Marketing territoriale e successo personale.

gennaio 10, 2010 | Redazionale

Buon lunedi’,

questa settimana, come si evince dal titolo, affronteremo questi due argomenti attraverso due storie di successo.

figoli 2 CIMG0073

Un business territoriale di successo:

Per l’argomento del marketing territoriale, parleremo di un territorio ‘marginale’, ai confini di tre regioni ed al di fuori di ogni ‘percorso o distretto’ commerciale che da anni viveva una situazione di progressivo declino economico e demografico.

Grazie alla capacita’ di alcuni amministratori locali ed alla caparbieta’ dei suoi abitanti, ha saputo valorizzare le proprie peculiarita’, diventando un polo di eccellenza nella produzione legata al biologico ed offrendo un esempio di come economia e benessere possano sposarsi con sostenibilita’ ambientale e qualita’ della vita.

Questo, come vedrete in queste due puntate che pubblicheremo,  si tratta  di un esempio estendibile a tutti quei territori che dopo aver imboccato, molte volte scelte sbagliate, si trovano a dover correggere il proprio percorso e scegliere una propria strada di sviluppo che sia armonica con la propria realta’ territoriale e sociale.

Il coraggio di vincere contro tutto e tutti : ‘non mollare mai’

Per la componente ‘successo personale’, parliamo della storia di un ragazzo che ha fatto parlare di se'(giornali, blog ecc.) perche’ superando ogni pronostico ed ogni previsione negativa, da parte dei cosiddetti ‘esperti’, ha battuto tutti ed ha dimostrato che volonta’ e determinazione, uniti a preparazione, anche nei casi considerati limite, sono sempre vincenti e che non dobbiamo ‘mollare mai’.

Aprire una impresa di pulizie

La richiesta di determinati servizi alle persone ed alle imprese non e’ calata sostanzialmente a causa della crisi.

Anzi, per le piccole e micro realta’, in alcuni casi, si sono aperti delle piccole opportunita’ quando hanno saputo adeguarsi con elasticita’ e dinamismo, alle trasformazioni.

Iniziamo questa settimana con un reportage dedicato a questo settore tradizionale ma sempre attivo e richiesto dal mercato, dove in molti casi, la piccola imprenditoria femminile ne e’ la protagonista.

Buon lavoro

Andrea Figoli

Articoli correlati:

Altri articoli :