Aprire un’attività nel campo degli anziani :prima parte.

ottobre 19, 2011 | Fare impresa

Una fascia di popolazione sempre più ampia ed in aumento progressivo, è costituita da anziani.

Quando si parla di anziani e di business legato a questa fascia di età, si tende a pensare perlopiù a quei prodotti e servizi di assistenza e supporto legati alle problematiche di salute, disabilità e similari.

In realtà, la vita di questa fascia di popolazione è ricca di iniziative legate al divertimento ed alla socializzazione.

La voglia di recuperare il tempo perduto e di vivere con gioia questa parte della vita, spinge sempre più milioni di persone alla ricerca di iniziative di svago e per il tempo libero.

Negli ultimi anni, sono aumentate le sale da ballo ed i luoghi di intrattenimento destinati a persone della terza e quarta età.

Questo, significa che un numero crescente di persone appartenenti a questa fascia di età, accede a servizi di intrattenimento durante tutta la settimana.

Accanto al ballo ed a iniziative simili, sono numerosissime le attività di svago e divertimento che coinvolgono questo gruppo di popolazione.

Già in passato, in un nostro servizio dedicato all’organizzazione di viaggi ed iniziative particolari, abbiamo sottolineato questo aspetto. Oggi, partendo da questa fascia di popolazione e quindi da questo enorme bacino di utenti/consumatori, intendiamo approfondire il tema legato all’offerta di servizi legati al tempo libero.

Aprire un’attività rivolta agli anziani : l’occupazione del tempo libero.

Sono parecchi milioni i pensionati che dispongono in abbondanza di tempo libero e sono alla ricerca continua di iniziative per socializzare e passare in allegria e serenità le proprie giornate.

In questi ultimi anni, alcune radio private, si sono orientate a trasmettere musica e programmi rivolti esclusivamente ad una fascia di popolazione non più giovane.

Molti dj ed addetti del settore, si sono specializzati in questo segmento che presenta prospettive e margini di crescita ampi e superiori rispetto a quello legato alle fascie più giovani.

La solita cosa, ha coinvolto anche programmi televisivi ed iniziative territoriali attraverso manifestazioni, feste ed iniziative che vedono come pubblico principale questa fascia di popolazione.

Aprire un’attività nel campo degli anziani : i cambiamenti nella nostra società.

Addirittura, discoteche che sino a venti anni fa erano strapiene di giovani e giovanissimi e di fatto, a quell’epoca rappresentavano il top tra i club esclusivi, oggi, sono state riconvertite come sale da ballo per persone della terza e quarta età.

Questo fenomeno, è andato via via crescendo e molti di quegli spazi che prima erano destinati ai giovani, ora, anche a causa del ribaltamento del rapporto numerico giovani/anziani, con il prevalere nel numero di questi ultimi, stanno conseguentemente aumentando le richieste di servizi destinati a questa fascia di popolazione.

Succede così che i cambiamenti della nostra società, hanno generato stravolgimenti anche nello sviluppo e nella gestione di determinati business.

Se da una parte si restringono alcuni spazi, dall’altra, si aprono interessanti opportunità ancora da sviluppare.

Alcuni operatori che hanno saputo cogliere per primi queste opportunità, hanno sviluppato un business che partendo dai servizi legati all’intrattenimento, si sono spostati ed allargati ad altre iniziative remunerative avendo a disposizione questa enorme platea di potenziali consumatori.

Nella prossima puntata, si continua con l’analisi di questo importante segmento, approfondendo le varie opportunità che sono presenti.

Continua.

Fonte immagine :

 comune.collegno.to.it

Articoli correlati:

Altri articoli :