Aprire un bar : seconda parte.

marzo 2, 2011 | Fare impresa

Aprire un bar, come abbiamo potuto vedere nella prima parte di questo nostro reportage, non si tratta solo di avviare un’attività di vendita al pubblico di beni ed effettuare somministrazioni di bevande ed alimenti;

è soprattutto creare un luogo di incontro, un punto di riferimento per persone che intendono trascorrere momenti brevi o prolungati della propria giornata all’interno di un luogo piacevole.

Ciò che differenzia un bar rispetto ad un altro, in parte, lo abbiamo già visto con la prima puntata (dimensione, servizi offerti, localizzazione, ecc.); oggi vediamo quali sono le le regole da seguire per richiedere l’apertura di un bar.


Aprire un bar : le leggi ed i documenti.

La prima cosa da fare è sicuramente recarsi presso l’ufficio attività produttive del comune per informarsi sulla disponibilità di licenze o comunque capire l’orientamento dell’Amministrazione in questo campo.

Per quanto riguarda i documenti :

Domanda al sindaco in bollo indicando dove si intende aprire l’attività e a chi occorre intestare la licenza.

Occorre allegare alla domanda :

Planimetria del locale

Atto costitutivo della società

Certificato di iscrizione alla camera di commercio

Certificazione di iscrizione al Rec.

Ricordiamo che per poter avere l’iscrizione al Rec :

occorre aver frequentato la scuola alberghiera od effettuato i corsi organizzati dalla regione . Nel caso della regione Trentino Alto Adige, i corsi sono organizzati dalle province autonome.

Aver superato un esame presso la Camera di Commercio.

Essere maggiorenni.

Non essere stati dichiarati falliti

Non aver riportato gravi condanne penali.

Contratto di locazione

Aprire un bar : il consiglio dell’esperto.

Abbiamo con noi il signor Antonio che da oltre trent’anni gestisce attività di bar e ristorazione.

Gli abbiamo posto 3 domande semplici.

Qual’è la formula vincente per gestire un bar con successo?

Ho lanciato e gestito alcuni bar nel corso di deceni di attività.

Innanzi tutto quando si apre un bar, occorre farsi un’idea del potenziale fatturato.

I due parametri che vanno sempre seguiti sono :

quanto costa gestirlo e quanto si può incassare.

Questa regola, semplice ma anche non sempre seguita, permette di gestire con successo od in caso negativo, limitare i danni quando le cose purtroppo non vanno nel verso giusto.

Per capire i costi reali ed il potenziale fatturato, io dopo anni di esperienza, riesco a farmi un’indea in un tempo limitato.

Consiglio ai nuovi imprenditori di verificare se la zona dove si pensa di avviare l’attività, sia in grado di procurare i guadagni sperati.

Può essere sufficiente, fare un giro di perlustrazione nei locali limitrofi ed osservare il tipo di persone ed attività (uffici, negozi, ecc.) che gravitano intorno al bar che si intende aprire.

Quali sono i prodotti e servizi che fanno guadagnare di più?

Le colazioni, i caffè, i capuccini, gli aperitivi , ecc..

Sono numerose le possibilità di guadagno per un bar.

Consiglio di osservare ed analizzare il tipo di clientela per poter sin da subito, offrire i prodotti ed i servizi che meglio si adattano, oltre naturalmente ai prodotti tradizionali.

Negli anni, ho sperimentato nei vari locali, molte formule e soluzioni.

Come di mantiene nel tempo un bar di successo?

La selezione e la capacità di attrarre una buona clientela e riuscire a mantenerla, è forse il miglior segreto del successo.

Un bar vive della presenza del proprio giro di clienti.

Ed il titolare deve saper gestire questo enorme potenziale.

La chiusura di molti bar o la loro entrata in crisi, è stata spesso la conseguenza di una scarsa capacità a gestire questo aspetto.

Continua

Fonte immagine :

bachecasubito.com



Articoli correlati:

  • Aprire un bar : Prima parte.Aprire un bar : Prima parte. Il bar, rappresenta una delle attività intorno alla quale, ruota la vita di decine di milioni di persone. Dall'apertura del bar, con le prime colazioni ed i caffè e capuccini, sino […]
  • Aprire una caffetteria in franchising.Aprire una caffetteria in franchising. Aprire una caffetteria in franchising : introduzione Per gli italiani il caffè è un rito irrinunciabile che si celebra più volte al giorno. A cominciare dalla prima colazione che è […]
  • Aprire un bar.Aprire un bar. Il bar rimane ancor oggi una delle attività commerciali più diffuse che nonostante la crisi ed i molti cambiamenti avvenuti in questi anni sul fronte del commercio e delle piccole attività […]
  • Come aprire un bar.Come aprire un bar. Il bar, è una delle attività tradizionali che ancor oggi attira l'interesse di molti imprenditori intenzionati ad avviare un'impresa ed anche i consumatori in generale, continuano a […]
  • Aprire un night club od un locale di lap dance.Aprire un night club od un locale di lap dance. Negli ultimi anni, sono stati aperti centinaia di locali di lap dance sul territorio italiano. Sono sempre esistiti i locali di night club e questa formula innovativa (lap dance) […]
  • Aprire una gelateria.Aprire una gelateria. La gelateria, rappresenta oggi una delle attività artigianali tradizionali che sono diffuse un po' ovunque e hanno reso il 'Made in Italy' un simbolo distintivo in tutto il mondo. La […]

Altri articoli :