Inventarsi un lavoro. Intraprendere una nuova attività.

luglio 21, 2013 | Redazionale

Buon lunedì,

in tempi difficili, come quelli attuali ad esempio, diventa importante anche adattarsi a certi ruoli professionali/lavorativi che spesso non vanno incontro ai propri sogni.

Non è poi così difficile ascoltare una moltitudine di persone che si lamentano della propria condizione professionale, in quanto attualmente ricoprono un ruolo lavorativo o gestiscono un’attività imprenditoriale in proprio vista solo come soluzione di ripiego, poiché ‘al momento’, non hanno alternative concrete a ciò che stanno portando avanti.

Questo fenomeno, va ricordato, non riguarda solo questi tempi di crisi ma rappresenta una costante ed infatti, troviamo queste situazioni (di insoddisfazione personale sul lavoro e nel business) in ogni periodo storico, persino in tutte quelle fasi quando l’economia di un paese procede a gonfie vele e le opportunità sono maggiori e per tutti.

 Inventarsi un lavoro. Sapersi adattare.

La capacità di adattamento, fondamentale per ogni tipologia di essere vivente per poter continuare a vivere nel proprio habitat naturale, rappresenta una grande dote che non tutti gli uomini posseggono ma va anche ricordato che :

una cosa, è adattarsi per un determinato periodo (un mese, un anno, 10 anni), ben altra cosa, invece è trascorrere tutta la vita a svolgere mansioni ed attività che si odiano e continuare imperterriti a vivere in un ambiente lavorativo estremamente degradante e per nulla appagante, sia sul piano prettamente economico e professionale che su quello emotivo.

 figoli-2-CIMG00733

Il lavoro e/o la gestione di attività imprenditoriali per chi opera in proprio, occupano in alcuni casi anche molte decine di anni della nostra vita e soltanto anche pensare di trascorrere 40 anni o talvolta (visti i tempi che si allungano a dismisura per poter accedere alla pensione di anzianità) 50 anni a svolgere mansioni tristi e per nulla piacevoli, vuol dire : buttare via tutta la propria vita e sacrificarla solo per ‘tirare a campare’ in attesa della morte.

La vita che ci è stata concessa, però, è una soltanto!

Non siamo nati per sopravvivere : questo dobbiamo ricordarcelo.

Noi siamo nati per vivere!

Nel corso della nostra esistenza, non possiamo solo accontentarci di ricoprire ruoli che per noi sono solo tristi.

Dobbiamo pretendere di ottenere soddisfazioni da ciò che facciamo.

Una persona non può ridursi semplicemente a sopravvivere.

E’ perfettamente vero che i tempi sono duri.

Questo, però non significa che si possa rinviare all’infinito il momento di godere di gioie e soddisfazioni da ciò che si sta facendo nell’ambito del proprio lavoro od attività.

Ricoprire mansioni di qualunque genere, sviluppare determinati business, deve comunque offrire delle soddisfazioni, utili a rafforzare il nostro equilibrio mentale, fisico, nonché a migliorare la nostra qualità della vita ed anche la nostra salute in generale.

 E’ giusto anche pretendere!

Aspirare a svolgere un’attività piacevole ed anche remunerativa allo stesso tempo, deve essere fra i nostri obiettivi concreti e questa aspirazione, non può essere messa da parte per sempre, a causa di scuse, problemi, ecc. che nell’arco della vita di ogni persona, rappresentano una costante fissa e quindi, non è giustificato e giustificabile, rinunciare alle proprie aspettative.

Crisi o non crisi, di vita ne abbiamo solo una e questo, non possiamo permetterci di dimenticarlo!

Non dobbiamo vergognarci dei nostri sogni e non possiamo seppellire definitivamente le nostre aspettative.

 Buon lavoro.

Andrea Figoli

Articoli correlati:

  • Inventarsi un lavoro.Inventarsi un lavoro.   Buon lunedì, partendo dai dati non certo esaltanti che ha presentato Confindustria per gli anni 2012/2013, in cui si prevede per questi anni una recessione dell'economia italiana […]
  • Reinventarsi un lavoro: mollare tutto e mettersi in proprio.Reinventarsi un lavoro: mollare tutto e mettersi in proprio. L'Italia e' un Paese di partite ive, di piccole aziende e microimprese e sopratutto di persone che si sono sapute adattare ai cambiamenti e rispondere alle esigenze del mercato. I […]
  • Lavorare a domicilio : prima parteLavorare a domicilio : prima parte Con questa prima puntata, presentiamo l'argomento che desideriamo sviluppare in futuro con maggiore attenzione : Lavorare a domicilio o guadagnare da casa. Nell'epoca di Internet […]
  • Lavorare a domicilio : seconda parteLavorare a domicilio : seconda parte In questa seconda parte dedicata alle opportunità di lavoro a domicilio, continuamo ad illustrare alcune iniziative. Nella puntata scorsa, abbiamo iniziato a presentare […]
  • Inventarsi un lavoro.Inventarsi un lavoro. Crearsi un lavoro. Si dice che la crisi (nella vita di una persona, per una attività, in una nazione, ecc.) obblighi gli individui a migliorarsi e ad adattarsi alla nuova realtà, pena la […]
  • Inventarsi un lavoro : aiutare le persone a trasferirsi all’estero.Inventarsi un lavoro : aiutare le persone a trasferirsi all’estero. Sono parecchie centinaia di migliaia gli italiani che negli ultimi anni si sono trasferiti all'estero per un numero ampio di motivi. Se da una parte, è doveroso ricordare che una parte […]

Altri articoli :