Aprire una tipografia on line.

ottobre 8, 2013 | Finestra sulla Rete

Il mercato della ‘carta’ e della stampa in generale, è in crisi ovunque.

Lo sviluppo del Web, la digitalizzazione ed il passaggio dal ‘cartaceo’ al digitale, ha ridotto notevolmente l’utilizzo di carta e stampati in ogni ambito :

pubblicità, pubblica amministrazione, comunicazione, trasmissione dati, documenti di vario tipo, posta tradizionale, giornalismo, editoria, ecc..

images

 

La crisi delle tipografie.

Quindi, la tendenza, è quella di usare sempre meno carta in ogni funzione ed ambito (lavorativo, sociale, ecc.).

La conseguenza di tutto ciò, ha portato ad una riduzione del giro di affari del comparto legato alla ‘carta’ :

le tipografie in primis.

 Molte storiche tipografie hanno chiuso ed altre, sono state ridimensionate come struttura (numero di dipendenti, volume degli affari, ecc.).

In questo modo, si è andata sommando la crisi del settore tipografico con quella ‘generale’ della nostra economia.

Questa premessa, era necessaria per capire cosa sta accadendo in questo settore che per decenni aveva visto una costante crescita nel corso del tempo, anche con la nascita di grandi strutture produttive.

 

Aprire una tipografia on line. La scelta del Web.

Un vecchio ‘detto’, recita più o meno così :

‘se un nemico non puoi batterlo, allora, alleati con lui.’

Alcune tipografie, dopo aver preso atto di questa evoluzione che potrà soltanto andare avanti, hanno deciso di ‘buttarsi sul Web’ per aumentare la propria visibilità, espandere il mercato potenziale e quindi :

trasformare un problema in un’opportunità.

 

Guadagnare on line. Aprire una tipografia Web.

Aprire una tipografia on line, significa creare una piattaforma Web in grado di diventare lo strumento aziendale con cui i clienti si interfacciano all’impresa stessa.

Non si tratta quindi un sito qualunque ma di uno strumento funzionale, pratico e ben gestito che rappresenta ‘l’immagine’ dell’azienda.

Vediamo ora quali sono le caratteristiche di una piattaforma Web di questo tipo.

Come aprire una tipografia on line.

Gli elementi di forza che contraddistinguono un progetto di questo tipo sono :

la visibilità Web.

Un sito privo di visibilità, difficilmente potrà raggiungere il suo pubblico.

Essere presenti sui motori di ricerca, sui vari social, ecc., è basilare.

Mettere in conto un budget d’investimento in fase di start up e poi un costo ordinario per questo tipo di obiettivo, è obbligatorio.

la fruibilità del sito.

Creare un sito ‘concreto’, facile da consultare e con le soluzioni ed i prodotti ben visibili sin da subito.

Il sito deve essere ‘leggero’, di semplice utilizzo (chiunque, deve poter accedere e verificare le soluzioni presenti ed anche poter rapidamente contattare l’impresa).

Senza dubbio, per la realizzazione della piattaforma Web, occorre affidarsi ad un buon sviluppatore, attento alle necessità dei clienti, in grado di aggiornare continuamente il sito quando serve;

preparare l’impresa ad interfacciarsi con il Web.

Non basta fare un sito e non è sufficiente renderlo solo visibile.

Occorre che l’impresa ed i suoi collaboratori sia in grado di rispondere ad un pubblico ‘diverso’ che dista spesso centinaia di chilometri e quindi, deve poter ‘dialogare’ con la tipografia, riuscire ad effettuare i pagamenti nella maniera opportuna, comunicare eventuali problemi riscontrati, ecc.;

la gestione dei pagamenti e della logistica.

Lavorando a distanza, questo aspetto è determinante nel successo dell’iniziativa.

Occorre prevedere varie forme di pagamento on line (bonifico, carta di credito, ecc.) ma anche gestire la logistica (consegne, ecc.) in maniera ottimale.

In concreto, avviare una tipografia on line, è un progetto a se stante.

Non basta infatti creare un bel sito visibile, serve integrare il business tradizionale con il Web, andando a sviluppare un progetto ex novo che vada al di là dell’impresa tradizionale già presente.

Articoli correlati:

Altri articoli :