Ideare un sito di successo. Seconda parte.

dicembre 6, 2012 | Finestra sulla Rete

Nella prima parte, abbiamo evidenziato alcuni punti sui quali occorre maggiormente focalizzare la propria attenzione quando si studia e si sviluppa un business on line.

In questo post, osserviamo nel concreto alcune azioni che vengono portate avanti dai molti sviluppatori di progetti web ed anche tutti quegli errori che vengono commessi durante le varie fasi che vanno dallo studio sino all’avvio del progetto stesso.

 

Facendo riferimento ai punti indicati nella scorsa puntata, entriamo nel merito approfondendo ulteriormente alcuni concetti per capire meglio le cose:

  • l’identificazione di una nicchia, rappresenta in alcuni casi il primo passo per partire con un progetto ma succede spesso che tutto questo, non sia sufficiente. Prima di tutto perché non tutte le nicchie sono in grado di offrire una remunerazione sufficiente ed in secondo aspetto, pur potendo nel tempo queste nicchie trasformarsi anche in attività redditizie, ogni impresa, ha bisogno di ottenere riscontri economici sin da subito e non sempre, alcuni progetti o determinate nicchie, consentono nell’immediato di offrire fatturati ed utili soddisfacenti. Il mito della nicchia, da molti sbandierato come il fattore di successo, non rappresenta la panacea di tutti i mali. Bisogna sempre e comunque confrontarsi con la realtà e comprendere sin da subito quali sono i numeri che un determinato settore o mercato, è in grado di offrire in quel preciso momento;

  • quali sono i veri bisogni da soddisfare? Cioè, scendendo nello specifico, a quale preciso bisogno occorre dare una risposta? Non è sufficiente esprimere : ‘c’è un bisogno in Rete di informazione di qualità’, oppure, ‘c’è una richiesta di prodotti di abbigliamento griffato in Internet’, ecc.. Cosa significa tutto ciò? Vuol forse dire che non ci sono altri siti che attualmente offrono questi prodotti e servizi? Oppure, che cosa, questi attuali siti non riescono ad esprimere? E noi, siamo veramente sicuri di aver compreso qual è realmente il tipo di richiesta insoddisfatta che proviene dalla Rete perché altrimenti, alla fine, si finisce per sovrapporre un altro competitor ai precedenti, con la sola differenza di aver prodotto un sito più carino, più frienfly ma senza essere riusciti alla fine a dare quelle risposte che rimangono sempre latitanti.

    Riuscire ad intercettare i veri bisogni attraverso una soluzione Web, significa aver FATTO CENTRO rispetto ad altri centinaia o migliaia di altri imprenditori Internet;

  • Fare un piano finanziario sostenibile. Le Web Company, sono state circondate da un storiografia che le ha sempre caratterizzate come iniziative ‘frutto della creatività e della improvvisazione’ da parte di giovani e brillanti menti che hanno trasformato sogni ed intuizioni in business globali.

    Non si può semplificare in questa maniera ogni iniziativa Web, presentando Internet come un ‘luogo’ solamente popolato di giovani sognatori e pionieri della Rete, senza struttura né esperienza.

    La maggior parte delle iniziative di successo, hanno invece alle spalle dei business plan studiati e migliorati nel tempo ed anche solidi piani finanziari passati sotto l’esame di venture capitalist, banche, consulenti esperti del settore, ecc..

    La visione semplicistica su questi ‘imprenditori Web’, si scontra con la realtà dei fatti. Realizzare un piano finanziario e sopperire alle risorse necessarie, attraverso una gestione del cosiddetto ‘cash flow’ non è appannaggio solo delle imprese tradizionali ma anche delle Web Company e dei loro imprenditori.

  • La gestione delle risorse, specie quelle umane. Un buon imprenditore, sia Web che tradizionale, sa mixare gli ingredienti e le risorse disponibili a sua disposizione.

    In una Web Company, la risorsa umana acquisisce una valore particolarmente elevato e le storie di successo di questi anni (che a tutti sono note), ruotano sempre intorno a uomini e donne di successo che hanno saputo ‘fare squadra’, esprimendo il meglio di se stessi e realizzare delle sinergie di estremo successo.

E’ chiaro quindi che nello sviluppo di un qualunque progetto Web, è importante uscire dai ‘luoghi comuni’ e da certe credenze che negli anni hanno molto attecchito.

Continua.

Articoli correlati:

Altri articoli :