottima palestra, è molto importante abbinare ad essa anche un adeguato percorso di” apprendimento” professionale che oggi, istituti privati, università, in collaborazione con enti pubblici, sono in grado di erogare in tutta Italia. Partiamo subito da un punto: cosa volete fare nel campo delle energie rinnovabili? Il produttore, l’installatore, il progettista di impianti? Per ogni tipologia di profilo esiste un’adeguata tipologia di percorso formativo. Uno sguardo a 360 gradi sui possibili percorsi professionali nel campo del fotovoltaico è offerto da Rener School, un centro di Formazione professionale che propone un nutrito pacchetto di formativo. Nel loro sito i responsabili di Rener School spiegano quali requisiti deve avere un aspirante operatore del settore fotovoltaico e quali ruoli può ricoprire in un’azienda del settore: “Le figure professionali possono spaziare dai gestori di impianti fino a figure commerciali passando per i progettisti. Sicuramente il comune denominatore è una solida preparazione tecnica ma anche doti spiccate di comunicazione non sono da scartare proprio per la necessità che si riscontra, non solo di allargare la sensibilità del grande pubblico alle tematiche del settore, ma anche quella di eliminare una diffusa scarsa conoscenza delle fonti energetiche rinnovabili e delle loro potenzialità”. Rener ha sede nella splendida Città di Castello (Perugia), ma tiene corsi tecnici per non professionisti in tutte le province d’ Italia formando classi di minimo 10/15 alunni. I corsi si dividono, infatti, in : “corso tecnico per non professionisti”; “corso per tecnici installatori”; “corso per progettisti elettrici” e “corso per architetti e progettisti edili”. La seconda tipologia di corso si tiene nella sede della Rener School in aule da 420 mq. Sito web per iscriversi:

http://www.rener-installatori.it/1/ITA/Home-Page . Il terzo corso per progettisti di impianti fotovoltaici è dettagliatamente presentato sul sito http://www.rener-progettisti.it/ . Sito per le iscrizioni al corso per architetti e progettisti edili: http://www.rener-bipv.it/ . Un altro interessante percorso formativo per diventare tecnico delle energie rinnovabili: solare fotovoltaico e solare termico, si tiene a Catania presso l’istituto scolastico paritario Alberto Moravia. Il corso, della durata di 900 ore, forma tecnici che “ operano nel settore dell’energia solare termica e fotovoltaica. Con riferimento alla: – Progettazione – Installazione – Manutenzione – Collaudo – Gestione conto energia” . Il percorso formativo è rivolto a soggetti in possesso del diploma di scuola media superiore e prevede stage presso aziende di settore. Costo della formazione: 2100 euro. ( Quella per la formazione è una voce da tenere in gran considerazione nel piano degli investimenti finalizzati alla creazione della vostra impresa). Al termine del corso sarà riconosciuto un attestato di qualifica valido ai sensi della legge 845/78 e della Legge Regionale (Sicilia) 24/76. Un altro corso per profilo simile è organizzato, sempre in Sicilia, a Barcellona Pozzo di Gotto. Lo tiene il Centro Studi Longania, ente di formazione professionale che al termine rilascerà sempre degli attestati di qualifica e consentirà ai partecipanti di effetuare degli stage. Gli attestati di qualifica professionale assieme ai tirocini vengono richiesti dalle Camere di Commercio ai tecnici che vogliono operare nel settore dell’installazione di impianti, diventando requisito indispensabile per poter avviare l’attività. Altro importante fattore: molto spesso si accede ai corsi tramite colloqui o test preselettivi. A dimostrazione che la formazione nel campo delle nuove energie non è uno scherzo o un business per scuole a caccia di soldi facili.

