Aprire un negozio di abbigliamento intimo : seconda parte.

ottobre 13, 2010 | Fare impresa

Bentornati nella seconda parte del nostro argomento : come aprire un negozio di intimo.

Aprire un negozio di intimo : dove approvvigionarsi della merce.

Anche qui, i casi sono due :

negozio indipendente ; in questa situazione, il titolare potrà/dovrà provvedere all’approvvigionamento della merce.

Esistono ancora alcuni grossisti. Anche se il grande numero dei grossisti che operavano nel settore commerciale, ha chiuso i battenti tra gli anni settanta ed ottanta con la ristrutturazione ed i cambiamenti della rete commerciale.

Alcuni grandi grossisti attuali, operano molto bene (vedi grandi poli distributivi come : http://www.cisnet.it/aziende.html) e sono molte volte, all’interno di grandi piazze commerciali.

Le piccole e medie strutture distributive, nella maggior parte dei casi non hanno retto ai cambiamenti.

Esistono poi fornitori che da anni e decenni, producono e distribuiscono presso i piccoli negozi.

In questo caso, è bene contattare le case madri e richiedere la presenza di un rappresentante od in alcuni, se siete vicini alla sede, potete recarvi presso l’azienda.

Per la fornitura di capi di abbigliamento ed intimo, esistono anche fabbriche e distributori per merce in stock e destinata molte volte al mercato degli outlet.

Aprire il negozio in franchising ;

in questo caso, l’imprenditore commerciale è legato al proprio franchisor e distribuirà i prodotti del proprio brand.

Aprire un negozio di intimo : la scelta del franchising.

La scelta di aderire ad una rete offre sicuramente molti vantaggi :

fornitura della merce

brand conosciuto e promosso

fornitura di materiale vario : cataloghi, insegne, vetrofanie, ecc.

formazione

software di gestione

altro

Dall’altra, comporta costi ed oneri aggiuntivi:

Fee di ingresso

canone annuo e/o roylaties

contratto vincolante per anni

minore autonomia

Aprire un negozio di intimo : le procedure burocratiche

Anche  l’apertura di un negozio di intimo, come nella maggior parte delle attività commerciali, è legato alle seguenti procedure da attuare :

Presentazione Dia all’ufficio attività produttive del comune.

Apertura Partita Iva

Iscrizione Camera di commercio

Aprire un negozio di intimo : la formazione

Per formazione, intendiamo le molteplici conoscenze che anche un piccolo commerciante oggi deve avere:

tassazione, marketing, capacità di approvvigionarsi (nel caso di punti vendita non legati a reti in franchising), preparazione ed attenzione nella scelta del franchisor e dei contratti da stipulare (nel caso si opti per aprire un negozio in franchising), capacità di definizione dei costi/vantaggi nell’individuazione della location destinata ad ospitare il negozio, altro.

Quindi, nell’avviare il proprio negozio l’entusiasmo è fondamentale ma molto importante è  anche conseguire le competenze e le conoscenze necessarie ad avviare con successo la propria attività commerciale.

fonte immagine :

kijiji.it

jenah7.behindlights.com

Articoli correlati:

Altri articoli :