Diventare medico.

luglio 12, 2013 | Libera professione

Sono tanti i giovani che desiderano intraprendere la professione medica. La Medicina è, infatti, una scienza che affascina l’Uomo fin dall’antichità. Nel corso dei secoli questa scienza si è occupata di diversi settori della salute umana, portando a infinite specializzazioni. Le conoscenze basilari della Medicina hanno permesso anche la nascita di una figura molto importante in questo campo: il medico di base o di Medicina generale, chiamato anche medico di famiglia. Tutti hanno un proprio medico di famiglia scelto attraverso le liste delle Ausl.

Alberto_Sordi_Il_medico_della_mutua

Diventare medico : la professione.

Il medico di base è la figura cardine che collega il servizio sanitario ai singoli cittadini e alle loro famiglie. Usando una metafora potremmo dire che il medico di base porta un po’ della sanità pubblica all’interno delle nostre case. Questo dottore, infatti, oltre a eseguire visite ambulatoriali può anche effettuare visite a domicilio. Con questo medico si instaura un rapporto di estrema confidenza e fiducia, un legame che spesso dura tutta la vita. Le problematiche legate alla nostra salute vengono quasi sempre, in prima istanza, esaminate dal medico di famiglia: sarà lui, poi a dirottarci verso altre strade più specialistiche, a prescrivere esami e visite più approfondite presso medici con specializzazioni più mirate. In queste poche righe si è già delineata la figura del medico di base, con le sue caratteristiche e peculiarità sanitarie. Questa figura opera in convenzione con le Ausl e svolge dunque un pubblico servizio. Può gestire un numero elevato di pazienti convenzionati che, in genere, procurano ottimi guadagni. Il lavoro del medico di famiglia è stato anche magistralmente tratteggiato dal grande Alberto Sordi nel film: “ Il medico della mutua” in cui l’attore interpreta un giovane medico di base, alle prime armi, intento a conquistare il maggior numero possibile di pazienti convenzionati per poter far lievitare i suoi guadagni.

sordimedicomutua

Come diventare medico.

 

Nella realtà, un medico di famiglia non è così superficiale come nel film che abbiamo appena citato, anche perché la strada per intraprendere questa professione è molto lunga e faticosa e solo la passione, l’impegno e lo spirito di sacrificio permetteranno di realizzare nel concreto questa utilissima ed importante attività. Oggi, poi, con i cambiamenti normativi in essere, diventare medico di famiglia è ancora più difficile. Se in passato bastavano la laurea quinquennale in Medicina e Chirurgia, l’esame di Stato e l’iscrizione all’Ordine dei Medici, oggi per fare il medico di famiglia serve anche la frequenza di un corso triennale di specializzazione in Medicina generale, corso attivato dalle Regioni ed a cui si accede per concorso bandito dal Ministero della Salute. Il concorso per accedere alla specializzazione triennale rappresenta uno tra gli scogli più difficili da superare per l’aspirante medico di base. Non sempre si riesce a superare la prova di ammissione al corso, che prevede un numero di posti limitati, ed allora è necessario tentare e ritentare fino a quando non si riuscirà a superare questo agognato e famigerato concorso. Dal 2008, il concorso per accedere alla specializzazione triennale è solo per esami, cioè, per superarlo, non vengono previsti punteggi per altri titoli posseduti. L’unico punteggio dipenderà esclusivamente dal superamento degli esami del concorso, ovvero quiz a risposta multipla in cui contano le conoscenze medico scientifiche maturate durante gli anni di studio all’università. Probabilmente le nuove normative in ambito medico hanno l’obiettivo di rendere l’accesso a questa professione molto più “meritocratico” rispetto a un passato fatto di accuse su raccomandazioni, vere o presunte, per i test di ammissione alle facoltà di Medicina. Le raccomandazioni e le ingiustizie esisteranno sempre a questo mondo, ma queste non devono costituire un deterrente al proprio legittimo desiderio di realizzarsi nella professione per cui ci si sente più portati. Il medico, poi, è colui che si occupa della salute delle persone ed un errore di diagnosi spesso può fare la differenza tra la vita e la morte. Ecco perché in ambito medico e sanitario le raccomandazioni non dovrebbero non solo esistere, ma nemmeno essere pensabili o immaginabili. La frequenza della specializzazione triennale e il superamento di un esame finale permetteranno di conseguire il diploma di formazione specifica in Medicina Generale e di presentare la domanda per l’inserimento nelle graduatorie regionali delle Ausl. Questo in estrema sintesi il percorso per diventare medico di base. Percorso che in realtà occupa parecchi anni fatti di gavetta, attese e sacrifici. Esamineremo meglio, nelle prossime puntate, tutti gli aspetti relativi al percorso per diventare medico di base. Seguiteci…

 

Fonti alcuni dati:

http://lavoro.excite.it/Come-diventare-medico-di-base-G92541.html

http://www.giovanemedico.it/index.php?option=com_content&view=category&id=26&layout=blog&Itemid=35

Rosalba Mancuso

Fonti immagini:

It.wikipedia.org

1337x.org

 

Articoli correlati:

  • Diventare medico di famiglia.Diventare medico di famiglia. Dopo aver superato tutti gli step formativi e selettivi, il medico di medicina generale può avviare un proprio studio professionale convenzionato con la Asl. Nelle scorse puntate abbiamo […]
  • Come diventare medico di base.Come diventare medico di base. Con questo articolo si conclude, almeno per il momento, il nostro reportage dedicato ad intraprendere la professione di medico di medicina generale o di famiglia. Nelle scorse puntate […]
  • Come diventare medico.Come diventare medico.  Nella scorsa puntata abbiamo iniziato a delineare le caratteristiche principali del medico di base, il suo ruolo, il suo percorso di studi e di formazione. Lo abbiamo fatto in maniera […]
  • Come si diventa medico.Come si diventa medico. Dopo aver ampiamente parlato del percorso formativo del medico di base ed aver accennato alle modalità di iscrizione alle graduatorie della Asl, proseguiamo il nostro approfondimento […]
  • Fare il medico.Fare il medico. Anche se avevamo considerato chiuso il tema relativo a diventare medico di famiglia, è necessario riaprirlo, perché alcune nuove leggi hanno introdotto delle interessanti novità sulle […]
  • Diventare dottore.Diventare dottore. Dopo esserci occupati della modalità di assegnazione degli incarichi del medico di base, passiamo ad occuparci della modalità di lavoro di questo professionista, lavoro che si esplica […]

Altri articoli :