energia elettrica

Altri corsi per diventare tecnici delle energie rinnovabili, se siete in stato di disoccupazione e con un diploma di maturità tecnica, sono frequentabili presso istituti di formazione professionale pubblica come l’ENAIP che proprio a Grugliasco ne organizza uno. La figura del tecnico delle energie rinnovabili è molto importante all’interno di un’azienda perchè “studia i fabbisogni energetici di committenti privati o pubblici, proponendo soluzioni ottimali in termini di razionalizzazione energetica attraverso l’impiego di fonti di energia rinnovabile; si approccia alla realtà ambientale del territorio con un’ottica di salvaguardia e risparmio energetico, strutturando interventi innovativi (biomasse, energia solare…”. Utili percorsi formativi si possono intraprendere anche con Ises Italia, la sezionale nazionale dell’INTERNATIONAL SOLAR ENERGY SOCIETY. Si tratta di un’associazione no profit legalmente riconosciuta, per la promozione delle energie rinnovabili. Uno degli strumenti per promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili e, dunque, anche la nascita di aziende del settore è, per Ises, la Formazione. I corsi di formazione sulle nuove energie vengono realizzati dal 1998. Ai corsi sul fotovoltaico e sul solare termico, se ne sono via via aggiunti altri che riguardano tutti gli aspetti innovativi delle energie rinnovabili. I percorsi formativi di Ises vengono patrocinati e ospitati da Enti pubblici, Ordini professionali, Università, spesso, questi enti si rivolgono ad Ises per ottenere collaborazione ad organizzare dei propri “corsi a pacchetto”. La formazione targata Ises, è frequente: corsi e seminari si svolgono ogni anno. Il prossimo corso sulla “progettazione fotovoltaica” si terrà a Firenze il 23-24 aprile 2009. Altro interessante percorso formativo: “Conto Energia. Predisposizione delle domande”, che si svolgerà a Roma il 28 aprile 2009. Tecnici del settore spiegheranno come predisporre le istanze per beneficiare degli incentivi tariffari del Conto Energia. Il percorso fornirà anche altre utili conoscenze in campo tecnico. Per informazioni sui corsi e per iscrizioni è possibile visitare la pagina http://www.isesitalia.it/Frm_vis_01.asp. La formazione sul mondo delle energie rinnovabili viene anche proposta dalle Università attraverso i Master. Basta cercare sui motori di ricerca la parola chiave “Master Universitario energie rinnovabili” e vi apparirà una sfilza di Atenei che offrono corsi di specializzazione post laurea per ingegneri ed architetti che vogliono specializzarsi nel campo delle risorse biocompatibili. Lo scorso anno l’università degli studi “Tor Vergata” di Roma ha organizzato il Master in “Ingegneria del fotovoltaico”. Nel bando , l’università spiegava i motivi che rendono necessario formarsi con Master di questo tipo. Riportiamo uno stralcio della spiegazione dell’Ateneo, perché la riteniamo interessante per comprendere i futuri sviluppi del mercato. Leggetelo con attenzione perché capirete come potrà svilupparsi la vostra azienda nel prossimo futuro. “Nell’attuale fase di transizione – si riporta nel bando – da un sistema energetico basato principalmente sul petrolio e sui combustibili fossili ad un sistema energetico sostenibile, la tecnologia fotovoltaica si considera una tecnologia chiave per l’enorme disponibilità della fonte solare. L’industria europea legata al fotovoltaico, nel 2005, è cresciuta del 45 % e l’ammontare totale di capitale investito é stato pari a 4,2 miliardi di euro. Inoltre, le stime della Commissione Europea evidenziano una crescita annuale di 26-32 % per i prossimi 20 anni .In questo modo, il fotovoltaico risulta un ottimo candidato per garantire il rispetto dei target europei del 20% di produzione di energia rinnovabile, e del 20% delle emissioni di CO2 in quanto comporterà una riduzione pari a circa 730 milioni di tonnellate di CO2. Si stima che nel 2020 l’industria dell’energia solare avrà creato 2,25 milioni di posti lavoro anche tenendo conto del solare di terza generazione .Un Master sulla ingegneria fotovoltaica, quindi risponde efficacemente a queste nuove esigenze offrendo un’opportunità di formazione ad alto livello accuratamente progettata e particolarmente innovativa nei metodi e nei contenuti. Il Master si propone di formare la figura di professionisti con competenze che spaziano dall’analisi, studio e progettazione dei sistemi fotovoltaici alla gestione e manutenzione degli impianti, capaci, altresì, di operare nei settori di ricerca pubblici/privati e di interagire con i settori manageriali nel campo dell’innovazione”. Capito? Occhio al fotovoltaico! Nel prossimo articolo, una guida sugli investimenti necessari per aprire la vostra impresa e sulle opportunità di finanziamento. Tornate a seguirci.

Rosalba Mancuso

Fonte delle immagini:

http://www.freefoto.com/preview/1033-13-13?ffid=1033-13-13&k=Sun+across+the+sea%2C+Holy+Island%2C+Northumberland

http://www.freefoto.com/preview/13-35-62?ffid=13-35-62&k=Eggborough+coal+fired+power+station

Articoli correlati:

  • Energie rinnovabili : guadagnare con le fonti rinnovabili. 5° puntataEnergie rinnovabili : guadagnare con le fonti rinnovabili. 5° puntata Torniamo nuovamente ad occuparci delle opportunità di fare impresa nel settore delle energie rinnovabili. A suo tempo avevamo trattato l’argomento parlando delle imprese che producono […]
  • Il business delle energie rinnovabiliIl business delle energie rinnovabili Il mondo ha bisogno di pulizia. Da questo concetto si evincono diverse considerazioni sul significato che abbiamo espresso. La prima, la più importante, è applicabile in campo ambientale: […]
  • Il business delle energie rinnovabili : 4° puntata.Il business delle energie rinnovabili : 4° puntata. In questo ennesimo reportage dedicato alla creazione di impresa nel settore delle energie rinnovabili, specie il solare, vi forniremo alcuni utili consigli sull'aspetto finanziario( ma […]
  • Prosegue il nostro viaggio nel mondo delle energie rinnovabili. Nel primo articolo vi avevamo anticipato che, in questo secondo appuntamento, avremmo parlato della creazione di un'impresa […]
  • Il business delle energie rinnovabili : 2° puntataIl business delle energie rinnovabili : 2° puntata Prosegue il nostro viaggio nel mondo delle energie rinnovabili. Nel primo articolo vi avevamo anticipato che, in questo secondo appuntamento, avremmo parlato della creazione di […]
  • Energie rinnovabili : guadagnare con le fonti rinnovabili. Sesta puntataEnergie rinnovabili : guadagnare con le fonti rinnovabili. Sesta puntata Dopo aver trattato una panoramica generale dell’impresa agro- energetica, cioè dell’azienda agricola che decide di ampliare l’attività coltivando biomassa da trasformare in energia […]

Altri articoli :