Aprire un allevamento di tacchini.

settembre 10, 2013 | Fare impresa

Nel corso della prima parte, abbiamo introdotto l’argomento relativo all’avvio ed alla gestione di un allevamento di questi animali, in particolare, soffermandoci sulle differenze fra allevamento industriale e ‘tradizionale’.

Riprendiamo da questi concetti per poi andare avanti con il resto delle scelte ed obiettivi che vedremo mano a mano.

 

index

 

Come aprire un allevamento di tacchini. La scelta dell’allevamento.

 

Ancor prima di avviare l’attività, è importante quindi definire le strategie (la formula) del business perché in base al tipo di allevamento scelto, occorrerà predisporre un progetto con connotazioni ed investimenti specifici.

 

Anche dal punto vista degli altri aspetti : la distribuzione, la promozione, l’approvvigionamento degli alimenti, ecc., in base al tipo di impianto avviato e gestito, sarà necessario provvedere ad una serie di azioni/scelte diverse.

Aprire un allevamento di tacchini. I guadagni.

Un allevamento di tipo ‘industriale’, funzionante in base ad una formula standard, richiede un investimento iniziale maggiore che tra l’altro comprende:

un capannone (o più) in grado di ospitare un numero elevato di animali;

un’area per lo stoccaggio dei mangimi, in genere dei silos posti ad una certa distanza dall’area in cui sono allevati gli animali;

un insieme di strutture e soluzioni che all’interno dell’impianto permettono la funzionalità dello stesso, in particolare : il sistema di riscaldamento, di illuminazione, di ventilazione, di abbeveraggio, le mangiatoie, ecc.;

i macchinari per il trasporto del materiale, per la pulizia delle aree, ecc;

Come aprire un allevamento di tacchini. I costi ordinari.

La principale spesa è ovviamente legata all’alimentazione.

Occorre tenere conto che un allevamento ‘standard’ prevede tempi di crescita ben definiti e quindi, poter pianificare i costi di alimentazione dell’animale sino alla fase di vendita;

i costi collegati alla cura (veterinari, medicinali, ecc.);

spese per riscaldamento, ventilazione, acqua, carburanti, ecc.;

ore manodopera.

In questo caso, se la gestione di è di tipo familiare, gli oneri sono abbastanza gestibili.

In caso contrario, quando si è di fronte ad impianti di notevole dimensione, è necessario prevedere un progetto ben definito;

ecc..

Aprire un allevamento di tacchini. L’allevamento biologico.

Per quanto riguarda la gestione di un piccolo allevamento di tipo tradizionale, occorre considerare che l’investimento potrà essere minimo ma le spese di alimentazione, potrebbero variare in quanto i tempi di crescita dell’animale sono in genere più lunghi.

Inoltre, contrariamente all’altro allevamento che ha la garanzia di ‘vendere’ tutta la produzione, un piccolo produttore, deve crearsi un canale commerciale autonomo, svincolato dalla grande distribuzione.

Quindi, occorre dotarsi di una autonoma capacità di gestione in tutti gli aspetti.

Articoli correlati:

  • Allevare tacchini.Allevare tacchini. Il tacchino è un animale di allevamento molto apprezzato per la sua carne ed in Italia, nel corso degli anni, ha 'guadagnato' un proprio spazio crescente all'interno del segmento […]
  • Come allevare polli.Come allevare polli. Nel corso delle precedenti puntate, abbiamo verificato una serie di aspetti legati all'allevamento dei polli e delle galline, in particolare, la scelta del tipo di allevamento da portare […]
  • Aprire un allevamento di polli.Aprire un allevamento di polli. Allevare polli e galline, è un'attività tradizionale che ancor oggi impiega moltissimi imprenditori agricoli in tutto il mondo. In molti, disponendo di terreno e di buona volontà, […]
  • Aprire un allevamento di orate.Aprire un allevamento di orate. Allevare pesci, come del resto abbiamo evidenziato nel corso delle prime due puntate, rappresenta un business crescente che sta coinvolgendo sia parecchi ex pescatori ed operatori […]
  • Aprire un allevamento di cani.Aprire un allevamento di cani. La passione per gli animali, l'amore per i cani, la voglia di avviare un'attività in proprio nel settore degli animali, possono rappresentare degli stimoli per lanciarsi in questo […]
  • Aprire un allevamento di trote.Aprire un allevamento di trote. Nel corso della prima parte, abbiamo introdotto l'argomento inerente l'allevamento dei pesci come attività imprenditoriale redditizia che nel corso degli anni si è evoluta, acquisendo […]

Altri articoli :