Come investire all’estero e come aprire attività all’estero.

marzo 9, 2012 | Fare business all'estero

Aprire un’agenzia per aiutare aiutare le persone e le imprese ad investire ed aprire attività all’estero.

La fuga di capitali dall‘Italia verso altri paesi che da molti mesi sta proseguendo, non è mai cessata.

Addirittura, il fenomeno sta sempre più interessando vasti segmenti della popolazione italiana, costituiti sia imprenditori che da persone con la disponibilità di cospicui o comunque importanti capitali che intendono mettere al riparo le proprie disponibilità e garantirsi eventualmente, anche una nuova residenza al riparo da molte problematiche di varia natura..

La Svizzera, si è confermata una delle mete preferite ed in particolare, il Canton Ticino riveste un’attrattiva che non è mai andata diminuendo negli anni anche grazie alla vicinanza con il confine italiano ed alla lingua italiana parlata al suo interno.

Alcuni consulenti, si stanno da qualche tempo sempre più specializzando nell’assistenza a persone ed imprese che sono intenzionate a trasferire la sede della propria residenza e dei propri affari in Svizzera.

Abbiamo già dedicato alcuni post a questo argomento in passato.

Stanno nascendo, in risposta a queste esigenze, un numero crescente di agenzie e siti Web che offrono informazioni e consulenza in questo campo.

 

Diventare consulenti in delocalizzazione di imprese e persone in altri paesi.

Nei due post dedicati all’apertura di un’agenzia per offrire servizi a coloro che si trasferiscono all’estero, abbiamo sottolineato una serie di fattori che sono estremamente importanti per poter avviare con successo un’attività simile.

In merito all’argomento che oggi stiamo trattando, quando l’offerta di trasferire la propria residenza comporta anche lo spostamento della sede dei propri affari, è necessario disporre di informazioni, competenze ulteriormente mirate, per permettere ai propri clienti un passaggio ‘morbido’ e senza ‘intoppi’ verso la nuova residenza.

Oltre alla Svizzera, molte altre destinazioni (Romania, Montecarlo, Panama, Brasile, ecc.), possono rappresentare un’opportunità per molti connazionali e non solo, che sono alla ricerca di soluzioni specifiche.

Creare quindi un’agenzia, partendo anche da un sito Web per poter farsi conoscere ed offrire un insieme di servizi, può essere un’opportunità interessante per consulenti che sono aperti e disponibili a rispondere alle mille e più domande che possono giungere.

Come sviluppare un business di questo genere.

Dovendo offrire assistenza a clienti che provengono da più paesi, è importante offrire i propri servizi in più lingue, anche attraverso documenti e pagine web tradotte in differenti idiomi, con lo scopo di interagire con un maggior numero di potenziali interessati.

Per poter monetizzare un’attività di questo genere, occorre innanzi tutto pacchettizzare un insieme di offerte mirate a varie tipologie di soggetti, partendo dalle esigenze cosiddette primarie, sino a quelle meno diffuse.

Iniziando sa queste soluzioni, occorre poi saper ‘personalizzare’ la propria consulenza, comprendendo le necessità delle singole persone ed andando successivamente ad offrire delle soluzioni mirate, ampliando successivamente il proprio raggio d’azione verso nuovi servizi che mano a mano dovessero essere richiesti.

Creare sinergie con altri consulenti e professionisti, è un aspetto importante perché, pur conoscendo ampi settori ed aree, è impossibile poter coprire direttamente tutte le potenziali richieste che potrebbero pervenire con il tempo, specie per quei servizi di nicchia che sono appannaggio di pochi richiedenti ma che rappresentano spesso ‘il grimaldello’ per accedere a determinati segmenti commerciali che possono rivelarsi molto interessanti.

Il Web, è ormai lo strumento principale per stabilire i primi contatti e la realizzazione di un sito Web chiaro, pulito e completo, rappresenta un buon inizio per avviare un’attività di questo tipo.

Si prosegue nelle prossime puntate.

Continua.

Articoli correlati:

Altri articoli :