Mettersi in proprio con successo : e arriva il momento di cominciare..

settembre 24, 2010 | Formazione personale

Nei nostri numerosi post, abbiamo parlato delle molte fasi della vita di un imprenditore e di un’impresa.

Oggi trattiamo l’aspetto che riguarda il percorso da aspirante imprenditore ad imprenditore vero e proprio.

Diventare imprenditore : le fasi preparatorie.

Spesso, tutto comincia con un sogno e poi mano a mano con lo sviluppo dell’idea, la raccolta di tutti i dati e le informazioni necessarie e la redazione del business plan, si arriva finalmente al momento della partenza.

Un momento emozionante che, a seconda delle persone coinvolte, è un insieme di euforia, ansia, concentrazione ecc..

Cambiare vita : diventare imprenditore.

Uno dei fattori del successo in un’impresa, è sicuramente la preparazione e l’atteggiamento mentale di coloro che andranno a svolgere l’attività di imprenditore.

Purtroppo, molte persone si accingono ad aprire un’attività senza avere una chiara e ben definita idea del progetto e senza una preparazione adeguata dal punto di vista della professione di imprenditore ed anche con un atteggiamento mentale inappropriato.

Diventare imprenditori : la formazione.

Essere dei buoni tecnici, dei buoni artigiani, non significa per forza essere buoni imprenditori.

Esistono ottimi idraulici, elettricisti, fornai, informatici ma spesso, si trovano in situazioni disastrose perchè non hanno una preparazione sufficiente e quindi agiscono come se fossero semplicemente dei tecnici preparati, degli artigiani competenti ma si dimenticano di dedicare tempo ed attenzione alla gestione dell’attività

Spesso, se lo fanno, agiscono in maniera confusa e sprecano opportunità.

Non riescono molte volte a programmare la propria attività nel tempo e sono completamente in balia della sorte e del mercato (e talvolta anche di strani consulenti).

Diventare imprenditori : acquisire le competenze necessarie.

Prima di avviare un’impresa, è necessario avere una conoscenza, anche basilare, sulle nozioni più differenti : marketing, organizzazione del personale (se intendiamo avere dei collaboratori), contabilità, leggi sul lavoro, ecc..

Questo, permetterà al futuro imprenditore di evitare in futuro di fare alcune scelte sbagliate e poter anche dialogare con in consulenti, senza per forza dover delegare il tutto e senza conoscere nulla.

Arriverderci alla prossima

fonte imagine :

immobiliareblog.it

Articoli correlati:

Altri articoli :