Idee redditizie : vendere prodotti e servizi a cittadini di origine straniera.

ottobre 26, 2011 | Fare impresa

Torniamo a parlare dello sviluppo di un business legato alla vendita di prodotti e servizi a cittadini di origine straniera.

Già in passato, abbiamo trattato questo argomento, facendo riferimento a questo segmento che è in costante crescita.

Oltre il 18% della popolazione residente in Italia, è di origine straniera, con punte superiori al 30% in alcune aree urbane.

Il fenomeno è in costante crescita per via di una emigrazione continua verso il nostro paese e questo, favorisce la nascita di nuove esigenze e naturalmente anche di consumi che vanno a sommarsi ai precedenti, aprendo così la strada a nuove opportunità di business.

Nel precedente post, abbiamo sottolineato come il settore dei trasporti e del commercio di prodotti alimentari siano stati i primi settori che hano preso campo verso questo segmento di popolazione.

Ora, i tempi sono maturi per sviluppare dei business che vanno al di là delle solite attività per stranieri come : i centri di telefonia per stranieri ed i negozi di kebab e di alimenti etnici, ecc..

E’ di questi giorni la notizia dell’apertura di centri ginnici per cittadini stranieri e sempre più, una fetta importante di questi nuovi cittadini, sono al tempo stessi imprenditori, studenti, risparmiatori e persone che vogliono godere del proprio tempo libero divertendosi in locali con musica ed animazione tipica dei paesi di origine.

La nascita di nuovi locali da ballo frequentati prevalentemente da cittadini di origine domenicana o romena ad esempio, fa da contraltare alle molte discoteche tradizionali che negli anni hanno chiuso o che sono state ridimensionate e questo, ci fa comprendere che accanto ai servizi e prodotti che da tempo sono presenti sul mercato, si stanno affiancando tutta una serie di novità che vanno a creare un mercato nuovo fatto di nuovi consumatori che hanno differenti esigenze e richiedono nuove proposte e soluzioni.

Non solo il tempo tempo libero ed il divertimento ma anche altri settori stanno diventando business potenzialmente redditizi. Occorre solo prestare maggiore attenzione a questo mercato.

Molti avvocati, molti centri servizi ed associazioni sindacali, hanno individuato già da tempo questo enorme segmento e ci si sono lanciati con successo offrendo servizi.

 

Aprire un’attività innovativa : rispondere alle nuove esigenze.

Saper offrire risposte alle richieste di questo nuovi cittadini, significa riuscire a comprendere i cambiamenti in corso e trarne quindi dei vantaggi indiscutibili.

E’ evidente che siamo di fronte a nuovi e continui cambiamenti nei costumi e nelle abitudini e tutto ciò, porterà ovviamente alla nascita di nuovi bisogni che dovrano essere assecondati.

Fare l’imprenditore significa anche saper intuire le future esigenze, anzi, in alcuni casi vuol dire saper anticiparle, offrendo cioè le soluzioni al momento giusto ed arrivando così per primi.

Sino ad oggi, i prodotti e servizi erogati a cittadini di origine straniera, sono stati proposti prevalentemente dagli stessi connazionali che conoscendo meglio la cultura e le esigenze di quelle comunità, sono stati avvantaggiati in questo compito.

In futuro però, questo segmento di mercato, proprio perchè i servizi da sviluppare sono veramente tanti, potrebbe essere appannaggio di chiunque a patto di conoscere usi, abitudini e saper analizzare questo mercato.

Fonte immagine :

vivienna.it

Articoli correlati:

Altri articoli :