Aprire una

agosto 20, 2013 | Fare impresa

Passare dal sogno di aprire qualcosa.., alla realtà concreta(cioè : diventare imprenditori a tutti gli effetti), talvolta, richiede una serie di sforzi aggiuntivi ma anche un piano, un progetto da preparare e quindi, un atteggiamento diverso da assumere.

Più volte in passato, abbiamo trattato questo argomento che poi, è alla base di qualunque apertura di attività ed avvio di progetto imprenditoriale.

Nel corso della puntata precedente, sono stati elencati una serie di punti che l’aspirante imprenditore (o semplicemente il ‘sognatore’), devono prendere in considerazione in fase di preparazione e di valutazione generale.

index

 

Riprendiamo ora l’argomento verificando gli altri punti e passando successivamente all’approfondimento di questi fattori.

Di che cosa c’è effettivamente bisogno?

 

Se una persona provasse a porsi questa domanda, forse, riuscirebbe ad individuare una serie di opportunità presenti ed ancora poco ‘sfruttate’ e quindi, ‘giocare’ in anticipo rispetto ad altri possibili concorrenti.

Nella stragrande maggioranza dei casi, gli aspiranti imprenditori ed anche quelli che sono operativi da tempo, ‘battono’ strade conosciute e si muovono verso le solite direzioni, evitando di innovare e lanciarsi in iniziative alternative.

Solo raramente, provano a sviluppare ‘qualcosa’ di nuovo, uscendo dagli schemi abituali.

Eppure, saper innovare, proporre qualcosa di diverso(anche solo in piccola parte), molte volte paga!

Da dove cominciare.

All’inizio bisogna raccogliere idee, informazioni, stabilire dei contatti, ecc. ma poi, è anche bene cominciare a predisporre un piano, un piccolo progetto che permetta all’aspirante imprenditore di comprendere cosa è meglio fare od invece, che cosa è opportuno lasciar perdere.

Fare riscontri oggettivi.

 Aprire una…. od aprire un….: ma siamo pronti e preparati per questa avventura?

Dove c’è spazio per questa attività?

Partire da soli od in società?

Ecc..

Sono molte le domande a cui occorre dare una risposta.

Aprire una . Che cosa apro.

Un altro fattore (critico in questo caso) è quello legato ai consigli sbagliati di amici e parenti.

(‘Dio ci salvi dai consigli dei parenti’…)

Raccogliere consigli, idee, pareri, esperienze, è molto importante.

Voglio aprire un negozio. Da cosa inizio.

Occorre però anche riuscire a selezionare le informazioni ed i dati che giungono da ogni parte con intelligenza e buon senso.

Una regola molto utile, è quella di evitare di farsi convincere o cercare la risposta più piacevole fra le tante.

Mantenere la capacità di analisi e decisione, è basilare!

Dopo aver elencato una serie di punti da valutare in queste due puntate, nel corso del prossimo post, cercheremo di approfondire i singoli temi, anche grazie alla testimonianza di un imprenditore che da anni opera sul mercato e che ci ha fornito attraverso la sua esperienza alcuni esempi interessanti da ascoltare.

Continua.

 

 

 

Articoli correlati:

  • Aprire unAprire un Sono molte le persone che vorrebbero aprire qualcosa (magari già da molto tempo) ma poi, di fronte al dubbio se aprire un..., od avviare una....; rinviano ogni decisione e ricominciano a […]
  • Aprire un’attività : quali sono i settori più redditizi?Aprire un’attività : quali sono i settori più redditizi? Torniamo a parlare della scelta del settore di attività da aprire. Aprire un'attività : l'analisi del territorio Quando le persone intendono avviare un'attività, hanno molto spesso […]
  •  …Cosa faro’ da grande…quali attivita’ aprire? …Cosa faro’ da grande…quali attivita’ aprire? Buon Lunedi', La settimana scorsa, abbiamo cominciato a parlare di due nuovi argomenti. Entrambi riguardano l'apertura di attivita' commerciali tradizionali nella forma ma […]
  • Aprire una scuola privata . Terza parteAprire una scuola privata . Terza parte Bentornati nella terza parte del reportage dedicato all'apertura di una scuola privata. Siamo giunti nella puntata scorsa a descrivere quali sono le cose da fare per aprire un proprio […]
  • Aprire una scuola privata . Prima parteAprire una scuola privata . Prima parte APRIRE UNA SCUOLA PRIVATA, PRIMA PARTE : LE PREMESSE Fare l'insegnante al giorno d'oggi può diventare un'impresa. In senso negativo ed in senso positivo. Partiamo dal primo […]
  • Aprire una scuola privata . Seconda parteAprire una scuola privata . Seconda parte APRIRE UNA SCUOLA PRIVATA : LE AGEVOLAZIONI E GLI AIUTI Le scuole paritarie, la cui esistenza è riconosciuta dalla Costituzione Italiana, possono fruire anche di aiuti statali. La […]

Altri articoli :