Mettersi in proprio con successo : la capacità di vedere e programmare il futuro.

novembre 20, 2010 | Formazione personale



Sin da piccoli, ci raccontano la storia della formica e della cicala.

La formica passa l’estate a lavorare e la cicala si preoccupa solo di cantare.

Così, arriva l’inverno freddo e la cicala rimane al freddo e senza cibo.

Business di successo : saper guardare oltre.

Nella realtà esistono molte situazioni simili!

Ritroviamo vicende simili tra gli esseri umani ,nella vita di tutti i giorni e naturalmente anche fra gli imprenditori ed amministratori locali.

La capacità ed il coraggio di guardare al futuro della propria attività e della propria mission, deve farci comprendere la necessità di apportare quei cambiamenti e quelle azioni che apparentemente non sembrano necessarie od urgenti.

Imprenditori di successo : la capacità di programmare e delineare il futuro.

Avere la consapevolezza che fra due, tre o forse dieci anni, ci troveremo in una determinata situazione o necessità, ci deve portare a pianificare una serie di azioni che permetteranno a noi ed alla nostra attività, di superare con successo le eventuali criticità ed addirittura essere tra i vincenti.

Imprese di successo : il coraggio di agire

Purtroppo, questo non è da tutti e quindi la selezione naturale, anche tra le imprese e gli imprenditori, è molto alta.

Sono troppi coloro che si cullano sugli allori di un successo temporaneo e dimenticano (o semplicemente si disinteressano) che in futuro, la situazione non sarà la stessa e quindi, oltre a festeggiare, occorre pianificare le azioni anche per il domani.

Infatti, molti imprenditori, dopo una prima fase di successo, si fermano alla gestione dell’ordinario, alle proprie sicurezze e quotidianità, dimenticando che là fuori, ci sono migliaia di altri competitors ed aspiranti imprenditori, pronti a prendere il loro posto.

Quindi, elementi come : la fortuna, la crisi, le banche, ed altro ancora al quale attribuiamo i nostri problemi, spesso, sono solo le conseguenze di una cattiva programmazione, di un lassismo esagerato od anche di un’incapacità a guardare al futuro in maniera produttiva e strategica.

Questa selezione, talvolta spietata, permette ad altri imprenditori, spesso più motivati ed anche capaci, di accogliere le opportunità che altri, forse non più motivati, hanno rinunciato a perseguire.

Buon lavoro

Andrea Figoli

fonte immagine:

economiaepolitica.it

Articoli correlati:

  • Aprire un’agenzia di poste private. Seconda parte.Aprire un’agenzia di poste private. Seconda parte. Avviare un’impresa di poste private può rivelarsi una scelta molto gratificante, perché si opera in un mercato in via d’espansione, ricercato da una clientela molto variegata. Questo ed […]
  •  Aprire un’agenzia di poste private. Terza parte. Aprire un’agenzia di poste private. Terza parte. Prosegue l’intervista con Franco Gaspari, responsabile sviluppo franchising di Mail Express Poste private. Per conoscere ancora meglio e con maggiori dettagli, le caratteristiche di […]
  • Imprese di successo  : rifugiarsi nelle certezze.Imprese di successo : rifugiarsi nelle certezze. La casa, il focolare, la famiglia, i soldi, la religione, l'amuleto, la squadra di calcio, ecc., sono molti esempi delle certezze, dei pilastri a cui ogni individuo si affida nell'arco […]
  • Quali attività aprire oggi?Quali attività aprire oggi? Buon inizio di settimana, torniamo a parlare di un argomento che è fra i piu richiesti, nelle mail che riceviamo. Quali sono i servizi nuovi e quali idee innovative di business […]
  • Aprire un’agenzia immobiliare : seconda puntata Aprire un’agenzia immobiliare : seconda puntata Il mercato delle agenzie immobiliari, suddivisione per tipologia. Abbiamo già accennato alla differenza fra agenzie indipendenti ed agenzie in franchising. Per comprendere il […]
  • Aprire un’agenzia immobiliare 1 puntataAprire un’agenzia immobiliare 1 puntata Una professione, quella del mediatore, antica che negli anni si è evoluta da 'semplice mediatore' a quella di un consulente immobiliare esperto e con molte competenze. Quando […]

Altri articoli :