Guadagnare on line, avere successo con un blog : Prima parte.

marzo 10, 2010 | Finestra sulla Rete

Da alcuni mesi ed in particolare nelle ultime settimane, ascoltando gli umori di molti blogger, si respira un’aria molto tesa.

I piccoli blogger, cioe’ coloro che hanno un sito e postano (cioe’ pubblicano periodicamente articoli) sul proprio spazio, sono insoddisfatti dai ritorni economici delle proprie iniziative.


Guadagnare on line : i luoghi comuni o meglio le chiacchere piu’ diffuse.

Questo e’ uno dei discorsi piu’ diffusi:

– ‘tra poco finira’ la pubblicita’ on line e di conseguenza anche i ricavi degli annunci pubblicitari e quindi occorrera’ trovare nuovi modi per monetizzare’ …

E’ vero che per i piccoli blogger, gia’ ora i loro incassi, sono nella maggior parte dei casi bassi ed in prospettiva non si vedono grandi luci ma :

  • esiste una concentrazione di blog elevatissima ed in costante crescita che produce contenuti simili (del solito argomento);
  • molto spesso, i lettori sono gli stessi produttori dei blog concorrenti e si finisce per creare un circolo di lettori chiuso che diventa piu’ un circolo di esperti che un sito di contenuti rivolto a ‘terzi’ e quindi occorre guardare a nuovi lettori, piu’ disponibili direttamente a ‘spendere’ (attraverso l’acquisto di e book e corsi) od indirettamente cliccando sulle pubblicita’ e quindi capaci di garantire reddito al blogger;
  • spesso, i discorsi che si portano avanti nei blog, sono simili (anche perche’ e’ enorme la quantita’ di materiale e quindi rendersi visibili rispetto ad altri, e’ sempre piu’ difficile);
  • anche dal punto di vista strutturale e di ‘impatto’, troviamo progetti abbastanza simili che non si distaccano molto l’uno dall’altro.

In sostanza : non basta scrivere cose carine ed avere un po’ di commenti da qualche amico lettore, quando poi alla fine i lettori sono anche (ed in parte) i blogger concorrenti che a loro volta, si rivolgono al solito pubblico.

Occorre disporre di pascoli vergini o comunque integri, dove potersi muovere

Altrimenti, si tirano fuori discorsi come quello sopra che hanno : si’, una base ma spesso, provengono da un sentimento di auto consolazione per dire :

‘io guadagno poco e tanto poi vedrai che anche quelli che oggi guadagnano abbastanza, smetteranno di guadagnare’

…mal comun mezzo …

Il problema per molti piccoli blogger o siti commerciali, e’ uscire dalle corde e cercare, senza chiudersi nei soliti discorsi, nuove praterie verdi da occupare.

A mo’ di battuta : per anni, ho anche gestito una azienda informatica con migliaia di chiamate l’anno per problemi di configurazione della posta, banalita’ simili e problematiche di base.

Problemi che sono fondamentali per un piccola e media impresa ma spesso trovano poco interesse da parte di molti ‘esperti web’.

Tutti i blogger, sembrano volersi occupare di come si indicizza un sito o quanto si incassa da Ad Sense e poco altro ma…..decine di milioni di utenti internet italiani e ..miliardi nel mondo, tutti i giorni, davanti al proprio pc, hanno ben altri problemi e sembra invece che tutti vogliano diventare dei Seo.


Guadagnare on line : attenzione ai soliti errori!

Questo, mi ricorda molto gli anni novanta, quando pochi personaggi ‘svegli’, inventarono la professione del formatore per ‘produrre’ dei formatori.

Insomma, una macchina da soldi per distribuire diplomi di formatore ( a prezzi alti) a nuovi formatori che a loro volta, formavano altre persone che a loro volta avrebbero dovuto formarne altri.

E come una bella catena di Sant’Antonio…… fini’ con un sacco di diplomati ed una decina scarsa di persone con i soldi e tanti saluti per tutti..!

Vennero formati piu’ ‘esperti di pnl’ in quegli anni che elettricisti.

Questo perche’, chi faceva i corsi, nella maggior parte dei casi, li frequentava in prospettiva di diventare formatore….e quindi e’ finita come pensate.

