Aprire un’azienda di servizi hosting ed housing : offrire servizi hosting. Seconda parte.

aprile 6, 2011 | Finestra sulla Rete

Nella prima parte, abbiamo messo in evidenza alcune criticità del settore.

 

In questa seconda puntata, cerchiamo di individuare le opportunità e le strategie che possono essere messe in campo per garantirsi un proprio spazio sul mercato.

 

 

Aprire un’azienda per la fornitura di servizi hosting : come guadagnare?

 

La scorsa puntata, è stato analizzato il segmento low cost ed abbiamo visto che per avviare un’attività di successo occorre poter raggiungere fatturati alti ed in tempi rapidi, altrimenti : il fallimento dell’impresa è garantito!

 

Oggi, prendiamo in considerazione il segmento medio, cioè tutti quei servizi venduti ad un prezzo che permette di operare con margini più alti e quindi, riuscire a gestire in maniera redditizia anche una piccola e media realtà aziendale.

 

Che cosa differenzia un’offerta di servizi low cost da una con prezzi medi di mercato?

 

In termini generali, le soluzioni offerte ai clienti (i pacchetti hosting ed housing) sono simili se facciamo un confronto fra una soluzione low cost ed una a medio prezzo.

 

In effetti, la facilità con cui questi servizi sono pacchettizzabili, facilità il business delle grandi compagnie che sono in grado di operare con grandi fatturati ed ottenere così economie di scala.

 

Ciò che li distingue, è in genere il supporto offerto al cliente in fase di implementazione del servizio e durante il periodo post vendita.

 

Quindi, in molti casi la fornitura di un supporto telefonico che prevede la presenza di persone in grado di offrire consigli ed aiuto in ogni momento è uno degli aspetti che differenzia un servizio low cost da uno di medio costo.

Il servizio low cost, è generalmente caratterizzato da un’assistenza via mail o comunque fatta prevalentemente in maniera impersonale.

 

Infatti, il costo che un’impresa di servizi tecnici sostiene per poter offrire un supporto continuo ai propri clienti mettendo a disposizione un tecnico che risponde al telefono per ogni problema e consiglio, incide in maniera consistente sul bilancio aziendale.

Come si guadagna vendendo servizi hosting ed housing?

 

 

I margini sono comunque bassi sulla vendita di questa tipologia di servizi.

I servizi che garantiscono maggiori soddisfazioni in termini di redditività sono quelli aggiuntivi ovvero, quei servizi che non rientrano nel pacchetto base e vengono acquistati a parte od in fase successiva.

 

Inoltre, la gestione di un numero elevato di clienti, permette di offrire loro altri ulteriori servizi e quindi garantirsi una platea di potenziali acquirenti per prodotti e servizi che offrono margini sicuramente maggiori rispetto ai pacchetti ed alle soluzioni base.

 

Ad esempio : la realizzazione di siti Web , l’offerta di servizi Seo, la vendita di soluzioni personalizzate, servizi housing mirati e la consulenza ed il supporto per sviluppare determinati progetti.

Cercare di diversificare l’offerta e fidelizzare la clientela, sono le strategie seguite da ogni azienda del settore.

 

Fonte immagine :

 

progetto-seo.com

Articoli correlati:

Altri articoli :