Trovare le motivazioni.

maggio 18, 2014 | Redazionale

Buon lunedì,

dietro ogni iniziativa di successo, c’è sempre l’entusiasmo, l’adrenalina (talvolta), la voglia di raggiungere un obiettivo, il sogno di una nuova vita, la voglia di ‘vivere’ un’esperienza unica, il desiderio di ‘cambiare’ la propria vita, la voglia di abbandonare ‘un presente’ che non offre soddisfazioni, il desiderio di vivere una ‘passione’, ecc..

Senza le giuste motivazioni, difficilmente, si riesce a conseguire dei risultati eccellenti, specie, quando è richiesto uno sforzo importante, la ‘messa a rischio’ di certezze che per anni hanno rappresentato dei punti fermi nella vita di tutti i giorni e la necessità di dover affrontare ‘un viaggio’ nuovo, probabilmente ricco di emozioni ma anche di tanti rischi ed incertezze.

14index

Trovare le motivazioni. Partire con lo spirito giusto.

Prima di partire con un’idea, con un progetto, con un cambio deciso della propria vita :

trasferirsi in un altro paese, ricominciare da capo con un nuova esperienza professionale, avviare una start up, ecc., occorre senza dubbio essere muniti di una serie di motivazioni che rappresentano la molla per iniziare una nuova vita od esperienza, la riserva energetica per superare le numerose fatiche, le battaglie, le possibili cadute ed ogni sforzo importante che dovrà essere effettuato.

Le motivazioni costituiscono il carburante per ogni ‘viandante’ che decide di cominciare una nuova esperienza.

Senza le motivazioni, difficilmente si giunge lontano e talvolta, neppure si riesce a superare le prime difficoltà del percorso.

Ogni nuova esperienza che mette in discussione il presente, richiede una certa preparazione (e su questo punto, siamo sempre stati insistenti).

Le motivazioni, costituiscono un insieme di aspetti :

l’amalgama che tiene in piedi tanti fattori diversi;

la riserva energetica quando le ‘pile’ sono scariche dopo aver effettuato sforzi importanti(e manca l’energia per andare avanti);

le ‘ragioni’ per continuare ad andare avanti quando ‘in tanti’ di dicono di smettere;

la ‘spinta’ per abbandonare un presente (certo) seppur deludente per un futuro totalmente sconosciuto (e per molti, oscuro);

ecc..

Dove trovare le motivazioni. Il peso delle motivazioni.

La storia dell’umanità, ci offre un ottimo bagaglio di esempi(in tutte le epoche ed in ogni parte del mondo) in cui le motivazioni hanno rappresentato il fattore ‘vincente’ per superare le ‘crisi’ del ‘viaggio’, del percorso verso la propria meta, talvolta, la speranza(o l’illusione) per continuare ad andare avanti anche di fronte a difficoltà apparentemente insormontabili.

Navigatori, condottieri, santi, scienziati, letterati, statisti, imprenditori, sportivi, artisti di vario tipo, uomini di spettacolo, genitori in mezzo a situazioni difficili, uomini e donne coinvolti in momenti delicati della loro vita, ecc., hanno potuto raggiungere i loro obiettivi solo grazie alle motivazioni che proprio nei momenti più ardui, li hanno sostenuti e ‘ricaricati’.

Senza le giuste e forti motivazioni, avrebbero lasciato perdere, avrebbero smesso di andare avanti e sarebbero tornati sui loro passi.

Prima di avviarsi verso una meta, forse, è giusto e necessario pensare alle vere motivazioni che stanno dietro al nostro desiderio di portare avanti una determinata iniziativa.

Se si approfondiscono le ragioni reali che stanno dietro alla nostra voglia di ‘imbarcarci’ in un nuovo progetto, certamente, ci si mette in condizione di capire molte cose!

Comprendere il ‘peso’ delle motivazioni, costituisce un aspetto molto importante e ci evita di affrontare una serie di iniziative per le quali nutriamo un insufficiente interesse.

Il confronto fra una passione passeggera ed un vero interesse supportato da motivazioni veramente forti, spesso, costituisce la differenza fra il fallire ed il raggiungere delle mete importanti.

Tutti noi, nel corso della nostra esistenza sogniamo, abbiamo delle aspettative, coltiviamo delle ambizioni, ecc., tutt’altra cosa, è invece concretizzare attraverso un’azione la realizzazione di un progetto, il cambiamento di un’esistenza in maniera radicale, ecc..

Pertanto, saper valutare il nostro vero grado di interesse, la nostra vera passione : le nostre vere motivazioni, costituisce un fattore chiave verso il raggiungimento dei nostri obiettivi.

Buon lavoro.

Articoli correlati:

  • Cambiare.Cambiare. Buon lunedì, prendiamo spunto da un paio di email ricevute nei recenti 4 mesi, inviate da piccoli imprenditori (uno dei due, operante nel campo dei servizi e l'altro, un artigiano) che […]
  • Aprire uno studio associato.Aprire uno studio associato. In tempi di 'vacche magre' (come quelli attuali) ed anche per permettere a molti nuovi professionisti che si affacciano al 'mercato' di risparmiare sui costi di gestione e di start up […]
  • Liberarsi dai propri limiti.Liberarsi dai propri limiti. Buon lunedì, siamo stati educati sin dalla giovane età in base ad una certa impostazione(talvolta schematica e rigida) ed abbiamo spesso ricevuto in 'eredità' dai nostri genitori e […]
  • La paura di cambiare.La paura di cambiare. Buon lunedì, l'esercito di coloro si lamentano aumenta costantemente, cresce ogni giorno, sembra addirittura imponente ed inarrestabile. Ci si lamenta su tutto e di tutti. Poi, […]
  • Ricominciare a 40 anni.Ricominciare a 40 anni. Ricominciare da zero a 40 anni. Buon lunedì, abbiamo ricevuto nel corso di questi anni molte email di persone intorno ai quarantanni che hanno dovuto (o deciso) di ricominciare la loro […]
  • Imprese del futuro.Imprese del futuro. Imprese del futuro. Buon lunedì, tre settimane fa, abbiamo accennato al caso di Uber, l'applicazione che consente di prenotare un'auto con autista ottenendo sconti e vantaggi rispetto […]

Altri articoli :