Aprire un’impresa di formazione.

dicembre 30, 2013 | Fare impresa

Nel corso della prima parte, abbiamo introdotto la discussione su questa tipologia di business che spazia in molte aree e segmenti.

Il settore della formazione è gestito (per la parte che ci interessa) anche da imprese di varia dimensione ed ubicate in ogni area del Paese.

Durante la prima puntata, si è anche evidenziato che le varie società che offrono questi corsi, si specializzano solitamente in alcuni ambiti particolari, privilegiando alcune nicchie e segmenti.

Il settore pubblico (più in passato che attualmente), grazie anche ai fondi resi disponibili da varie amministrazioni (comuni, regioni, province, ecc.), è stato fra i migliori clienti delle imprese di formazione.

L’obiettivo per moltissimi consulenti ed imprese di formazione(in particolare negli anni passati), è stato quello di accreditarsi presso queste realtà pubbliche.

Aprire una società di formazione. Da dove cominciare.

Innanzi tutto, occorre definire (per lo meno per alcune) quali tipologie di corsi offrire.

Poi, occorre stabilire un piano di contatto e marketing per riuscire a ‘mettere in piedi’ una promozione adeguata per trovare i clienti paganti e conseguentemente, i partecipanti ai corsi.

Le aule destinate alla formazione possono essere noleggiate ed anche i singoli formatori, possono essere contrattualizzati per le specifiche discipline ed ore di formazione da offrire.

Organizzare corsi di formazione. La concorrenza.

Nel campo della formazione, la concorrenza è molto elevata.

Tra i vari fornitori di questo servizi, troviamo infatti sia imprese di formazione che onlus, nonché cooperative, associazioni, ecc..

Insomma, una miriade di soggetti di differente natura in concorrenza fra loro che si dividono una torta ogni anno di parecchi miliardi di euro.

Proprio per questo, occorre sin dalla fase di start up, pianificare nei dettagli le scelte e gli obiettivi da raggiungere tenendo conto dei competitor presenti nel proprio campo.

Aprire una società di formazione. Come funziona il mercato.

E’ necessario evidenziare tre aspetti molto importanti inerenti questo business.

Il primo, riguarda la capacità di farsi promozione e di relazionarsi nei vari ambienti in cui si da mandato (e si definiscono le strategie) per organizzare i corsi (le associazioni di categoria, le amministrazioni pubbliche, ecc.);

il secondo elemento è quello inerente all’utilizzo sempre più diffuso del Web per farsi conoscere e promuoversi, sia da parte di consulenti free lance che di grandi imprese organizzate;

il terzo fattore che vogliamo sottolineare, fa riferimento alla capacità di queste imprese di formazione nel riuscire ad offrire corsi e pacchetti formativi inerenti gli argomenti che sono di attualità e devono rispondere alle richieste dettate dalle recenti normative.

La flessibilità e la capacità di saper offrire risposte alle esigenze del mercato, rappresenta un punto di forza importante anche in questo tipo di business.

Articoli correlati:

  • Organizzare corsi di formazione.Organizzare corsi di formazione. Nel settore dei servizi alle imprese ed anche alle persone, incontriamo le aziende che si occupano di realizzare corsi di formazione in vari ambiti. Nel corso degli anni, accanto ai […]
  • Laboratorio test DNA.Laboratorio test DNA. Un mercato che si è aperto ed è andato mano a mano sviluppandosi negli ultimi anni, è quello relativo ai test del DNA per identificare la paternità di un soggetto (per lo più […]
  • Vendere macchine per ufficio. Vendere macchine per ufficio. I punti vendita ed assistenza per macchine da ufficio sono presenti da molti decenni sul mercato e forniscono prodotti e servizi ad un ampio ventaglio di clienti. Nel corso degli anni, […]
  • Guadagnare con il collezionismo. Fare soldi con il collezionismo.Guadagnare con il collezionismo. Fare soldi con il collezionismo. Un settore che coinvolge milioni di 'consumatori' (in senso ampio del termine) solo in Italia e centinaia di milioni nel mondo, è quello legato al collezionismo. In concreto, facciamo […]
  • Dove aprire un’azienda.Dove aprire un’azienda. La scelta del luogo (dell'area) in cui avviare un business, influisce notevolmente sul successo di un'iniziativa. Nel corso della prima parte, abbiamo cominciato ad analizzare una serie […]
  • Divorziare all’estero : aprire un’agenzia di divorzi.Divorziare all’estero : aprire un’agenzia di divorzi. Idee redditizie contro la crisi :aprire una agenzia di divorzi. Torniamo a parlare di quelle attività che vedono crescere il proprio business mese dopo mese in maniera esponenziale: […]

Altri articoli :