Dove aprire un’attività. Le zone migliori per aprire un’attività.

dicembre 25, 2012 | Fare impresa

Nella puntata scorsa, abbiamo cominciato  ad evidenziare i punti chiave che un imprenditore deve verificare quando intende avviare un’attività.

L’ubicazione della propria impresa diventa un aspetto strategico nella maggior parte dei casi e quindi, occorre inserire questo elemento fra le cose che all’interno dello studio di fattibilità devono essere approfondite.

Nel corso della prima parte abbiamo iniziato ad elencare i primi due punti:

  • la ricerca del  bacino minimo di utenti necessari alla nostra attività;

  • la selezione della zona dal punto di vista qualitativo.

Entrambi i due fattori, hanno un carattere generale e sono utili per ogni tipo di analisi a priori per effettuare una prima analisi.

Ora, entriamo maggiormente nello specifico, cioè, in base alle nostre specifiche esigenze, andiamo ad identificare la zona più adatta per il nostro business.

 index

Che cosa distingue un’analisi generica (cioè quella inerente i primi due punti) da una più specifica?

Riprendendo un esempio fatto nel corso della prima puntata, cioè, nel caso dell’apertura di un ristorante macrobiotico. Se si guarda ad una città importante, non significa che poi alla fine questo centro urbano possa offrire le migliori condizioni rispetto ad altre zone.

Il fatto che potenzialmente esista un bacino di utenza teorico elevato, non vuol dire che le condizioni siano sempre favorevoli.

Può accadere infatti che procedendo nell’analisi di mercato si finisca poi per scoprire che gli spazi reali in una determinata città, nonostante ‘i fondamentali’, non siano poi così vantaggiosi come potevano apparire ‘sulla carta’ precedentemente.

Questo, potrebbe essere dovuto ad un insieme di fattori :

la presenza di competitor numerosi e preparati; gli elevati costi di apertura e gestione rispetto ad altre città; un ‘piazza’ che richiede di meno questi prodotti, ecc..

Quindi, scendendo nei dettagli, è più facile rendersi conto della realtà.

Ma quanti soggetti che stanno per avviare un’attività procedono con un’analisi approfondita?

Quante volte abbiamo sottolineato che non si possono ‘semplificare’ in maniera eccessiva alcuni passaggi.

Se guardiamo alla formula del franchising, l’offerta che molti franchisor che propongono con ‘l’avvio di attività chiavi in mano’, basandosi su analisi effettuate in alcune aree, non sempre si rivela corretta ed estendibile ovunque.

I risultati di molte iniziative commerciali locali, purtroppo parlano chiaro!

Troppe purtroppo, sono quelle attività che chiudono dopo pochi mesi dal loro avvio.

Ogni realtà territoriale è dotata di proprie specificità e non è difficile incontrare significative differenze fra una regione ed un’altra o fra una città di circa 100.000 abitanti ed un’altra di pari popolazione, situata magari  600 chilometri distante.

E’ però anche comprensibile per un imprenditore, specie se piccolo e legato al proprio territorio, desiderare di avviare qualcosa nella propria zona.

Questo però non ‘mette al riparo’ da errori, anzi, la voglia e la passione di avviare un business nella ‘propria zona’, spinge in molti casi a ‘dimenticarsi dei rischi e di una serie importante di aspetti.

L’aspetto emotivo, troppe volte, spinge a compiere passi affrettati in direzione sbagliata, autoconvincendosi che ciò che si sta avviando, presenti ottime prospettive.

Si continua nella prossima puntata.

Continua.

Articoli correlati:

  • Dove aprire un’attività. Dove aprire un negozio.Dove aprire un’attività. Dove aprire un negozio. Riprendiamo dal redazionale di lunedì scorso in cui abbiamo cominciato ad analizzare questo fattore che di fatto, costituisce uno degli elementi che maggiormente influiscono nel successo o […]
  • Dove apro un’attivitàDove apro un’attività Uno degli elementi che maggiormente influisce nel successo di un business, è quello relativo alla localizzazione di una determinata attività. Quando un imprenditore predispone il […]
  • Dove aprire un’attività.Dove aprire un’attività. Siamo giunti alla terza parte di questo argomento. Nelle precedenti puntate, abbiamo evidenziato le problematiche che sta vivendo il commercio tradizionale, in particolare, le piccole […]
  • Dove aprire un’attività. Dove aprire un negozio.Dove aprire un’attività. Dove aprire un negozio. Buon lunedì, la scelta della zona in cui aprire un'attività, è uno dei fattori che influisce nel successo o nel fallimento del proprio progetto imprenditoriale. In passato, abbiamo […]
  • Dove aprire un negozio.Dove aprire un negozio. Stiamo assistendo ad una serie di cambiamenti epocali per quanto riguarda il mondo del commercio, in particolare, l'area delle piccole imprese. Una serie di trasformazioni che in passato […]
  • Dove aprire un’azienda.Dove aprire un’azienda. La scelta del luogo (dell'area) in cui avviare un business, influisce notevolmente sul successo di un'iniziativa. Nel corso della prima parte, abbiamo cominciato ad analizzare una serie […]

Altri articoli :