Diventare agente di spettacolo.

maggio 12, 2011 | Fare impresa

Parlare di una professione che riporta alla mente grandi personaggi dello spettacolo e della televisione e contemporaneamente, anche certe immagini televisive dove appaiono pseudo professionisti che tutto hanno tranne che la professionalità e la competenza, ci obbliga a presentare in maniera chiara e semplice questa importante professione.

Diventare agente di spettacolo : chi è l’agente di spettacolo?

L’agente di spettacolo, è l’agente di artisti e personaggi dello spettacolo che li rappresenta e li promuove, ricercando per loro opportunità ed offrendo supporto nella loro carriera e professione.

Perchè un artista si affida ad un agente di spettacolo?

Per un attore, un comico, un cantante, ecc., affidarsi ad un professionista, significa poter ottenere maggiori contratti e spesso a prezzi migliori.

E questo, in cambio di una provvigione intorno al 10% che a volte può essere anche superiore per determinati servizi.

Disporre di un professionista con molti contatti ed entrature che è in grado di offrirti opportunità maggiori, è senza dubbio un vantaggio per un artista.

Come si distingue un agente di spettacolo da una agenzia che vende solo prodotti e servizi?

Molto spesso, alla voce agenti di spettacolo, troviamo aziende specializzate nella realizzazione di book fotografici e corsi di vario genere.

La funzione principale di un agente di spettacolo, è la promozione di artisti di cui, lui ha deciso di prendere il mandato.

L’agente di spettacolo, non promuove qualunque artista.

Segue solo quelli che secondo le sue valutazioni, possono essere ottenere contratti e remunerazioni.

Insomma, se un editore puro non si sognerà mai di promuovere un libro di scarsa qualità o comunque senza prospettive; anche un agente di spettacolo professionale, seguirà i suoi artisti perchè è convinto della loro capacità.

Quindi, un agente di spettacolo non chiede somme ai suoi artisti né tantomeno in genere, si occupa di ‘piazzargli’ corsi e book fotografici per sostenere la sua attività.

Purtroppo, il desiderio di sfondare nello spettacolo per molti giovani, li porta di fronte ad esperienze non certo brillanti.

L’illusione di avere in futuro contratti e spazi televisivi, spinge molti giovani senza preparazione e purtroppo senza nessun talento ad offrire molti soldi a pseudo professionisti che non potranno mai ofire loro alcuna opportunità.

Diventare agente dello spettacolo : come iniziare.

Ascoltando le storie di alcuni professionisti di successo, risulta che la maggior parte di loro, ha cominciato a lavorare nel settore anche partendo da ruoli marginali o complementari.

Quindi, l’ideale è riuscire a cominciare a sviluppare collaborazioni con agenzie veramente valide od operare nel settore, cominciando a conoscere i meccanismi che lo caratterizzano e con il tempo, riuscire a crearsi una serie di contatti ed entrature che in questo settore sono fondamentali.

Diventare agente dello spettacolo : quali sono le norme per accedere a questa professione.

Essendo un’attività di rappresentanza e consulenza degli artisti, occorre effettuare la segnalazione di inizio attività al comune dove ha sede l’azienda e procedere all’apertura di partita iva e iscrizione alla camera di commercio locale.

Quindi, è bene rivolgersi all’ufficio attività produttive del comune di residenza dell’attività.

Fonte immagine:

 

mister-x.it

 

Articoli correlati:

Altri articoli :