Lavorare da casa con il pc.

dicembre 2, 2014 | Lavorare a domicilio

Riprendiamo il tema di ‘lavorare da casa’, molto sentito sia da coloro che da sempre sono orientati all’indipendenza professionale che da un numero crescente di lavoratori e professionisti che si sono reinventati (o dovranno comunque farlo a breve) dal punto di vista professionale per far fronte ad un cambiamento di vita (talvolta anche improvviso).

images

Cosa significa lavorare da casa?

Vuol dire svolgere un’attività, una professione remunerata in maniera diretta da qualcuno o da tanti clienti/committenti.

Un’attività che ha come base :la flessibilità (anche molto ampia) e la creatività (la capacità di reinventarsi continuamente per rispondere alle esigenze dei vari committenti).

Sono moltissime le attività che si possono svolgere dal proprio domicilio mettendo in campo le proprie competenze e ‘vendendole’ sul mercato e sapendo sopratutto ‘pacchettizzare’ questi servizi dando loro una valore, un’utilità ben pagata.

Come avevamo già anticipato nel post scorso, diamo spazio ad alcune testimonianze (operanti con varie professionalità) che in questa puntata e nelle due prossime ci consentiranno di capire meglio questo fenomeno ed in particolare :

come mettersi in proprio da casa;

a chi vendere le proprie competenze;

quali sono i limiti e le criticità presenti.

Cominciamo con un web writer che da 8 anni offre i suoi servizi a giornali on line, blog, siti ed altro ancora.

Il suo nome è Roberta, laureata, madre di una bambina piccola che per una serie di ragioni ha scelto di operare da casa.

Fare il Web writer. Che cosa significa?

Preparo contenuti per siti di vario tipo : blog, portali verticali, siti di informazione, sia locali che nazionali, predispongo comunicati stampa per conto di editori o clienti specifici, ecc..

Quando hai preso questa decisione e perché?

Già prima di laurearmi collaboravo con due giornali locali della mia città.

In pratica, scrivevo articoli e venivo remunerata in base al numero di articoli.

Questo, mi è servito anche per avere l’iscrizione all’albo dei pubblicisti e naturalmente, farmi una certa esperienza.

Poi, dopo numerose collaborazioni locali, ho ampliato i contatti via Web avviando nuovi rapporti di lavoro a distanza con vari soggetti.

Avevo bisogno di lavorare (una bimba in arrivo) ed anche di sentirmi appagata visto che anno dopo anno mi perfezionavo ed accrescevo le mie capacità.

Quali sono le difficoltà che incontri?

Le principali sono 3 :

trovare collaborazioni ben remunerate.

C’è una guerra al ribasso e la concorrenza è tanta;

farsi pagare nei tempi giusti.

A volte devo attendere anche sei mesi per farmi saldare;

la continuità.

La maggior parte, sono collaborazioni che durano un periodo limitato di tempo e quindi, devo sostituire e trovare nuovi committenti.

A cosa attribuisci le basse remunerazioni di tanti lavori?

A due aspetti principalmente :

la difficoltà di tanti editori a trovare risorse attraverso la pubblicità on line.

In questi anni, tanti editori hanno ‘tagliato’ sui compensi perché a loro volta hanno ricevuto meno entrate dalla pubblicità in Rete;

la precarietà di molti progetti e collaborazioni.

Si continua con l’ascolto di Roberta e di altre due testimonianze di professionisti che operano da casa nel corso della prossima puntata.

Continua.

Articoli correlati:

  • Lavorare on line da casa.Lavorare on line da casa. Sono anni che sentiamo parlare di autoimprenditorialità, di capacità di autocrearsi un'occupazione e di flessibilità lavorativa. In concreto, c'è un invito a trovare idee e soluzioni […]
  • Guadagnare da casa.Guadagnare da casa. Sono moltissimi coloro che a livello dilettantistico si sono messi a realizzare video per postarli in Rete ed ottenere così numerose visite. L'obiettivo per molti realizzatori di questi […]
  • Come lavorare on line da casa.Come lavorare on line da casa. In tema di business e professioni che possono essere svolte da casa, oggi, dedichiamo spazio a quella del venditore, ossia, della figura professionale più ricercata su annunci ed […]
  • Lavorare da casa. Come crearsi un lavoro da casa.Lavorare da casa. Come crearsi un lavoro da casa. Le cose da fare. Seconda parte. Nella prima puntata, abbiamo evidenziato come sia cresciuto nel tempo il numero di coloro che lavorano stabilmente dal proprio domicilio e questo fenomeno, […]
  • Lavorare da casa. Lavorare a domicilio. Lavorare da casa. Lavorare a domicilio. Quando la casa diventa il tuo ufficio. La casa degli italiani, negli ultimi 10 anni, si è sempre di più trasformata nel domicilio lavorativo per moltissimi professionisti, free lance, […]
  • Professione Youtuber.Professione Youtuber. Lavorare da casa può avere molti significati ed i soggetti impegnati dal proprio domicilio con una o più attività, sono davvero tanti. Nella puntata scorsa, abbiamo cominciato ad […]

Altri articoli :