Comprare una trattoria.

novembre 28, 2013 | Fare impresa

Nel corso della prima parte, abbiamo cominciato ad analizzare questo tipo di impresa, i suoi caratteri principali, alcuni dei punti di forza ma anche le possibili criticità connesse alla gestione di una trattoria tradizionale.

Proviamo ora a capire il valore di una trattoria, nel caso un imprenditore decidesse questa opzione anziché avviarne una da zero.

Come abbiamo già ricordato durante la puntata scorsa, sono molti i fattori che influenzano il valore e talvolta, il prezzo è soggettivo, cioè, legato alle scelte ed agli obiettivi del compratore.

Valutare un’attività in rapporto alle sue potenzialità, significa anche ‘integrare’ questa impresa all’interno di una strategia ‘personale’.

In concreto, se si compra una trattoria, si deve anche avere un’idea di quanto si potrà ottenere in termini di fatturato (anche rispetto alla vecchia gestione) e valutare sino a che punto sia possibile ‘gestire’ una serie di azioni (di promozione, di proposta in termini di offerta, ecc.).

Le potenzialità di un locale sono connesse ad una serie di aspetti :

il territorio ma anche la capacità dell’imprenditore/gestore a saper attirare clienti da ‘fuori’ della sua zona tradizionale.

Spesso, non è facile ‘centrare’ gli obiettivi anche per via di una concorrenza molto forte.

Ascoltiamo ora la testimonianza di un piccolo gestore che nel corso della sua vita, ha gestito ben tre locali di questo tipo.

Diamo la parola al signor Vincenzo.

 

Comprare una trattoria. La testimonianza.

‘Da quasi cinquanta anni lavoro in questo campo.

 

Ho anche gestito un bar contemporaneamente ed una pizzeria al taglio.

L’idea che mi sono fatto, è che la trattoria agli occhi della gente è un ‘posto’ che ha questi caratteri :

un locale in cui mangiare bene.

 

Questo, è l’aspetto basilare.

 

Se fai ‘bene’ da mangiare le persone ne parleranno in ‘giro’ e rappresenterà la migliore pubblicità esistente;

un posto dove ‘stare bene’.

Mangiare e trascorrere del tempo in armonia e benessere è un connubio vincente;

spendere una ‘cifra giusta’.

Il rapporto costo/servizio è importante in ogni attività e nella trattoria è fondamentale;

la cortesia dell’oste è importante.

Anche se il titolare può avere un ‘aspetto esteriore’ burbero, deve comunque saper andare incontro ai suoi clienti;

poter incontrare e pranzare con colleghi, amici e talvolta pranzare anche con parenti.

 

In trattoria trovi tantissimi soggetti ed in momenti diversi della loro vita.

index

Gestire una trattoria. Alcuni aspetti.

Un buon gestore deve saper far ‘combaciare’ tanti aspetti :

comprare bene (i prodotti ed i servizi).

Per fare prezzi al pubblico ‘moderati’, bisogna per forza saper far quadrare i conti;

 

gestire i collaboratori (spesso alcuni familiari) con bravura;

saper rapportarsi con i clienti;

conoscere il mercato in cui opera.

Un po di esperienza credo sia importante per chi vuole buttarsi in questo campo.

Non è difficile ma ci vuole passione, dedizione ed anche capacità.’

Ringraziamo il nostro ospite per i consigli che ci ha dato.

Articoli correlati:

  • Aprire una trattoria.Aprire una trattoria. Una fra le attività tradizionali a gestione familiare maggiormente diffuse, è senza dubbio la trattoria, un locale dove si può mangiare, bere e socializzare, nonché, un luogo 'simbolo' che […]
  • Aprire un ristorante. Terza parteAprire un ristorante. Terza parte Se nella scorsa puntata abbiamo cercato di capire quanto si potrebbe guadagnare dall’apertura di un ristorante, in questo nostro seguito dedicato all’argomento, vogliamo cercare di capire […]
  • Aprire un ristorante.Aprire un ristorante. In questo nuovo reportage dedicato alla creazione di impresa, continueremo ad occuparci di attività che rientrano nella categoria della somministrazione di alimenti e bevande, ovvero i […]
  • Mettersi in proprio : Servizio di ‘cucina a domicilio’.Mettersi in proprio : Servizio di ‘cucina a domicilio’. Ci sono i grandi chef, come Antonello Colonna, Fulvio Pierangelini e Gianfranco Vissani, che di tanto in tanto lasciano il loro ristorante per andare a cucinare presso clienti vip. Ci sono […]
  • Aprire un ristorante.Aprire un ristorante. In questa seconda parte del tema dedicato all’apertura di un ristorante, continueremo ad esaminare alcuni aspetti che possono permetterci di capire la redditività dell’impresa. […]
  • Aprire una Aprire una Passare dal sogno di aprire qualcosa.., alla realtà concreta(cioè : diventare imprenditori a tutti gli effetti), talvolta, richiede una serie di sforzi aggiuntivi ma anche un piano, un […]

Altri articoli :