Creare un portale di successo: a volte ritornano …..

luglio 17, 2010 | Redazionale

Buon lunedì,

Ripartiamo dall’ultimo post pubblicato, per tornare sull’argomento dello sviluppo di siti e portali.

In questi giorni, in televisione appaiono molti più spot pubblicitari per promuovere portali di e-commerce, portali di viaggi ecc.

Senza tornare a parlare del periodo della New Economy, sicuramente in questo momento, il business on line sta riprendendosi un suo spazio e questa volta, non sarà temporaneo come era successo in passato al tempo del boom della New Economy.

Fare business on line : le nuove strategie

Da una parte, abbiamo i vecchi (si fa per dire) portali verticali(basti pensare alla miriade di portali su turismo, immobiliare, e-commerce, incontri ecc.) che sono in competizione fra loro e contemporaneamente con i nuovi competitor.

Questi ultimi, di fatto si propongono sempre più non come portali verticali ma siti orientati al confronto dei prezzi, social network (pensate ad esempio quanto spazio, questi ultimi hanno sottratto alle chat di incontri).

Altre tipologie di portali, si andranno a presentare nei prossimi mesi e come conseguenza :

sottrarranno altro spazio agli operatori off line, portando sempre più utenti/clienti verso l’economia digitale;

occuperanno spazi di altri operatori on line;

obbligheranno i vecchi portali a strategie di contrasto(abbassamento prezzi, aumento dei servizi offerti, alleanze ecc.);

nasceranno inoltre nuovi modelli di business legati ad una differente modalità di monetizzazione che priviligerà sempre più quei siti che fanno dell’audience (o del traffico in termini anche quantitativi), il loro vero punto di forza.

Buon lavoro

Andrea Figoli

Articoli correlati:

Altri articoli :