Vendere prodotti agricoli senza troppe mediazioni.

marzo 8, 2011 | Fare impresa

Guadagnare con la produzione e successiva vendita di prodotti agricoli, specie se provenienti da aziende agricole di piccole e medie dimensioni, è legato sempre più alla possibilità di ottenere prezzi che permettano la copertura di ogni costo aziendale ed il risconoscimento di un profitto adeguato.

A parole sembra semplice ma la forbice dei prezzi fra quanto viene pagato al produttore agricolo ed il prezzo al consumatore finale è notevole.

La vendita diretta dei prodotti agricoli

Ci siamo già occupati di farmers market e di prodotti biologici in molti nostri post.

Oggi vogliamo analizzare alcune iniziative commerciali che sono poste in essere da molti produttori in varie regioni italiane e comprendere quali siano le strategie da adottare per ottenere migliori redditi da parte dei produttori agricoli.

Tra le iniziative troviamo :


mercatini rionali

cioè la vendita diretta da parte degli agricoltori dei loro prodotti in aree urbane attraverso piccoli mercati che periodicamente vengono tenuti

convenzioni con mense di ospedali, scuole, caserme, ecc.. ma anche nei confronti dei turisti che possono conoscere il prodotto locale ed in futuro tornare a consumarlo ed in particolare per alcune produzioni (vino, olio, ecc.) per favorire la vendita del prodotto locale acquistarlo a che dalle loro zone di residenza.

http://www.italiaatavola.net/articoli.asp?cod=13767

http://www.veneto.coldiretti.it/km-zero.aspx?KeyPub=GP_CD_VENETO_ATTIVITA|PAGINA_CD_VENETO_KZ

Con questi provvedimenti, si propone che una parte del menù consumato sia proveniente dalla zona limitrofa.

Su questo punto, è interessante l’iniziativa della Regione Veneto.

.

Vendita diretta attraverso l’apertura di propri punti vendita in altre regioni.

Questa iniziativa è stata adottata da molti produttori di agrumi con l’apertura di piccoli negozi di frutta nel Centro Nord Italia con lo scopo di vendere la produzione agricola saltando le mediazioni.

Vendere la propria produzione attraverso i Gruppi di Acquisti Solidale GAS.

Negli ultimi anni sono nate moltissime iniziative di questo genere con cui molti gruppi di cittadini si riuniscono ed insieme fanno acquisti mirati ad ottenere migliori condizioni economiche e qualitative ed in particolare orientati su produzioni locali con lo scopo di consumare equamente al giusto prezzo.

Queste iniziative partite con alcuni prodotti agricoli, si sono poi allargate anche a molti altri prodotti di consumo.

Vendita diretta in azienda.

Molte aziende agricole sono anche agriturismi e grazie al giro di contatti ed ospiti di cui dispongono, riescono a vendere parte della loro produzione agricola direttamente.

Vendita on line.

Si tratta della vendita on line attraverso il proprio sito ed è limitata prevalentemente a prodotti che possono essere spediti anche a distanza.

Quinsi si adatta bene a produzioni come .

Vino, olio, limoncini, frutta secca, ecc.

Si continua nella seconda parte analizzando altre opportunità che possono essere utilizzate dal produttore agricolo per vendere con profitto la propia produzione.

Fonte immagine :

lucanianews24.it


Articoli correlati:

Altri articoli :