Quali sono i business redditizi. Quali sono i segmenti redditizi.

aprile 22, 2012 | Redazionale

Buon lunedì,

la crisi ed il calo dei consumi, ha colpito la maggior parte dei settori economici in maniera pesante (auto, alimentari, turismo, tempo libero, abbigliamento, ecc.)anche se in maniera differente fra i vari segmenti commerciali, se andiamo ad analizzare i soggetti/consumatori e la loro propensione a spendere ed a consumare.

Le classi sociali medie e basse, hanno ridotto i propri budget di spesa negli ultimi anni, attuando conseguentemente una maggior selezione negli acquisti, mentre gli appartenenti alle classi più elevate od addirittura i più ricchi, hanno risentito meno di questa situazione.

La conseguenza di tutto ciò, ha ridimensionato il fatturato di quelle imprese che lavoravano in particolare con quei segmenti di popolazione maggiormente colpiti dagli effetti della crisi.

Ascoltando le testimonianze di albergatori, concessionari auto, ristoratori, agenti immobiliari, arredatori, ecc. che per anni (o per decenni) hanno lavorato con la vecchia ‘classe media’ italiana (piccoli imprenditori, piccoli commercianti ed artigiani, giovani professionisti, impiegati di banca, ecc.), hanno tutti confermato una riduzione netta del giro di affari derivante da questo segmento.

Al contrario, la crisi a Cortina, Saint Moritz, ecc., non pare proprio arrivata ed anche le vendite di auto con il marchio Porsche, sono in aumento nel nostro Paese.

Questo ci conferma un trend che è in atto da tempo.

 

Dove aprire un’attività?

Se il panorama economico che stiamo vivendo verrà confermato anche in futuro (e pare proprio di si), diventa importante orientarsi verso quei segmenti e settori che sono appannaggio proprio della classi sociali alte e che non hanno problemi di reddito e di spesa.

A tal proposito, già questa settimana cominceremo la disanima di alcuni settori che potrebbero rappresentare un business certo ed un ancora di salvezza per molti imprenditori già attivi sul mercato ma anche per quei neo imprenditori che sono alla ricerca di opportunità con margini di guadagno interessanti.

Dedicheremo quindi alcuni post su come e dove aprire attività nel settore del lusso e dei beni e servizi che hanno prezzi elevati e che sono solo orientati ad un segmento ristretto in termini numerici ma ben redditizio se come margini e rendimento.

Un buon imprenditore, deve adattarsi ai tempi in cui vive e deve pertanto saper identificare quelle aree che mano a mano, diventano più profittevoli di altre.

Buon lavoro.

Andrea Figoli.

Articoli correlati:

Altri articoli :