Aprire una rete in franchising : quarta parte.

aprile 26, 2011 | Franchising

In questa quarta parte dedicata al franchising, cerchiamo di capire come un’impresa franchisor promuove il suo marchio ed il suo prodotto.

 

Aprire un brand in franchising : il marketing.

 

Per creare una rete in franchising occorrono gli affiliati!

 

E per trovare imprenditori e neo imprenditori interessati ad entrare nel proprio gruppo occcorre impostare alcune strategie.

 

Innanzi tutto, occorre disporre di uno più punti pilota, ossia punti vendita aperti ed operativi che devono servire a testare la formula ed anche presentare ai futuri affiliati l’offerta reale.

 

Creare un marchio ed eseguire una serie di azioni :

 

registrazione marchio;

 

registrazione dominio Web e sito allegato;

 

predisposizione del materiale informativo (depliant, cataloghi, ecc.);

 

sviluppo di un’area corsi e della didattica necessaria a supportare i futuri affiliati;

 

Creare un marchio in franchising e sviluppare una rete di affiliati : la promozione.

 

In base al settore in cui il franchisor opera, incontriamo strategie di marketing e di promozione personalizzate.

In generale, le azioni promozionali messe in campo dai franchisor sono :

 

la visibilità presso fiere e saloni dedicati al settore del franchising

 

promozione attraverso un proprio sito web

 

promozione on line con pubblicità su internet

 

promozione su media tradizionali (radio, tv, giornali, ecc.)

 

ricerca ed acquisizione di nominativi (marketing mirato) di persone od aziende potenzialmente interessate (persone che hanno partecipato a corsi per imprenditori, iscritti ai corsi per agente immobiliare, ecc.)

 

 

Sviluppare un franchising : trovare affiliati.

 

 

Per sviluppare il proprio business, i franchisor sono alla costante ricerca di affiliati.

 

Alcuni di questi nuovi affiliati (molti nel settore immobiliare), provengono dal personale che lavorava presso punti vendita affiliati.

Quindi, una sorta di reclutamento interno.

 

Inoltre, i franchisor pur disponendo di tariffari e contratti standard, in molti casi, specie quando devono coprire determinate aree o nel caso in cui il mercato sia stagnante, sono disponibili ad offrire soluzioni contrattuali più accessibili e meno onerose ai nuovi affiliati.

 

 

I principali franchisor si sono organizzati con uffici dedicati e personale commerciale che si occupa della promozione e del reclutamento.

Gestire centinaia o talvolta migliaia di affiliati ed anche turnover continui, richiede un’organizzazione stabile e preparata in grado di seguire costantemente la struttura ed essere in grado di acquisire sempre nuovi aderenti.

 

Fonte immagine:

 

 

bachecaannunci.it

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati:

Altri articoli :