Quali attività aprire in futuro?

gennaio 9, 2012 | Redazionale

Buon lunedì,

quando si cerca di individuare un settore di attività che in futuro permetterà di guadagnare o comunque, di reggere meglio rispetto ad altri, serve innanzi avere una visione d’insieme che permetta di osservare le cose da una prospettiva più ampia.

Quale sarà la futura organizzazione sociale ed economica del nostro Paese nei prossimi anni rispetto ad oggi e quindi, in base a questi cambiamenti, quali saranno le attività che saranno favorite rispetto alle altre?

Se non cerchiamo di riflettere su questo punto, diventa difficile capire quali saranno le attività redditizie future e quelle che entreranno invece in una fase di declino.

L’evoluzione della nostra società ed in cambiamenti rapidi a cui siamo tutti sottoposti, ci mostrano la nascita di un insieme di servizi e di nuove opportunità che sino a 10 o 15 anni fa, non eravamo in grado di prevedere. Se guardiamo al mercato degli smartphone e dei tablet, che nonostante la crisi, rappresentano il settore che è cresciuto maggiormente, abbiamo un esempio concreto di prodotto e soluzione che molti analisti già negli ultimi 5 anni indicavano come prodotto del futuro.

Coloro che hanno saputo guardare al futuro e sviluppare settori legati a queste dinamiche, hanno ottenuto risultati validi.

 

Che cosa significa ad esempio aprire un’attività di servizi alle imprese od una web agency oppure ancora, diventare avvocato nei prossimi anni?

In queste tre attività differenti che abbiamo preso come esempio, abbiamo voluto concentrare le nostre attenzioni per mettere in luce le contraddizioni che spesso chi si avvia verso un’iniziativa imprenditoriale, non prende affatto in considerazione.

Anche le attività che da tempo garantiscono sufficienti (od ampi) spazi, dovranno per forza rivedere il proprio modello di business, alla luce di un mondo che sta cambiando in maniera rapida e rischia di travolgere coloro che sono rimasti ad un modello di impresa e professione anche solo di 5 o 10 anni fa,

Pensate veramente che oggi offrire servizi Web sia la solita cosa rispetto a due o tre anni or sono?

E credete veramente che un centro servizi alle imprese in futuro possa ‘stare in piedi’ vendendo servizi di fotocopie e fax ed altre cose simili?

Per non parlare della professione di avvocato. Qualcuno crede ancora che il mercato dei servizi legali sia ancora quello di 10 o 20 anni fa?

Per coloro che stanno avviando ora la propria attività, qualunque essa sia, è importante capire che il modello di impresa o di professione è stata FORTEMENTE MODIFICATA anche magari solo negli ultimi 12 mesi.

Chi si accinge oggi a diventare un imprenditore ed un professionista, non deve mettere solo in previsione questo periodo attuale di crisi ma deve anche forza capire che sono del tutto cambiate le regole e le modalità con cui OGNI ATTIVITÀ E PROFESSIONE oggi stanno sul mercato ed interagiscono con esso.

Capire ed assimilare rapidamente questi concetti, è un punto fondamentale per chiunque si appresti a lanciare qualsiasi iniziativa imprenditoriale e professionale futura.

Buon lavoro.

Andrea Figoli

Articoli correlati:

Altri articoli :