Come aprire un outlet.

gennaio 22, 2015 | Fare impresa

Una tipologia di impresa commerciale che ha ottenuto ampi consensi, sia in termini giro di affari che per il numero dei punti vendita aperti, è quella degli outlet.

Nel corso della prima parte, abbiamo ‘toccato’ una serie di elementi connessi a questo business, ora, proseguiamo nella disamina degli altri aspetti, grazie anche all’ascolto di un paio di addetti ai lavori :

una commerciante che da qualche anno opera con questa formula ed un consulente esperto in questo tipo di business.

La nostra imprenditrice commerciale, ha attualmente tre punti vendita operativi in due diversi centri outlet ed uno situato in una zona a forte passaggio.

2index

Perché lei ha aperto dei negozi in questo tipo di strutture?

La mia famiglia è nel commercio ormai da più di sessanta anni, in particolare, nel ramo calzature ed abbigliamento e posso dire di conoscere bene il settore.

Quando almeno 25 anni fa il settore del commercio tradizionale è entrato in piena crisi ed il rendimento dei negozi è andato calando anno dopo anno, io ero ancora quasi una ragazzina ma mi rendevo conto che qualcosa stava cambiando.

La grande distribuzione, il calo dei margini che proseguiva senza sosta, non lasciava spazio a fraintendimenti relativamente al futuro del commercio tradizionale.

Ho aperto il primo negozio outlet in una via commerciale cittadina e quando sono riuscita ad entrare nel giro giusto, ho avviato altri due punti in due centri commerciali orientati a questa formula.

I costi di gestione sono sicuramente più elevati :

pago una percentuale sul giro di affari complessivo, sostengo oneri di locazione elevati rispetto ad un negozio posizionato in città e sono tenuta anche ad una serie di costi maggiori (bisogna tenere aperta l’attività tutti i giorni) ma i risultati ci sono senza dubbio.

Mentre i due negozi di famiglia perdevano fatturato anno dopo anno ed uno dei due in particolare (6 anni fa), lo abbiamo chiuso definitivamente, molti clienti infatti, sono passati dai negozi tradizionali all’outlet.

Una trend che è cresciuto e mi ha consentito di continuare nel ‘solco’ della tradizione familiare.

E’ chiaro che è stata una scelta di riposizionamento intelligente a suo tempo.

Oggi però, vale la pena aprire in questo settore?

Il business dei centri commerciali medi e grandi outlet dove si concentrano centinaia di negozi, si è diffuso un po ovunque e se fino a pochi anni fa, l’offerta dell’outlet rappresentava una novità, oggi, i punti vendita aperti sono davvero tanti.

Le cose sono parecchio cambiate rispetto a quando sono entrata in questo settore parecchi anni fa.

Dare consigli non me la sento ma, come in ogni settore, penso che ci sia il momento giusto per entrare sino a quando si giunge a saturazione.

Mi sono accorta che alcuni investitori hanno realizzato recentemente questo genere di strutture in aree non consone e dove vi era già un’offerta ben presente.

Capite bene che non basta moltiplicare l’offerta per aumentare le vendite, piuttosto, accade il contrario.

C’è stata un po troppa leggerezza ad aprire alcune strutture recenti perché troppo vicine ad altri, perché il bacino di utenza non è sufficiente, perché i costi di gestione non sono giustificati rispetto ai possibili fatturati dei vari negozi, ecc..

Il futuro di questo comparto.

Di questi tempi, è difficile fare previsioni.

La gente ha meno soldi e come dicevo poco fa, la concorrenza fra i centri commerciali sta diventando tosta.

Se il reddito dei cittadini e quindi la loro capacità di spesa crescerà in futuro, allora, ci saranno opportunità per tutti, altrimenti, l selezione anche nel ‘modello di business dell’outlet’ spingerà alla chiusura di tanti negozi.

Non basta dire ‘outlet’ per risolvere il problema delle vendite.

Anche fra i vari outlet operartivi, è in corso una concorrenza assai dura fatta di promozione, marketing ed iniziative di vario genere.

Si prosegue nella prossima puntata in cui ascolteremo un consulente che sviluppa progetti di questo tipo a società che realizzano outlet.

L’intervista, ci aiuterà a capire come vengono progettati questi centri commerciali e su come si basa il modello di business.

Continua.

Articoli correlati:

Altri articoli :