Vendere prodotti ortopedici ed ausili per disabili. Seconda parte.

ottobre 12, 2011 | Fare impresa

Bentornati nella seconda parte di questo nostro reportage dedicato al settore commerciale dei prodotti e supporti per disabili ed anziani.

Abbiamo già visto nella prima parte che si tratta di un mercato in forte crescita e che negli anni, ha proposto un insieme di soluzioni che permettono alla persona disabile una vita sociale più fattibile.

Anche gli stessi prodotti e supporti, sono sempre più realizzati tenendo conto oltre che dell’aspetto funzionale, anche di quello estetico.

L’arrivo sul mercato di soluzioni che vanno a coprire ogni necessità (o quasi) :

dagli ausili per facilitare gli spostamenti all’interno della propria abitazione a quelli utilizzati per permettere di essere maggiormente autonomi anche in quelle funzioni molto private e personali come l’igiene della persona, ha consentito a molte imprese commerciali di aumentare il proprio giro di affari in maniera importante.

E’ sufficiente verificare i contenuti e la quantità della pubblicità presente sui canali televisivi, per renderci conto di quanto questo settore stia ampliando i propri spazi.

Vendere prodotti ed ausili per disabili ed anziani : il cambio di mentalità anche commerciale.

La cosa che più salta agli occhi, è che questi prodotti non vengono più venduti solo come protesi o macchine per handicappati come succedeva in passato ma sono commercializzati come qualunque altro prodotto o servizio utilizzato nella vita di tutti i giorni.

Il disabile infatti, sta cercando sempre più di vivere nella migliore maniera la propria condizione e quindi, è alla costante ricerca di soluzioni che gli permettano di superare o convivere meglio con determinate limitazioni.

Questa tipologia di nuove soluzioni, ha ottenuto un forte aumento di vendite grazie anche alla capacità dei commercianti nel saper promuovere soluzioni in maniera più attenta e che sono accolte da una nuova generazione di clienti che è più evoluta e preparata rispetto al passato e che intende vivere la propria condizione di difficoltà senza porsi limitazioni e sbarramenti di sorta.

Aprire un negozio per la vendita di ausili e prodotti per disabili : la promozione.

Il numero dei punti vendita in questi anni, è cresciuto contemporaneamente al numero delle imprese e degli addetti in questo settore.

Un negozio che viene avviato in questo campo, prende contatto con la locale Asl per stabilire : convenzioni, accordi e naturalmente, farsi conoscere.

Poi, provvede a promuoversi anche attraverso associazioni, enti e gruppi che operano nel campo dei disabili e degli anziani.

Il passaparola, è importante in questo campo.

Vendere prodotti ed ausili per disabili : i prodotti e la commercializzazione.

Le imprese commerciali che operano in questo campo, seguono in genere tre canali commerciali :

la fornitura ad enti , ospedali e cliniche;

la vendita attraverso un negozio;

la vendita diretta mediante il Web od altre forme.

Questo punto, verrà approfondito nel corso della prossima puntata.

Continua.

Fonte immagine:

comune.chiaverano.to.it

 

Articoli correlati:

Altri articoli :