Ma di cosa ha bisogno il mercato…..di decine di migliaia di nuovi seo all’anno???

Guadagnare on line : di cosa ha bisogno il mercato?

Ma se le aziende in questo momento stanno spendono due centesimi per registrare un dominio, 1 euro e poco piu’ per fare un sito e figuriamoci… per indicizzarsi sui motori di ricerca….quanto e’ il reale giro di affari di questo mercato…..?

Io consiglierei e senza scherzare, di fare un sito su come si ripara una caldaia, di come si riparano le scarpe …..li’, sono i veri soldi e mancano, ve lo garantisco come consulente, molte volte, professionalita’ e competenze perche’ non sono adeguatamente seguite e invece si continua a fabbricare : geometri, web designer e laureati in comunicazione.

Ho tirato fuori questo argomento, perche’ in molti Blog, sta uscendo la storia :

..in futuro sui siti non si campera’ con la pubblicita’ ma occorrera’ diventare di fatto dei leader, con una massa di persone che ti segue…..’

Per alcuni, sicuramente sara’ cosi’ : per 10, 20, 40? persone(come in tutte le cose e come e’ successo in passato ai formatori); ma per gli altri 20.000, 50.000 attuali blogger (oltre a quelli che nasceranno!) o proprietari di siti commerciali (fatti e gestiti per guadagnarci, tanto per capirci!)….io, un futuro da profeta per tutti questi, lo vedo assai remoto!

Guadagnare on line : che tipo di attivita’ aprire ?

Quindi, come avro’ modo di dirvi nella prossima puntata, occorre tornare alle regole base del ‘fare impresa’ e capire veramente cosa si puo’ fare e come muoversi!

Quindi, vale sempre la regola : cosa vendo(prodotto) e a chi lo vendo (mercato/cliente)

E rimanendo all’interno di questa regole, con molta elasticita’ naturalmente, si evita di cadere in facili illusioni.

Perche’ la storia, anche quella economica, e’ fatta di cicli continui, dove alla fine, trovi periodicamente le solite abitudini , i soliti errori che vengono commessi e ripetuti in forma leggermente differente ma con la solita formula ed i medesimi risultati: anche per i pochi che come al solito guadagno sulla massa.

Appuntamento alla prossima puntata

Andrea Figoli

font images :

provincia.ap.it

elledici.org

Articoli correlati:

  • Diventare editori on line : come avere successo?Diventare editori on line : come avere successo? L'offerta di contenuti, sta aumentando nella Rete e sempre maggiori 'produttori di contenuti a livello industriale, stanno inondando il Web di news ed informazioni di ogni […]
  • Guadagnare con un sito Web.Guadagnare con un sito Web. Guadagnare con il Web. Seconda parte. Proviamo oggi ad andare controcorrente rispetto a certe forme di ottimismo fittizio. Quanti sono gli articoli pubblicati in Rete che trattano […]
  • Creare siti di successo : 3° puntata.Creare siti di successo : 3° puntata. Un settore da considerare nella creazione di un sito è quello dei mutui. Potreste realizzare un portale che propone mutui economici, a tassi particolarmente agevolati, da stipulare on […]
  • La concorrenza che ‘non’ viene da lontano.La concorrenza che ‘non’ viene da lontano. Buon ferragosto, Prendo spunto da un articolo comparso su affaritaliani.it http://www.affaritaliani.it/economia/pane_slovenia11082009.html in cui si evidenzia l'arrivo a Trieste e […]
  • Guadagnare in Internet : Portali orizzontali 1° puntata.Guadagnare in Internet : Portali orizzontali 1° puntata. Dalla metà degli anni 90' sono nati moltissimi siti generalisti. Cos'e' un portale generalista Tutti quei siti che non trattano di un argomento ben preciso o definito, in maniera […]
  •  Guadagnare on line : creare un sito redditizio. Guadagnare on line : creare un sito redditizio. Buon lunedi', Torniamo ad occuparci di business on line. Nella Rete, stanno aumentando gli articoli e le discussioni su come fare business on line. In passato, abbiamo […]

Altri articoli :