Come creare imprese di successo.

febbraio 6, 2012 | Fare impresa

Il sogno di ogni imprenditore, è creare un proprio business di successo.

Tra il sogno e la realtà, una serie di fattori incide in maniera determinante affinché il neo imprenditore riesca o meno ad avere successo.

In molti casi, il successo è di fatto, la conseguenza di un piano, di una formula vincente applicata che se unita alla capacità di un imprenditore di gestire le varie fasi di un progetto con l’aggiunta di un pizzico di fortuna, riesce ad arrivare all’obiettivo.

Perché alcuni progetti naufragano sin da subito ed altri invece, vanno avanti sino al successo.

Se osserviamo alcuni business di successo (piccoli e grandi), gli elementi che influiscono nel successo di un progetto sono molteplici e. come in certi giochi che conosciamo bene, occorre saper superare tutte le fasi e gli ostacoli che si presentano dinanzi, mano a mano lungo il percorso.

Un insieme di azioni che mettono alla prova l’imprenditore ed attuano di fatto, una selezione naturale delle imprese.

La capacità creativa e quella ‘copiativa’.

Sviluppare con successo un progetto redditizio, è molte volte attribuito alla capacità dell’imprenditore di riuscire ad individuare delle nicchie, delle opportunità che gli permettono di portare avanti il proprio progetto in maniera vincente.

Anche il saper ‘copiare’, riveste un’importanza notevole per chi desidera creare un progetto redditizio.

Cosa significa copiare un progetto imprenditoriale?

Anche i progetti imprenditoriali più innovativi, in realtà, hanno una piccola o risicata componente innovativa che va poi ad inserirsi in piani e progetti che di innovativo non hanno nulla!

Significa cioè che anche alcuni progetti vincenti e riconosciuti come innovatori, sono di fatto un’elaborazione di business precedenti che un imprenditore vincente ha saputo rielaborare attraverso una serie di varianti ed aggiunte che riguardano :

rivisitazione di prodotti e servizi;

apporto di innovazioni commerciali attraverso soluzioni ottimali di marketing;

ricerca e sviluppo di nicchie poco esplorate;

capacità di interpretare necessità e bisogni sino ad ora inascoltati dai precedenti competitor;

semplici restyling di precedenti soluzioni che sono tornate di moda e che l’imprenditore ha saputo rilanciare con successo;

ecc.

Inventarsi un business innovativo : ripartire dall’esistente.

Anche un business innovativo, parte sempre da qualcosa di esistente.

E’ importante quindi, riuscire a conoscere le formule imprenditoriali precedenti e raccogliere tutto in insieme di dati ed informazioni per ‘copiare’ ed ‘adattare’ modelli vincenti sulla base di innovazioni e idee che si intende apportare.

Sapere quindi far partire il proprio progetto da esempi di successo e riuscire a ‘estrapolare’ formule di successo da altri, dimostra di possedere delle buone basi.

L’arte di osservare e copiare, non è affatto una cosa negativa!

Saper copiare progetti vincenti ed attualizzarli e/o migliorarli, è un esempio di professionalità e capacità imprenditoriale.

Articoli correlati:

Altri articoli :