Vendere prodotti ortopedici ed ausili per disabili. Prima parte.

ottobre 5, 2011 | Fare impresa

Nella nostra società occidentale, la presenza di anziani sta crescendo anno dopo anno e la loro percentuale, ha già superato quella dei giovani.

Purtroppo, anche il numero di disabili è in forte crescita.

Questo, è dovuto principalmente a tre fattori : la presenza di sempre più anziani e quindi un conseguente aumento della presenza  di soggetti affetti da patologie invalidanti; il miglioramento della qualità della vita e del livello di cure che permette ai molti disabili , anche quelli con malattie degenerative, di godere di un’aspettativa di vita maggiore e migliore rispetto al passato.

Il terzo fattore, prende atto che in tutti i paesi occidentali, si assiste ad un aumento di patologie invalidanti gravi e meno gravi.

Vendere ausili per disabili ed invalidi: il potenziale mercato.

Dalle premesse che abbiamo indicato, appare che il mercato potenziale di questi prodotti e soluzioni sia enorme ed in costante crescita.

Questo importante settore, vede una serie di segmenti e nicchie molto numerosa.

Nel corso degli anni, gli ausili ed i prodotti per disabili sono aumentati sia come numero in termini assoluti che anche per quantità di categorie e nicchie di riferimento.

Se sino a venti o trenta anni fa, le protesi ed alcuni supporti come carrozzine erano quelli maggiormente pubblicizzati e richiesti, oggi, la persona disabile ed i suoi familiari, richiedono sempre più soluzioni per la gestione ordinaria della vita e dell’attività quotidiana.

Permettere ad un individuo disabile di godere di un bagno caldo in autonomia, di potere salire e scendere le scale di casa in completa libertà o poter uscire di casa senza accompagnatori per godere maggiormente della propria privacy ed in maniera più dignitosa, hanno favorito la nascita e la distribuzione di tantissime soluzioni tecniche in grado di coprire tutta una serie di utilità e necessità che prima non sempre erano contemplate.

Quindi, il mercato potenziale di questi prodotti e servizi è in forte crescita e così, sarà anche per i prossimi anni.

 

Avviare un negozio di prodotti per disabili ed anziani : dove aprire.

Incontriamo attività di questo tipo nei centri urbani piccoli e grandi di ogni regione  italiana e molto spesso, questi negozi dispongono oppure si appoggiano anche a laboratori ortopedici e tecnici in grado di effettuare la manutenzione di alcuni di questi ausili (vedi ad esempio le carrozzine).

Queste negozi sono solitamente ubicati in aree raggiungibili anche da una persona disabile e dispongono di uno o più parcheggi riservati ai portatori di handicap davanti all’entrata.

Aprire un negozio di ausili per disabili : chi sono i clienti.

Gli acquirenti di queste soluzioni non sempre coincidono con l’utilizzatore finale.

Molto spesso, anziani e disabili gravi sono seguiti da parenti ed assistenti che si occupano dell’acquisto e della gestione  di queste soluzioni.

Ovviamente, cliniche e centri medici, sono clienti di riferimento importanti per questi prodotti.

Proseguiamo nella seconda parte andando ad approfondire il tema che si svilupperà in più puntate.

Fonte immagine :

diversamenteagibile.it

Articoli correlati:

Altri articoli :