Aprire un’attività senza capitale o con pochi soldi.

novembre 8, 2010 | Redazionale

Buon lunedì,

oggi intendiamo rispondere a tutte quelle richieste che fanno riferimento all’apertura di attività senza investire particolari capitali o molto spesso, quelle micro imprese che possono essere avviate direttamente dal proprio domicilio.

Aprire un’attività senza soldi

Le molte forme di autoimprenditorialità che stanno nascendo già da alcuni anni e vengono incluse dai mezzi di informazione fra le cosiddette : ‘milioni di partite ive’ , rappresentano un numero crescente di persone che attraverso l’autoimpiego, stanno costruendo delle soluzioni lavorative che vanno a ricoprire uno spazio nuovo e che si colloca all’interno di un’area ampia che prima aveva queste definizioni di riferimento:

piccola/micro impresa,

libera professione,

secondo lavoro

lavoro precario

In realtà, è un fenomeno che spesso non rientra pienamente in nessuno delle definzioni che sopra abbiamo indicato.

Si tratta di persone : donne ed uomini con diverse storie e motivazioni che per scelta personale o perchè la precedente occupazione non offre più sbocchi, stanno valutano un percorso professionale alternativo che accanto alla possibilità di generare reddito, sia in grado di offrire una qualità lavorativa e di vita migliore rispetto alla precedente.

Mettersi in proprio senza capitali

E’ un fenomeno che interessa anche molte/i disoccupate/i che nell’autoimprenditorialità, stanno valutando soluzioni alternative alla ricerca di un lavoro dipendente.

Affaripropri.com, inizia a dedicare uno spazio continuo a questo fenomeno ed alle opportunità che esistono in questo contesto.

Buon lavoro

Andrea Figoli

Articoli correlati:

Altri articoli :