Aprire un’azienda in Moldavia.

ottobre 17, 2013 | Fare business all'estero

Con questa puntata, proseguiamo questo breve ciclo dedicato alla Moldova ed alle opportunità d’investimento per avviare attività imprenditoriali in quella terra.

Siamo tornati a parlare di Moldavia anche a seguito dell’interesse suscitato da questo piccolo Paese dopo alcuni servizi giornalistici diffusi in tv ed on line che avevano per protagonisti imprenditori italiani trasferiti in quell’area.

Nel corso delle puntate scorse, abbiamo elencato un insieme di fattori critici e di opportunità che questa Nazione offre ai potenziali investitori.

In questo terzo post, diamo la parola ad un piccolo imprenditore/investitore che ci illuminerà su alcuni luoghi comuni ed anche sulle ‘vere’ opportunità offerta dalla Moldova.

3index

Investire in Moldova. L’intervista.

 

Passiamo ora alle domande per il signor Giuseppe, un piccolo imprenditore che conosce molto bene la zona di Chisinau (la capitale) ma anche le altre regioni moldave, compresa l’area della Trasnistria.

In questi anni, il nostro ospite investito nel mercato immobiliare ed ha anche gestito un’attività in Moldova per 7 anni, oltre ad aiutare un altro imprenditore nell’ultimo anno per consentirgli di inserirsi in questo mercato.

Andiamo subito diretti al punto. Vale la pena investire in Moldavia?

Vivo qui da molti anni anche se ho girato parecchio in giro per il mondo, maturando una buona esperienza nel settore imprenditoriale.

Posso dirvi che in generale la Moldavia non è il paese che offra in assoluto le migliori condizioni ed opportunità possibili però, per chi è alla ricerca alcune specificità, questo Paese, è in grado di presentare parecchi vantaggi.

Quali?

La manodopera moldava è una delle meno costose in assoluto in Europa.

Vivere in Moldavia, per un piccolo imprenditore od investitore (anche se è un privato o semplicemente pensionato in alcuni casi), non è affatto costoso se si escludono certi modelli comportamentali (‘estremi’) ovviamente.

Altro punto a favore, per nulla secondario, è rappresentato dalla bassa pressione fiscale che complessivamente è ben inferiore al 20%.

Questi, sono solo alcuni dei vantaggi.

Vivere in Moldavia o lavorare in Moldavia, quali sono gli svantaggi?

Per coloro che sono abituati al modello (di vita e di lavoro) ‘organizzato’ tipo : tedesco o svizzero, qui ovviamente dovranno imparare ad organizzarsi o gestirsi in maniera diversa.

Dalle infrastrutture, al rapporto con gli uffici pubblici, per non parlare delle relazioni con alcuni professionisti, sino ad arrivare al vicino di casa, nulla ha a che vedere con il modello ‘occidentale’.

Aprire un’attività in Moldavia. Che cosa consiglierebbe ad uno straniero ed in particolare ad un italiano?

Darei gli stessi consigli che sono validi in qualunque paese del mondo :

cosa sai fare? Cominciamo a partire da ciò che una persona è in grado di gestire nel migliore dei modi.

Non è che manchino pizzerie, bar, fabbriche di vestiti, call center, ecc..

Chi crede che sia sufficiente venire qui e ‘pagare poco’ di tasse e manodopera, non ha capito nulla e dopo poco, se ne renderà ben conto.

Guarda, giusto per essere chiari, se uno giunge in Moldova convinto che sia sufficiente aprire un’attività commerciale e pagare due lire i dipendenti e poi 4 soldi di tasse per tirarci fuori uno stipendio dignitoso, credo che abbia già da subito sbagliato tutti i conti.

Se non costruisci nulla di solido e di concreto, in Moldova, come ovunque, non vai da nessuna parte.

La Moldavia non è l’Italia, la Spagna, ecc..

Qui, la mentalità dei lavoratori e dei cittadini, i tempi della burocrazia, ecc., non sono identici rispetto all’Occidente.

 

Continuiamo l’intervista nella prossima parte.

 

Articoli correlati:

  • Aprire una società in Moldavia.Aprire una società in Moldavia. Siamo giunti all'ultima puntata di questo reportage dedicato alla Moldavia, una piccola repubblica ex sovietica che ultimamente ha fatto parlare molto di se in Italia a seguito della […]
  • Delocalizzare in Moldavia. Aprire un’impresa in Moldavia.Delocalizzare in Moldavia. Aprire un’impresa in Moldavia. Durante la prima parte, abbiamo presentato la Moldova prevalentemente come paese in grado di offrire indubbi spazi (fisici ed economici) per sviluppare progetti di vario tipo, […]
  • Aprire un’attività in Moldavia. Investire in Moldova.Aprire un’attività in Moldavia. Investire in Moldova. Investire ed avviare un'attività in Moldova, è già stato oggetto di alcuni nostri post in passato.   Oggi, intervistiamo il dott. Stefano Bernabeo, Presidente Confindustria Moldova che ci […]
  • Aprire un’attività in Moldavia.Aprire un’attività in Moldavia. La Moldova è un piccolo paese collocato all'estremo est dell'Europa e da qualche tempo, sta attirando le attenzioni di tanti piccoli imprenditori italiani per una serie di motivazioni […]
  • Aprire un’attività in Moldavia.Aprire un’attività in Moldavia. Parliamo oggi di come avviare un'attività in Moldavia. La Moldavia è un  paese a cavallo tra la Romania e l'Ucraina. Si tratta di una nazione nata dalla disgregazione dell'Unione […]
  • Fare business in Romania Fare business in Romania (tratto da un articolo di Diana Fenici per la nostra edizione Romena banii.biz) In tempi di crisi, quando anche (ed in particolare) paesi come la Romania sono stati molto […]

Altri articoli :