Aprire una agenzia di tour operator in Romania.

dicembre 1, 2009 | Fare business all'estero

Dalla nostra edizione banii.biz di Timisoara (RO)

L’apertura di attivita’ di servizi in Romania, e’ stata la seconda fase che ha caratterizzato l’arrivo degli imprenditori stranieri ed italiani in particolare, in Romania.

Dalla presenza massiccia di produttori di scarpe ed abbigliamento, molti dei quali ‘terzisti’, si e’ passati all’inizio degli anni duemila, con il graduale ridimensionamento delle aziende manifatturiere prive di un ‘alto valore aggiunto’ in termini monetari ad un’economia sempre piu’ orientata al terziario.

Inizialmente con la chiusura di molti ‘terzisti’ del manifatturiero che ‘dipendevano dalle commesse altrui, l’economia Romena e’ evoluta verso una sempre piu’ marcata terziarizzazione del tessuto imprenditoriale, con la nascita di imprese di servizi rivolte sia alle persone che alle imprese ed una sempre maggior qualificazione del ‘mondo professionale ‘ (avvocati, consulenti, commercialisti ecc.), con la conseguente nascita di molte imprese straniere (in particolare italiane) che operavano nel settore dei servizi alle imprese.

Aprire un’impresa in Romania : le nuove imprese nate dopo il 2000

Call center, softwarehouse, web agency, ristorazione, distribuzione, commercio riccettivita’ ed ultimamente anche molte imprese agricole dirette da Imprenditori italiani.

E’ mutato molto quindi il panorama imprenditoriale in Romania, anche grazie allo sviluppo che l’economia romena ha avuto e la normale evoluzione dai settori agricoli, estrattivi e manifatturieri verso una economia orientata sempre piu’ ai servizi.

cappai

Tour operator in Romania

Oggi presentiamo il case history di un imprenditore italiano che ha aperto una agenzia di tour operator a Timisoara (RO).

L’agenzia e’ stata aperta all’inizio del 2006 da parte di un agente di viaggio italiano che ha ‘scommesso’ nello sviluppo del turismo nell’est Europa.

Organizzare viaggi in Romania, Ungheria e Repubblica Ceca.

Sono sempre in numero maggiore i viaggi organizzati che hanno come meta l’Est Europa e le richieste che provengono da agenzie di viaggio italiane, vedono come clienti finali : famiglie, scolaresche, coppie ecc..

Abbiamo quindi con noi Roberto Cappai di Cappytour srl a cui abbiamo posto alcune domande :

Come opera un tour operator e cosa lo distingue dal lavoro di agente

Si parte dalla distinzione tra tour operator e agenzia di viaggio, dove il primo è la società che organizza la vendita di pacchetti di viaggio e servizi turistici o direttamente ai viaggiatori o tramite intermediari e l’agenzia è quella che vende direttamente e prenota servizi turistici per il viaggiatore.

Il lavoro del tour operator consiste nel creare i pacchetti, cioe’ mettere insieme quei servizi diversi ( hotel, volo, transfer, ristoranti etc. in base alla richiesta), per creare il pacchetto viaggio.

Compito del tour operator e’ stipulare contratti allettanti con i servizi allegati, in modo da rendere il pacchetto vendibile e competitivo sul mercato ( questo e un po’ il mio ruolo), nonche’ la gestione di tutti i rami della societa’, ( commerciale-booking- relazione con clienti etc. ).

roxtour

Che tipologie di turisti trattate.

La tipologia di turisti che noi trattiamo e’ vasta, in quanto facendo incoming nei paesi dell’ est e possiamo coprire qualsiasi fascia di eta’. Per esempio la Polonia si adatta bene per il turismo religioso; Praga, Austria, Germania, Ungheria, Romania, Bulgaria, possiamo prendere un turismo giovane per via dei vari divertimenti che si possono trovare in queste nazioni ed anche coppie e famiglie perche’ queste nazioni hanno un aspetto romantico e ricche di cultura e monumenti.

Che licenze servono per un tour operator.

Per poter avere la licenza di Tour Operatore, i documenti sono gli stessi per quanto riguarda la richiesta di licenza in Italia; in Romania: avere in agenzia a lavorare una persona in possesso del brevetto di Turismo – Italia : Direttore Tecnico.

Fideiussione assicurativa o bancaria in caso di fallimento.

Certificati di idoneita’ del locale dove si svolge l’ attivita’.
Compilazione domanda richiesta di licenza per il ministero del Turismo.
Tempi rilascio licenza dai 30 ai 60 giorni .

Quali sono le mete piu’ richieste

Le richieste maggiori le abbiamo su Praga che e’ considerata una delle citta piu’ belle al mondo ( dove noi siamo molto competitivi in quanto abbiamo ottimi contratti con le strutture hoteliere, poi viene la Romania con i suoi Tour fantastici tra i castelli della Transilvania ( tra cui il famoso castello del conte Dracula ) ed i bellissimi monasteri della Bucovina, patrimonio Unescu, senza dimenticare la bellissima zona naturale del Tulcea dove sfocia il piu’ grande fiume d’ Europa: IL DANUBIO.

Quali sono le problematiche da superare nella tua attivita’

Le difficolta’ principali nell’ inizio di questa attivita’ sono quelle relative alla ricerca di personale adatto e qualificato, capace di resistere a pressioni, stress che deve avere avere capacita’ di sviluppare idee e di risolvere problemi in modo rapido ed efficiente, la dove si presentano.

Le problematiche generate dalla crisi e come si evolvera’ in futuro il tuo settore

Il settore a livello internazionale e’ stato messo a dura prova, sia per i fallimenti di grossi Tour Operator, sia per il fallimento delle compagnie aeree, dove sono stati lasciati i clienti a terra avendo gia pagato i servizi ( bruttissima pubblicita’). Tra l’ altro il cliente ha cambiato le sue abitudini, e non fa il programma della sua vacanza con molto preavviso, bensi’ all’ ultimo momento. Quello che prima si diceva last minute, adesso e’ all’ ordine del giorno, per cui ci vede a rispondere in tempi estremamente brevi per poter soddisfare il cliente.

Secondo me il turismo e’ entrato in uno scenario di grandi cambiamenti dove Internet e la prenotazione online sta sempre prendendo piu’ piede a discapito delle agenzie tradizionali (che a loro volta si vedono costrette per stare sul mercato a predisporre servizi on line). Credo comunque che dopo questi momenti di tensione, si avra’ una ristabilizzazione del mercato.

Ringraziamo Roberto Cappai di Cappytour s.r.l. www.cappytour.it

Articoli correlati:

Altri articoli :