Aprire un negozio. Come aprire un negozio.

febbraio 7, 2013 | Fare impresa

Aprire un negozio oggi non significa solo ottemperare ad alcune pratiche burocratiche come iscriversi alla Camera di Commercio, segnalare l’inizio attività ed affidarsi ad un buon commercialista per la gestione della contabilità.

E’ molto di più!

Aprire un’attività vuol dire affrontare un insieme di passaggi che coinvolgono l’aspetto economico/finanziario, quello emotivo e che vanno gestiti con razionalità e buon senso.

In questi posti all’argomento indicato nel titolo, non ci occuperemo (lo abbiamo già fatto molte altre volte) dell’aspetto burocratico, cioè dei documenti da presentare ai vari uffici. Per quest’ultima componente, vi invitiamo a leggere le decine di nostri altri post che negli ultimi anni abbiamo pubblicato in merito e che vi potranno fornire le indicazioni per ogni singola attività(ne abbiamo presentate veramente tante).

Oggi invece, ci soffermiamo ad approfondire il tema dedicato ad aprire un negozio redditizio, cioè, avviare un’attività che ‘possa stare in piedi’ nei prossimi anni.

Riscontriamo purtroppo ancora molta ‘impreparazione’ ed ‘improvvisazione’ da parte di troppi imprenditori che continuano ad aprire attività senza una ‘base’ fatta di conoscenze, preparazione, un piano di azione, ecc..

Negli ultimi anni, le associazioni categoria, le amministrazioni locali, alcune aziende private, parecchi consulenti di varia provenienza, ecc. hanno organizzato corsi, stage formativi per ovviare ai gap formativi ma questo, sembra non essere sufficiente.

Troppe aziende vengono ancora aperte e chiuse successivamente, magari soltanto dopo pochi mesi di attività.

Tutto questo, non è imputabile alla crisi o soltanto ad essa.

La crisi, ha solo accelerato alcuni passaggi, enfatizzando alcuni aspetti.

Se un’attività viene aperta e poi dopo 10 o 14 mesi è costretta a chiudere i battenti, nel 90% dei casi, sono stati commessi evidenti errori sul piano ‘progettuale’ (cioè il progetto stesso dell’impresa) e/o in fase gestionale successivamente.

Talvolta, in entrambi i casi.

La crisi, non è un alibi che può essere ‘tirato fuori’ tutte le volte che fa comodo.

Se un commerciante avvia un negozio in un contesto (una zona, un settore, ecc.) in cui non ci sono possibilità di ‘sopravvivenza’ analizzando i dati reali in possesso già in fase preliminare (cioè prima di aprire), non si può chiamare in causa la crisi qualche mese dopo.

Sarebbe come imputare alla sfortuna alcuni fatti e misfatti della vita di una persona la quale ha ‘vissuto’ in ‘maniera sballata’ e ‘dissennata’.

Questa premessa era necessaria per poter addentrarci ‘seriamente’ in queste puntate dedicate all’apertura di un’attività

 5images

Avviare un’attività redditizia. Da dove cominciare.

Un imprenditore (commerciale, artigiano, nei servizi, ecc.) apre la propria attività con l’obiettivo di :

  • trarre un profitto attraverso un utile a fine anno e la creazione di un valore patrimoniale in grado di accrescere nel tempo;

  • garantirsi una rendita periodica (anche uno stipendio);

  • esercitare un’attività lavorativa e professionale in grado di offrire soddisfazioni personali nel tempo;

  • ecc..

Queste sono alcune delle ragioni che spingono una persona a ‘mettersi in proprio’ e bisognerebbe, non dimenticarlo mai, specie nelle fasi successive.

Passiamo ora ad analizzare la fase preliminare relativa all’apertura di un’attività

In questa componente che andremo ad approfondire nella seconda parte, ci si gioca il successo od il fallimento di un progetto imprenditoriale.

Continua.

Articoli correlati:

  • Come aprire un negozio. Come aprire un negozio. Nelle precedenti puntate, abbiamo verificato i numerosi aspetti relativi allo studio ed all'avvio di un'attività da parte di un imprenditore, cercando anche di indicare quelli che possono […]
  • Come aprire un negozio. Come aprire un’attività.Come aprire un negozio. Come aprire un’attività. Nel corso della prima parte abbiamo cercato di evidenziare quali sono gli obiettivi che un imprenditore deve porsi durante la fase di avvio di un'attività e quali premesse 'generali' […]
  • Come avviare un business di successo : la ricetta per un business di successo.Come avviare un business di successo : la ricetta per un business di successo.  Per poter sviluppare l'argomento espresso in questo titolo, sarebbero necessari centinaia di post, forse migliaia! Purtroppo, lo spazio a disposizione è sempre poco e nello stesso modo, […]
  • Come aprire un’attività.Come aprire un’attività. Riprendiamo dalla puntata scorsa in cui abbiamo continuato ad approfondire il tema in oggetto ascoltando un nostro ospite, un imprenditore commerciale con decenni di esperienza alle […]
  • Aprire un negozio : come aprire un’attività.Aprire un negozio : come aprire un’attività. Nelle precedenti puntate ci siamo soffermati sui passaggi necessari per avviare un'attività. Nel corso della scorsa parte, abbiamo approfondito il tema del business plan e della sua […]
  • Nuove attività. Come aprire un’attività.Nuove attività. Come aprire un’attività. Aprire un'attività richiede all'imprenditore un impegno nella fase di preparazione e ricerca delle informazioni. Se da una parte occorre predisporre il tutto per 'centrare' il proprio […]

Altri articoli :