Aprire una società di consulenza. Terza parte

agosto 25, 2011 | Fare impresa

Nella puntata precedente, abbiamo cominciato ad elencare i settori in cui vengono offerti i servizi di consulenza aziendale.

Ora, andiamo a terminiare questo elenco :

Direzione ed organizzazione aziendale:

si tratta di un settore tradizionale che ancor oggi trova molte applicazioni nelle imprese.

In particolare, la gestione di tutte quelle situazione di crisi aziendale, ristrutturazioni, passaggi di testimone fra i vecchi imprenditori e le nuove leve, ecc..

Bilancio e revisione contabile:

riguardano i servizi offerti prevalentemente ad imprese di dimensione medio- grandi.

Analisi e studi di fattibilità tecnico-economica

Selezione del personale

Altro

Aprire un’impresa di consulenza : il mercato.

In questo parziale elenco, abbiamo voluto mettere in evidenza quanto ampio sia il potenziale campo di lavoro di un’impresa di consulenza.

Esistono altri settori di competenza e talvolta, tra settore e settore, ci possono essere molti elementi in comune.

I clienti di un’impresa di consulenza sono sicuramente le imprese ma anche : la Pubblica Amministrazione, alcuni enti, molte associazioni, ecc..

 

Avviare una società di consulenza : da dove cominciare.

Partire dalle competenze acquisite per proporsi poi ai potenziali clienti.

Questo: è il lavoro del consulente.

Iniziare con una società di consulenza costituita anche da pochi esperti sino ad arrivare a comprendere sempre più tutta una serie di partner e collaboratori in grado di andare a coprire un numero sempre maggiore di aree : questo è il cammino portato avanti da molte realtà del settore.

Molte società di consulenza si avvalgono in misura sempre maggiore di collaboratori esterni per andare a coprire alcune specificità e contemporaneamente, riuscire a strutturarsi al proprio interno per seguire in maniera continuativa alcune particolari competenze.

L’obiettivo, è quello di gestire il cliente in tutte le sue necessità ed evitare così che altri competitor possano entrare in contatto con il cliente stesso.

Per questo, anche le società di consulenza più piccole, cercano di coprire tutti (o quasi) i settori con lo scopo di ‘blindare’ i propri clienti.

Diventare consulente : dove trovare i clienti.

Trovare clienti, farsi conoscere ed accreditarsi presso enti, associazioni di categoria e professionali, è la prima azione posta in essere da ogni nuovo professionista.

Si può pertanto cominciare anche con collaborazioni poste in essere con studi di consulenza maggiori ed offrendo il proprio contributo anche ad associazioni ed enti per farsi conoscere e stabilire i primi contatti.

Anche la scelta di fare un marketing diretto verso aziende ed enti, è una delle strade intraprese da molte imprese di consulenza.

L’utilizzo quindi di campagne di marketing di vario tipo, è infatti molto frequente.

Oggi con il Web ed i social network, si è aperta un’ulteriore opportunità per promuovere il proprio brand grazie ad una platea ampia che a costi minori è possibile raggiungere in tempi rapidi.

Continua.

Fonte immagine :

 medeaproject.eu

Articoli correlati:

Altri articoli :