Creare un sito di annunci. Prima parte

novembre 29, 2011 | Finestra sulla Rete

La nascita di sempre nuovi siti Web di annunci che si vanno ad aggiungere a quelli già presenti da tempo, ci spinge a ritornare a trattare un argomento che in passato, abbiamo già analizzato.

Realizzare un sito Web di annunci, è tecnicamente semplice per un buon programmatore Web e grazie anche ai CMS ed agli applicativi Web già predisposti e disponibili in Rete, non richiede certo tempi lunghi la messa on line di un sito di questo genere.

Creare un sito di annunci : come guadagnare.

Il problema, non è quindi la realizzazione di un portale di questo genere, quanto piuttosto definire come impostare nel complesso un business di questo tipo e renderlo poi redditizio.

Infatti, sono molti i siti che nascono ed anche molti sono quelli che dopo pochi mesi od anni, finiscono nel dimenticatoio e rimangono schiacciati dalla insufficiente visibilità rispetto ad alcuni competitor che da qualche anno stanno conquistando gli spazi di visibilità disponibili.

Il modello di business oggi prevalente nei portali di questa tipologia, è costituito da siti dove gli annunci sono gratuiti per gli inserzionisti.

Alcuni di questi portali, prevedono per le imprese differenti soluzioni a pagamento pacchettizzate.

La forma di introito prevalente da parte di molti di questi siti, sta diventando la pubblicità.

Infatti, l’elevato numero di visitatori e pagine visitate, permette a questi portali di ricevere entrate continue e sostenute.

Creare un sito di annunci : come partire.

Innanzi tutto, occorre definire il campo di azione, cioè, pianificare se avviare un sito generalista che raccolga annunci di ogni tipologia, oppure, concentrare l’attenzione verso alcuni settori di annunci specifici (ad esempio : immobiliare, auto, moto, lavoro ecc.), oppure, un sito a carattere geografico/territoriale.

Questo primo step, rappresenta un aspetto importante della strategia e non può essere casuale, bensì, deve essere la conseguenza di un piano aziendale che tenga in considerazione una serie di fattori ed agisca in base al peso di questi :

il budget disponibile;

gli obiettivi iniziali;

i competitor presenti nei vari segmenti e le loro strategie;

gli spazi che al momento esistono e che in futuro potrebbero crearsi;

altro;

La scelta iniziale, è basilare per il raggiungimento degli obiettivi sperati. Commettere errori già dalla fase di start up, rischia di pregiudicare gli esiti del progetto in quanto questo settore, vede la presenza di molti ed agguerriti competitor.

Aprire un sito di annunci : la strategia di una matricola.

Per un sito nuovo che vuole inserirsi in un panorama ben rappresentato da grandi portali e piccoli siti che da tempo sono ben rappresentati, serve definire una strategia ben chiara, altrimenti, salvo  che non  si disponga di enormi risorse da destinare alla promozione, il rischio di fallire è più che una probabilità.

Nella seconda parte, analizzeremo gli altri aspetti che un neoimprenditore di questo settore deve valutare quando intende avviare un sito di annunci.

Continua.


Articoli correlati:

Altri articoli :