Come aprire una cooperativa sociale.

maggio 15, 2014 | Fare impresa

In questi anni passati, si sono sviluppate in tutta l’Italia moltissime iniziative imprenditoriali che hanno avuto come protagoniste le cooperative sociali.

Una cooperativa è di fatto un’impresa costituita da più soci (in genere almeno 9 ma è possibile anche prevederne tre) ed esercita l’attività d’impresa all’interno di una serie di regole.

L’obiettivo della cooperativa, al contrario dell’impresa tradizionale, non è generare utili per i ‘capitalisti’ (azionisti, ecc.) ma offrire opportunità occupazionali per i soci, garantendo loro una crescita professionale e reddituale.

La cooperativa sociale, costituisce una tipologia particolare all’interno del ‘mondo cooperativo’, in quanto contiene delle specifiche finalità ed è dotata di una serie di prerogative e vantaggi che ora andremo a vedere.

3index

Aprire una cooperativa sociale. Il mondo della cooperazione.

Per chi fosse interessato a conoscere questo ‘grande arcipelago’, esistono varie associazioni che raggruppano le numerose cooperative operanti in Italia e queste ‘leghe’ od associazioni di categoria, sono anche in grado di offrire supporto e consulenza per la fase di analisi e start up anche presentando un orientamento ai nuovi o futuri soci.

In ogni caso, il presidente di una cooperativa sociale(coadiuvato dai vari soci), dovrà essere in grado di gestire un’attività d’impresa vera e propria, confrontarsi con il mercato, conoscere le normative sul lavoro (sulla sicurezza, sulla gestione del personale, ecc.), avere la capacità (come un qualunque manager od imprenditore) di gestire appalti e commesse, essere in grado di ‘trovare’ lavoro da far gestire alla sua cooperativa, ecc..

Quindi, al di là delle facilitazioni e vantaggi, la cooperativa sociale rimane pur sempre un’entità imprenditoriale che deve essere in grado di ‘camminare ‘ con le proprie gambe.

Pertanto, la fase di analisi e valutazione, prima dell’avvio vero e proprio, è molto importante.

Occorre infatti definire i campi di attività in cui la cooperativa potrà da subito essere impegnata, anche in base alle competenze dei suoi soci ed alle opportunità offerte dal mercato locale.

Come aprire una cooperativa sociale. Le regole.

Le cooperative sociali, svolgono un’importanze funzione alla collettività in quanto permettono (agevolano) l’inserimento di numerosi soggetti ‘meritevoli di tutela’ (invalidi, ex tossicodipendenti, ex detenuti, ecc.) dando quindi la possibilità a tante persone di reinserirsi nel mondo lavorativo.

Per questa ragione, questo tipo di cooperativa, gode di parecchie agevolazioni e vantaggi che approfondiremo nel corso della prossima puntata.

Aprire una cooperativa sociale. I servizi da offrire al mercato.

Alcune cooperative sociali sono impegnate nella produzione di oggetti artigianali, altre, nel campo dei servizi (alle persone od alle imprese).

Il mercato dei servizi della Pubblica Amministrazione, è sicuramente uno dei più fiorenti.

Dalla pulizia delle strade, alla gestione dei parchi, sino ad arrivare ad un insieme di servizi più specifici che vengono gestiti dalle numerose cooperative sociali in tutta Italia.

Creare una cooperativa sociale. Il presente ed il futuro.

Fra le criticità che sono emerse in questi ultimi 12 mesi e che sono state evidenziate da molti presidenti di cooperative ed anche associazioni di queste imprese, vi è certamente quella del taglio del budget che che le amministrazioni pubbliche stanno effettuando sui loro bilanci.

Questa ‘limitazione di spesa pubblica’ influisce ovviamente sugli importi delle commesse/lavori affidati alle numerose cooperative sociali.

Infatti, uno dei canali di impiego delle cooperative sociali, è proprio quello connesso ai lavori del ‘settore pubblico’.

Un altro fattore critico che molte cooperative sociali lamentano, è quello connesso alle ‘tariffe al ribasso’ che tante piccole e medie imprese applicano e che quindi rendono meno redditizia la gestione di tanti servizi che queste imprese sociali gestiscono.

Per quanto riguarda la promozione, anche una cooperativa sociale deve saper portare avanti azioni di marketing (compatibili ovviamente con i suoi obiettivi).

Sul Web, sono già molte le cooperative sociali presenti ed in campo tradizionale, queste imprese sociali si ‘muovono’ all’interno di una serie di spazi e ‘rapporti’ consolidati (pubbliche amministrazioni, il mondo sociale, il volontariato, ecc.) e nuovi.

Infatti, sono in numero crescente quelle cooperative sociali che si ‘mettono’ in gioco offrendo i propri prodotti e servizi sul mercato alla pari di altre imprese.

Internet, costituisce un ottimo canale di comunicazione.

Torneremo sull’argomento nel corso della seconda parte con altri punti da approfondire.

Continua.

 

Articoli correlati:

  • Aprire una cooperativa sociale.Aprire una cooperativa sociale. Il mondo della cooperazione, inteso come il complesso di imprese che operano con questa formula è molto vasto e variegato. Troviamo infatti sul mercato tantissime micro cooperative […]
  • Aprire una cooperativa sociale. Avviare un’attività di volontariato.Aprire una cooperativa sociale. Avviare un’attività di volontariato. Operare nel terzo settore. Seconda parte. Nella prima puntata, abbiamo presentato il 'terzo settore', cioè, quel complesso di istituzioni ed aree che sono collocate fra il 'pubblico' (lo […]
  • Aprire un’attività nel terzo settore. Aprire un’attività nel terzo settore. Quali sono le attività che hanno maggior spazio? Parliamo oggi di terzo settore, ossia di quell'enorme area che comprende migliaia di professionalità, imprese, segmenti, nicchie in […]
  • Divorziare all’estero : aprire un’agenzia di divorzi.Divorziare all’estero : aprire un’agenzia di divorzi. Idee redditizie contro la crisi :aprire una agenzia di divorzi. Torniamo a parlare di quelle attività che vedono crescere il proprio business mese dopo mese in maniera esponenziale: […]
  • Creare una start up.Creare una start up. Le start up costituiscono quei progetti che spesso sono contraddistinti da una elevata componente tecnologica ed innovativa. Nel corso della prima parte, si è parlato di start up e di […]
  • Attività in gestione.Attività in gestione. Una delle soluzioni per entrare nel mondo del mondo imprenditoriale, è quella di prendere in gestione un'attività già avviata. Si tratta di una modalità meno dispendiosa ed impegnativa […]

Altri articoli :