Idee di successo : aprire un discount a km zero.

aprile 29, 2012 | Redazionale

Buon lunedì,

ammettiamo che la notizia che stiamo presentando ci ha colto un po’ di sorpresa.

Da tempo, siamo purtroppo abituati ad osservare la chiusura (a volte anche con rassegnazione) di molti negozi di qualità a causa della crisi e della concorrenza da parte di competitor molto aggressivi che giocano al ribasso con soluzioni che talvolta sono di bassa qualità e subito dopo, vediamo sorgere al loro posto in numero sempre maggiore, molti negozi che vendono prodotti di basso profilo, spesso importati dall’Estremo Oriente.

Invece, questa volta, dalla Spagna arriva la notizia opposta, cioè, la nascita di alcuni discount che vendono prodotti alimentari a km 0, cioè, i prodotti tipici del territorio locale che stanno questa volta spingendo alla crisi quei negozi di bassa qualità che sono gestiti in buona parte dalla comunità cinese.

Questa informazione, ci porta a riflettere su alcuni punti :

  • la crisi, è solo un elemento di stravolgimento di equilibri e non rappresenta un fattore solo depressivo in termini assoluti, né tanto meno un elemento esclusivamente negativo. Cioè, permette a nuove idee e risorse di inserirsi e trovare spazio in ambienti e mercati che avevano da tempo i loro protagonisti e cambia così quegli equilibri di forza e potere sino a poco tempo prima esistenti;

  • la crisi obbliga gli imprenditori e le persone in generale a rendersi attivi, dinamici e cercare sempre nuove idee e soluzioni alla vita di tutti i giorni. Molte nuove scoperte, trasformazioni ed iniziative, si formano proprio in questi periodi di transizione ed incertezza. Difficilmente, in situazioni di assoluto benessere ed apparente staticità, è possibile ‘tirare fuori’ il potenziale e le energie che proprio in questi, talvolta momenti vengono espresse;

  • la crisi, consente il ricambio di una classe politica, economica e sociale che in tempi ‘ ordinari’, opporrebbe una forte resistenza all’arrivo di nuovi soggetti ed alle nuove iniziative.

Idee di successo : la rivincita della qualità.

La rivincita del prodotto di qualità, rispetto alla rivendita di prodotti che concentrano nel basso prezzo l’unico valore aggiunto, dimostra che anche soluzioni (ed in questo caso parliamo di prodotti del settore agroalimentare) di medio ed alto livello possono trovare spazio ed avere successo anche in un contesto generale dove la crisi, la riduzione dei consumi e la presenza di molti competitor aggressivi, rappresentano fattori di criticità destabilizzanti.

Questo esempio, ci dimostra che è ancora possibile fare impresa in un settore saturo ed in forte crisi, predisponendo però un modello di business funzionale, in grado di fornire delle risposte concrete ai clienti/consumatori

In Spagna, per questo modello di business di cui abbiamo appena parlato, è stato possibile solo attraverso il taglio di molti passaggi commerciali/distributivi a cui i prodotti sono sottoposti.

La riduzione/semplificazione della filiera e la creazione di un sistema di logistica semplice ma funzionale, permettono unitamente ad un’immagine ‘positiva’ e ‘nuova’ (cioè : negozi semplici ma accoglienti e con prodotti di qualità del ‘territorio’), lo sviluppo di un’iniziativa di successo che potrebbe essere copiata o comunque, adattata con le opportune modifiche, anche ad altre realtà.

Buon lavoro.

Andrea Figoli

Articoli correlati:

Altri articoli :