Superare i momenti di crisi : le scelte da prendere.

giugno 10, 2010 | Formazione personale

Oggi, parliamo di un tema che sui media ed anche al bar tra gli amici, è da tempo, al centro di molte discussioni.

Quando la nostra azienda ed il nostro settore di attività sono da tempo impantanati nella crisi, cosa dobbiamo fare?

Aspettare che tutto passi, cercando di limitare le perdite …oppure :

valutare altre opportunità e smettere di perdere tempo e risorse in un settore ormai decotto?

Strategie vincenti : superare le difficoltà tenendo duro o lasciar perdere e guardare altrove?

Anche a noi, sono giunte un paio di mail in merito e francamente, non è facile rispondere direttamente ed in maniera assoluta.

Infatti, occorre valutare caso per caso, le singole situazioni.

Di questo tema, ne abbiamo già discusso in passato e siamo ritornati ora su questo argomento, perchè per molti professionisti e molti piccoli imprenditori questa riflessione, sta diventando una questione urgente da definire.

Quali sono i settori anticrisi? Cosa posso aprire?

Queste, sono le tipiche domande che ci giungono nelle varie mail ma sono le stesse domande che si sentono in giro.

La crisi generale, sta toccando direttamente ed indirettamente un po’ tutti i campi.

Per molti settori, si tratta solo di un’opportunità e cioè fare quei cambiamenti e quelle innovazioni che da tempo erano state rinviate.

Per queste realtà, occorre agire con una strategia di innovazione, controllo dei costi e migliore gestione delle risorse per rilanciare la propria attività.

In altri determinati settori ormai decotti o in cui la concorrenza ha raggiunto un livello ingestibile e non è possibile agire sul piano dell’innovazione o del taglio dei costi : occorre evitare di intestardirsi, bruciando risorse ed ulteriormente indebitando l’azienda e se stessi.

In questi casi, se le possibilità di sfruttare qualche nicchia o segmento ancora parzialmente scoperto non è ipotizzabile, è bene gestire un piano di dismissione e valutare nuove strade e percorsi.

Superare la crisi : tenere duro o smarcarsi e guardare altrove?

I parametri da seguire in questi casi, sono diversi e hanno un peso differente a seconda delle situazioni :

Individuare le reali potenzialità del settore nei prossimi mesi ed anni.

Analizzare se è possibile elaborare una strategia di nicchia, ossia cercare spazi ancora interessanti.

Pianificare una riorganizzazione dell’azienda, in particolar modo, fare un’analisi dei costi e della produttività interna.

Concorrenza : cercare di comprendere la sua evoluzione futura e se sono possibili strategie di contrasto.

Ed in particolare : fare una reale fotografia della nostra situazione per capire dove siamo, quante risorse ed impegni abbiamo e quali sono gli elementi di forza su cui possiamo disporre.

E’ veramente importante affrontare questi momenti, effettuando queste analisi in maniera distaccata, senza farsi coinvolgere da sensi di colpa (per presunti errori) od emotività o peggio ancora, false illusioni o speranze.

Buon lavoro.

fonte immagine : liberainformazione.org

Articoli correlati:

Altri articoli :