Aprire un giornale on line : conviene aprire un giornale on line?

novembre 2, 2010 | Finestra sulla Rete

Guadagnare on line : l’importanza di definire le forme di guadagno.

Ritorniamo su questo argomento perchè nello sviluppo di un progetto editoriale, ancor più se orientato al Web, occorre definire sin da subito le risorse su cui poi potremmo far conto.

Infatti, come abbiamo ricordato in passato, il problema della definizione di un modello di business sostenibile, in rapporto con le risorse che una redazione deve disporre, sono il principale motivo della crisi che colpisce molti progetti on line (ed off line).

Quindi, la migliore garanzia per una stabile e duratura gestione, è garantirsi dal punto di vista delle entrate pubblicitarie.

Riprendiamo alcune notizie in merito allo sviluppo di alcune iniziative Web e sul loro sostentamento, oltre che sulle aree tematiche su cui stanno puntando.

Aprire un giornale on line : i nuovi arrivi.

Due nuove o comunque recenti inziative, ci permetteranno di capire qualcosa di più sul mercato delle news on line e sul modello di business di un giornale Web.

Il primo dei due giornali on line che presentiamo, è il Post di Luca Sofri, supportato dall’editore Banzai, punta a seguire le orme del celebre Huffington Post americano.

Se analizziamo i punti di forza :

Nome del direttore conosciuto

Un ottimo editore alle spalle

Buone e conosciute firme e collaboratori

Una buona pubblicità indiretta che si porta dietro (ed è un elemento molto importante).

Punti di debolezza :

Il numero di lettori (la massa critica) che occorre raggiungere per il break even point, dovrebbe essere abbastanza elevata.

Al momento (dai dati che circolano in Rete, si parla di 15.000 visitatori unici medi al giorno), sembra ancora un traguardo lontano(considerato che l’obiettivo dei finanziatori è il raggiungimento del pareggio alla fine del secondo anno).

Competitors numerosi(ed in crescita) nel segmento generalista.

L’altro prodotto editoriale appena uscito, è lettera43.

Anche in questo caso, troviamo dei robusti editori e finanziatori, in grado di supportare la fase di start up senza problemi e garantire anche un copertura pubblicitaria al prodotto.

I punti di forza e di debolezza, essendo entrambe testate giornalistiche abbastanza generaliste, si equivalgono abbastanza.

Aprire un giornale on line : conviene aprire un giornale on line?

Quindi, stiamo assistendo, contemporaneamente alla crisi delle testate generaliste cartacee ed in tv, all’offerta di di soluzioni :

editoria on line generalista pura (cioè senza avere anche un corrispondente piattaforma cartacea o video e dall’altra:

editoria on line che sviluppa la versione Web di giornali cartacei già conosciuti (vedi repubblica.it. Corriere.it ecc.) che stanno ampliando l’offerta tradizionale con il prodotto Web.

Siamo ancora all’inizio (agli albori) della competizione però è già chiaro che coloro che intendo avviare un progetto a livello nazione di giornale on line generalista, dovranno fare sempre più i conti con la presenza di competitors forti e strutturati.

fonte immagine :

annuncieinserzioni.it


Articoli correlati:

Altri articoli :