Aprire un negozio di computer : conviene? Prima parte.

novembre 6, 2010 | Fare impresa

Sembrano passati secoli, eppure sono solo quindici anni.

Eravamo alla metà degli anni novanta e lo sviluppo di Internet e la diffusione dei computer in ogni ufficio ed abitazione, portava ad aumentare la richiesta di materiale informatico da parte di privati ed imprese.

In quel periodo, nascevano e si espandevano reti in franchising di negozi di materiale informatico.

La corsa all’acquisto del computer, dell’ultima licenza di windows o della nuova scheda video che consentiva ulteriori prestazioni al proprio pc, trascinava milioni di acquirenti verso questi nuovi punti vendita.


Aprire un negozio di informatica : cosa è successo.

Sin da subito, furono chiari alcuni elementi :

i margini (ricarichi) sul materiale informatico erano bassi.

occorreva quindi sviluppare il ramo servizi (dove possibile)

il mercato cresceva ma la concorrenza anche (aprivano nuovi punti vendita continuamente)

il grosso del mercato hardware, era costituito da prodotti ‘assemblati’ , cioè quelli che garantivano i margini minori ed inoltre, le prospettive future non parevano offrire miglioramenti.

Dopo pochi anni ( 7/8 anni or sono):

prime chiusure ed abbandoni

sbarco massiccio della grande distribuzione

margini sempre più bassi sull’hardware ed anche sui servizi

Pubblica Amministrazione che tagliava sul budget destinato sugli acquisti e tra l’altro, era obbligata a comprare sul Portale dedicato.

Aprire un negozio di informatica : la situazione attuale :

Solo una parte dei punti vendita di materiale informatico è rimasto aperto.

Alcuni di quelli attualmente operativi, stanno meditando la situazione(cioè cosa fare in futuro)

Le grandi catene in franchising, hanno ristrutturato la loro reti, riducendo il numero dei punti attivi.

Buona parte del fatturato hardware di media/bassa qualità, viene venduto dalla grande distribuzione che dispone di margini maggiori e dilazioni di pagamento forti da parte dei fornitori.

Aprire un negozio di computer e materiale informatico : altri competitors.

Sul fronte della vendita hardware, non dobbiamo dimenticare la crescita delle vendite on line in questi anni.

Da Ebay, sino ai siti di e-commerce specializzati, arrivando sino alle grandi catene informatiche che dispongono anche di un canale di vendita direttamente sul Web.

Alcuni grandi brand dell’informatica, hanno aperto on line i propri store, offrendo così le proprie soluzioni ai clienti finali.

Anche le compagnie telefoniche, stanno da tempo distribuendo soluzioni hardware pacchettizzate per permettere una migliore vendita dei loro servizi.

Quindi, accanto all’abbonamento Internet, offrono il pc od il notebook che puo essere pagato direttamente sulla bolletta.

Proseguiamo nella seconda puntata, nella quale cercheremo di capire dopo questa presentazione non ottimistica, come un piccolo negozio, possa operare nonostante la crisi e la concorrenza.

Fonte immagine :

melegnano.olx.it

Articoli correlati:

Altri articoli :