Quali sono i settori in crisi e piu difficilmente difendibili?

febbraio 27, 2011 | Redazionale

Buon lunedì,

c’era una volta il negozio di dischi…….e fra non molto…c’era una volta una videoteca.

In molti nostri post, approfondiamo le opportunità ed i settori che sono in grado di offrire sviluppi e potenzialità di crescita per il futuro.

Oggi invece, vogliamo soffermarci su quelli che sono i settori che sono maggiormente a rischio o comunque a causa dell’evoluzione del mercato e delle tecnologie potrebbero nel breve subire grosse ripercussioni negative.

Aprire un’attività redditizia : i settori a rischio.

Internet e la condivisione dei file, ha messo seriamente in crisi l’industria della musica e quindi anche le vendite dei brani musicali.

La prima conseguenza, è stata la chiusura della maggior parte dei negozi che vendevano dischi e cd rom.

Ora, sempre più aziende stanno specializzandosi per offrire film e contenuti simili tramite Internet ai consumatori finali.

Negli anni scorsi, aprirono numerose catene e punti vendita di videoteche.

Oggi, questo business pare sempre più in difficoltà alla luce dei cambiamenti in corso.

Questo, è solo uno dei tanti esempi che lo sviluppo di alcune tecnologie e l’entrata sul mercato di grossi operatori possono provocare.

Quindi, nell’apertura di un’attività occorre tenere in considerazione anche la capacità di quel settore che andiamo a valutare a mantenere il proprio spazio rispetto a determinati cambiamenti e sviluppi tecnologi e le conseguenti trasformazioni che si vanno poi a generare.

Pertanto, quando si apre un’attività, occorre sempre guardare il mercato in una prospettiva futura cercando di sganciarci da un’unica visione piatta ed ancorata solo al passato.

Buon lavoro

Andrea Figoli

Articoli correlati:

Altri articoli :