Cambiare vita. Cambiare attività.

marzo 10, 2013 | Redazionale

Buon lunedì,

capita sempre più spesso di incontrare persone che gestiscono attività, professioni oppure, ricoprono compiti di vario genere che si lamentano continuamente della propria condizione, situazione professionale e reddituale.

Il numero di questi esempi è crescente e certamente, la crisi ed il panorama generale che stiamo vivendo non aiutano a migliorare questo modo di porsi.

Da una parte c’è un atteggiamento caratteriale e culturale di molti individui a lamentarsi, dall’altra, esistono ragioni oggettive che in questi ultimi anni sono aumentate.

Cambiare o continuare a lamentarsi?

Che cosa significa cambiare?

Per alcuni rappresenta un mutamento globale, una discontinuità immediata con il passato che avviene a volte in maniera quasi traumatica.

In pratica, un passaggio dal ‘vecchio’ al ‘nuovo’ attraverso un abbandono di molte abitudini in direzione di un futuro nuovo e completamente diverso.

Per altri invece, il cambiamento, rappresenta un aspetto della gestione della propria vita, fatto per lo più di piccoli ed importanti adattamenti che possono venire diluiti nell’arco di mesi e di anni anche senza una continuità e progressività regolare ma che consentono alla persona di rinnovarsi completamente anche senza attuare profondi sconvolgimenti nella propria esistenza.

Le varie esigenze e le diverse personalità.

Non esiste una formula od una strategia che possa adattarsi a tutte le necessità.

Ogni persona ha i propri obiettivi ma anche un specifica formazione e carattere che la porta a valutare scelte e percorsi differenti.

Il cambiamento ha pertanto forme e significati diversi a seconda della persona.

Una cosa però è bene dirla : passare la vita a lamentarsi ed a piangere, non è certo il modo migliore per condurre la propria esistenza!

 figoli-2-CIMG00733

Perché si vuol cambiare?

In genere, si è stufi di ciò che si sta facendo e non sempre questo avviene a causa di fallimenti, traumi di vario genere od a causa della crisi.

Talvolta, si è esaurito un ciclo, una fase dalla propria esistenza e si è alla ricerca di qualcosa di nuovo, in grado di soddisfare le nuove esigenze.

Cambiare e rinnovarsi, quindi non per scappare ad una situazione di disagio ma per continuare il ‘percorso’ della propria vita con entusiasmo, curiosità e voglia di scoprire cose nuove.

Questo, accade anche negli affari e nella gestione del proprio business.

Cercare qualcosa di nuovo ‘da fare’, nuovi stimoli anche all’interno della propria professione, è assolutamente normale!

Non bisogna confondere la voglia di cambiare con quella di ‘scappare’ da qualcosa o da qualcuno, anche se talvolta possono coincidere.

Cambiare è ‘rigenerativo’ e ‘stimolante’ e permette a tutti di trovare nuove energie, spesso sopite da tempo.

Ognuno deve vivere la propria voglia di cambiamento (ed anche le azioni conseguenti) in sintonia con la propria personalità ed obiettivi.

Illudersi di soffocare la propria e legittima ‘voglia di cambiare’, nascondendo le proprie aspettative, non porta a vantaggi ne tanto meno, aiuta a migliorare la propria condizione.

Buon lavoro.

Andrea Figoli

Articoli correlati:

  •  Reiventarsi una vita.. Reiventarsi una vita.. Buon lunedì, la crisi morde e le vittime di questo contesto, sono moltissime e tra l'altro, appartenenti alle più svariate categorie e situazioni. Essere ottimisti, non significa […]
  • Cambiare vita, cambiare il proprio business. Ricominciare da capo.Cambiare vita, cambiare il proprio business. Ricominciare da capo. Nel redazionale di lunedì scorso, abbiamo evidenziato come i cambiamenti che le persone accolgono nel corso della propria vita, giungono quasi sempre a ridosso dei momenti di crisi e che […]
  • Cambiare vita : i buoni propositi.Cambiare vita : i buoni propositi. Buon lunedì, siamo giunti ormai alla fine di questa estate e la maggior parte delle persone, sono già rientrate alle occupazioni di sempre. Cambiare vita : i buoni […]
  • Cambiare vita : si è sempre in tempo!Cambiare vita : si è sempre in tempo! Buon lunedì, Fare il conteggio degli errori commessi nel corso della propria vita, a meno che non intendiamo fare studi statistici : non serve a nulla! Di fronte ad esempi che […]
  • Ricominciare da capo dopo un fallimento..Ricominciare da capo dopo un fallimento.. Buon lunedì,   alla nostra redazione, giungono continuamente molte mail di persone che dopo esperienze fallimentari o comunque, non certamente positive, cercano di […]
  • Cambiare professione. Inventarsi qualcosa di nuovo da fare. Cambiare professione. Inventarsi qualcosa di nuovo da fare. Buon lunedì, alcune settimane fa, abbiamo dedicato un post al cambio di attività, ossia, quando un settore od un business diventano non più redditizi (o comunque tendono progressivamente […]

Altri articoli :