La differenza tra :Vivere con dei sogni e vivere di illusioni

ottobre 11, 2009 | Redazionale

Il sogno e la realta’ ed i venditori di illusioni.

Raggiungere i nostri obiettivi, vivere ed assaporare le nostre emozioni, e’ ben diverso che vivere di illusioni.

Buon lunedi’,

…autogrill, pochi metri davanti all’entrata dei bagni..un gruppo di persone in piedi intorno ad un tavolino, si respira un’aria di tensione, mascherata da finti sorrisi e malcelato nervosismo.

Sul tavolo ci sono delle banconote ed alcune carte da gioco, 3 carte per l’esattezza ed un uomo le sposta..davanti a lui un giovanotto con aria ‘persa’ guarda i movimenti…intorno 3, 4 persone , molto ‘familiari’ a colui che muove le carte.,..sembra facile per il giovanatto individuare la carta e poi in fin dei conti, si scommette solo 100 euro alla volta….sembra una cosa semplice.

Vivere senza sogni e’ vivere male la nostra vita : anzi e’ un non vivere.

Ma vivere solo di illusioni, porta sicuramente a conseguenze nefaste.

images

Abbiamo voluto cominciare con un vecchio gioco per ‘polli da spennare’, quello delle 3 carte.

Non ci crederete, ma trova sempre nuovi ‘clienti’, nonostante sia uno dei piu’ datati.

Fare impresa e sviluppare business, e’ anche realizzare i propri sogni e le meritate ambizioni.

Dedichiamo molto spazio a presentare idee imprenditoriali e progetti concreti di business;

talvolta i motivi dei nostri successi o viceversa dei nostri fallimenti, non risiedono tanto nel  tipo di attivita’ prescelta quanto nella nostra capacita’ di gestire determinate situazioni.

La scelta del nostro business, come tutte le decisioni importanti nella vita, e’ spesso legata a fattori emozionali e la capacita’ a gestire la parte ’emotiva’ del nostro cervello, ci permette o meno di ottenere risultanti importanti.

La parentesi di crisi economica che stiamo lentamente superando, ci deve portare a riflettere su alcune cose:

  • Nulla sara’ come prima : l’economia globale, molte regole e consuetudini sono completamente cambiati, in questi ultimissimi anni;

  • Fare impresa, impone quindi una nuova e piu’ aggiornata capacita’ di analisi e di azione rispetto a prima ma offrira’ nel contempo nuove opportunita’ a chi sapra’ coglierle.

  • Quello che non sembra tramontare e soffrire la crisi ,e’ sicuramente il mercato relativo alla : vendita delle illusioni.

Un mercato ampio che vede impegnati professionisti della ‘chiacchera’, manager di network per diventare supericchi, lotterie di ogni tipo, santoni, moltiplicatori di soldi e quant’altro.

Intendiamoci, contrariamente al gioco delle 3 carte che e’ illegale, il business delle illusioni vede in campo quasi tutte attivita’ lecite e legittime ma presumo che anche il Gatto e la Volpe avessero una regolare ‘licenza commerciale’.

E purtroppo, nei momenti di difficolta’ e di incertezza, anche persone mature e apparentemente equilibrate, si arrendono all’illusione.


Guardate avanti con ottimismo, grande capacita’ di analisi e forte spirito di adattamento : questi sono i veri parametri di riferimento e mi raccomando …..il paese dei balocchi, anche per i piu’ ‘scafati’ e’ sempre in agguato.

Buon lavoro

Andrea Figoli

fonte immagine:

sergiofalcone.blogspot.com

Articoli correlati:

Altri articoli :