Organizzare la propria vita. La via del successo.

aprile 22, 2013 | Redazionale

Buon lunedì,

molti milioni di individui ogni giorno lottano per raggiungere i propri obiettivi, sia nella vita privata che negli affari.

Una corsa ad ostacoli che coinvolge ogni tipologia di persona in cui, le passioni, le tensioni, le aspettative, si mescolano fra loro e talvolta, per molti, diventa estremamente facile perdersi e smarrire così l’obiettivo principale, cioè, la meta da raggiungere.

Raggiungere la meta.

Ascoltando le persone che esprimono i loro obiettivi, talvolta, sembra ben chiaro ciò che esse intendono ottenere, quali sono i loro sogni, ecc..

Se poi però guardiamo alle loro azioni, ai comportamenti tenuti ogni giorno, alla modalità con cui affrontano i passaggi e gli ostacoli davanti a loro, ci accorgiamo che manca completamente la coerenza fra ciò che si vuole fare e quello che in realtà si sta attuando.

Una divaricazione talmente evidente che in alcuni casi (molti, per la verità) ci appare come una contraddizione totale.

Perdere di vista gli obiettivi.

A parole, sono tutti bravi ad esprimere ciò che si intende raggiungere, poi, se analizziamo nello specifico i singoli comportamenti(cioè, quello che concretamente si sta facendo per arrivare alla meta), ci accorgiamo che ben poco di quello che dovrebbe essere fatto, viene in realtà attuato.

Perché? Quali sono i meccanismi che portano le persone verso l’insuccesso?

E’ veramente difficile in un singolo post affrontare un tema così ampio.

Oggi, proviamo a concentrarci su uno specifico aspetto :

l’individuazione ed il mantenimento dell’obiettivo.

Accade che all’inizio sia facile definire un obiettivo, almeno a parole, ad esempio :

‘voglio diventare un professionista esperto in……; voglio avviare un’attività….; ho deciso di trasferirmi in Brasile …..; voglio cambiare vita, mi trasferisco in una località al mare….; voglio migliorare la mia forma fisica; ho deciso di abbandonare quel tipo di comportamento(vizio) che da anni mi porto dietro e che mi sta rovinando la vita; ecc..’

Sognare è molto facile, anzi, a volte è un modo per uscire dal quotidiano, dalla vita di tutti i giorni che non ci soddisfa ma il riuscire a portare avanti i propri veri obiettivi, è qualcosa di un po più complesso.

 figoli-2-CIMG00733

Da cosa cominciare?

Quanto è importante per noi quell’obiettivo?

Vogliamo dimagrire, vogliamo trasferirci in Brasile al mare, intendiamo aprire un business specifico, vogliamo laurearci, ecc., ma quanto per noi questo è importante?

Quanto veramente siamo disposti a sacrificare della nostra vita, del nostro tempo, delle nostre abitudini (o dei vizi) per cambiare la nostra esistenza?

Raggiungere determinati obiettivi significa mettere anche in discussione ciò che sino ad oggi abbiamo fatto e quindi, quello stesso ‘equilibrio’ (molte volte parecchio instabile) che ci siamo creati e che abbiamo paura di abbandonare.

La strada del cambiamento passa prima di tutto dentro di noi e deve rispondere ad una vera volontà di mutare, trasformare la nostra vita.

Altrimenti, tutto rimane solo un ben sogno.

Buon lavoro.

Andrea Figoli

Articoli correlati:

  • Reinventarsi un lavoro: mollare tutto e mettersi in proprio.Reinventarsi un lavoro: mollare tutto e mettersi in proprio. L'Italia e' un Paese di partite ive, di piccole aziende e microimprese e sopratutto di persone che si sono sapute adattare ai cambiamenti e rispondere alle esigenze del mercato. I […]
  • La ricerca del successo. La ricerca del successo. Buone feste, Ho incontrato un vecchio' conoscente,  38 anni di eta', dopo che negli ultimi quattordici anni anni ha lavorato in alcune aziende di consulenza internazionale a Milano, […]
  • Mollare o tenere duro?Mollare o tenere duro? Buon lunedì, proviamo oggi ad andare un po controcorrente rispetto ai luoghi comuni assai diffusi, tra i quali, c'è anche quello che prevede che nei casi in cui i nostri sforzi in […]
  • Quali attività avviare.Quali attività avviare. Buon lunedì, L'attuale crisi economica che si è sommata alla crisi del nostro 'sistema economico', è un aspetto che in pochi analizzano seriamente quando si apprestano ad avviare un nuovo […]
  • Aprire un’impresa senza capitali.Aprire un’impresa senza capitali. Buon lunedì, il titolo può sembrare provocatorio ma in realtà, è in perfetta sintonia con i tempi che stiamo vivendo: le banche non danno più soldi ai piccoli e medi imprenditori o […]
  • Accettare i cambiamenti.Accettare i cambiamenti. Buon lunedì, la notizia dei giorni scorsi che riportava le proteste e la rabbia scoppiata nella redazione di uno dei tanti giornali italiani dopo l'annuncio di un ennesimo […]

Altri articoli :