Comprare crediti.

marzo 17, 2014 | Fare impresa

Oggi vogliamo tornare a parlare di un settore che in questi ultimi anni (in particolare durante questi ultimi 25) è diventato una delle principali industrie nel campo dei servizi alle imprese.

Quando si parla di crediti, si tende ad associare (anche erroneamente) questo termine al solo settore finanziario o creditizio, in realtà, il campo della gestione dei crediti, riguarda tutta quella massa di crediti circolanti (a buon fine od immobilizzati) che ogni giorno, ogni ora o minuto, vengono generati, contabilizzati ed inviati all’incasso.

index

Acquistare crediti. Un settore che non conosce crisi.

Con l’aumento dei pagamenti (in termini quantitativi e qualitativi) che si ‘appoggiano’ ad una banca o ad una finanziaria, l’enorme espansione del credito che in questi anni ha coinvolto tutte le economie(sviluppate ed in via di sviluppo) anche attraverso forme di pagamento innovativo (carte di debito, ecc.)per non parlare della crescita di tutte quelle forme di pagamento elettronico, la gestione del credito sta diventando ormai strategica (per non dire di vitale importanza) per una serie di imprese grandi e medie che oramai devono appoggiarsi a strutture esterne per gestire un numero sempre maggiore di insoluti, ritardi nei pagamenti provenienti dai loro clienti ed anche per la gestione di una serie vasta di problematiche inerenti questo aspetto.

La gestione del credito, riguarda anche un gran numero di servizi collaterali/complementari e non soltanto il cosiddetto ‘recupero credito’ che rappresenta la tipologia di servizio maggiormente conosciuto e di fatto, costituisce il core business del sistema.

Comprare crediti. Entrare in questo business.

Su affaripropri.com, abbiamo già in passato dedicato ampio spazio (attraverso una serie di post specifici) alle società di recupero credito ed anche alle agenzie debito che tutelano invece i debitori.

Si tratta di attività che in questi anni hanno ‘messo’ radici in ogni parte d’Italia, trovando clienti in ogni settore produttivo.

La gestione del credito, è però qualcosa di più complesso ed ampio e non si limita alla sola gestione degli insoluti (o di parte di essi), benché questo aspetto costituisca un comparto delicato e fondamentale per le imprese.

Sino a pochi anni fa, era possibile entrare in questo business partendo anche da un piccolo ufficio(come del resto hanno fatto in molti, alcuni dei quali, diventati dei colossi del settore nel giro di pochi anni), allargandosi poi anche in altre direzioni, anche attraverso l’acquisizione di clienti importanti per i quali forniscono i servizi di gestione del credito unitamente ad altri complementari.

Aprire un’attività di gestione crediti.

Oggi, non solo in Italia l’acquisto di crediti (ed ovviamente la vendita, le modalità di recupero, la selezione dei crediti su cui focalizzarsi, ecc.) rappresentano delle materie complesse e delicate che difficilmente una piccola impresa (come poteva invece avvenire negli anni novanta) è in grado di gestire per tutte le funzioni previste.

In questo business enorme, le piccole imprese continuano ad esistere ma si occupano prevalentemente di due aspetti :

la gestione di limitati importi o di piccoli clienti;

operare in subappalto rispetto ad imprese maggiori, per le quali gestiscono una serie di servizi (ad esempio dei pacchetti di crediti da ‘lavorare’).

Acquistare crediti. Un business in crescita.

L’investimento in crediti rappresenta oggi uno dei business che vengono attualmente considerati emergenti in quanto questi ‘beni’, sono destinati in termini quantitativi ad aumentare a livello globale e se per un’impresa tradizionale costituiscono un onere importante, una criticità da gestire continuamente, al contrario, per delle società specializzate che sono in grado di valutare, selezionare ed amministrare (quando serve) questi ‘beni’, costituiscono un business crescente.

A tal proposito, come già accade per altre tipologie di beni ‘quotati’, anche nell’ambito dei crediti, si sta sviluppando una forma di investimento : il no performing loans, sempre più diffuso non solo nei paesi anglosassoni ma anche in nazioni ancora ‘vergini’ dal punto di vista di questo mercato.

Quindi, tra i settori che vanno segnalati come molto interessanti per il futuro, occorre ricordare quello connesso alla gestione del credito con tutte le sue segmentazioni e nicchie, le quali, possono consentire la nascita di interessanti opportunità di investimento e di sviluppo di imprese per coloro che già operano in settori simili, oppure, sono interessati ad avvicinarsi a questo comparto con intelligenza e perizia.

 

Articoli correlati:

  • Call center recupero credito.Call center recupero credito. La gestione del credito, sta diventando un problema per moltissime imprese (grandi, piccole e medie) ma nello stesso tempo, si sta trasformando in uno dei più grossi business presenti […]
  • Non performing loans.Non performing loans. Buon lunedì, quando nei periodi di forte crisi economica (oltre che sociale) come ad esempio quelo attuale attuale, ci si domanda quali siano i business più profittevoli da avviare, […]
  • Recuperare un credito.Recuperare un credito. In un contesto generale di crisi economica, la gestione del credito per ogni tipologia di attività (industriale, artigianale, agricola, nei servizi, ecc.), sta diventando un aspetto […]
  • Vale la pena?Vale la pena? Siamo arrivati alla terza parte di questo argomento e che si focalizza su quelle imprese che ad un certo punto 'perdono' il loro titolare (o i soci) ed i dipendenti, si trovano dinanzi […]
  • Aprire un negozio di articoli militari.Aprire un negozio di articoli militari. Uno dei settori di nicchia che nel corso degli anni ha retto maggiormente sul mercato, è quello connesso alla vendita di prodotti, abbigliamento e gadget di tipo militare. Parliamo di […]
  • Attività commerciali redditizie.Attività commerciali redditizie. Buon lunedì, a forza di parlare solo di crisi e di attività che chiudono, si corre il rischio di delineare soltanto un panorama fatto di desolazione e chiusure. Anche all'interno dei […]

Altri articoli :